Miart 2018: un'offerta artistica che soddisfa tutti i livelli di collezionismo

    Miart, edizione numero 23, chiude con un'affluenza in linea con l'anno passato (circa 45 mila visitatori) e, come sottolinea l'ente fiera nel comunicato stampa un aumento della presenza di collezionisti provenienti da 25 paesi: 11.396 sono state le presenze di Vip internazionali registrate tra

    – di Silvia Anna Barrilà e Maria Adelaide Marchesoni

    Da Morandi a Gianni Pettena e Carsten Höller sale la qualità a Miart

    Le opere del Novecento e gli artisti storicizzati e affermati hanno alzato il livello della 23ª edizione di Miart conclusasi il 15 aprile nei padiglioni di Fieramilanocity. Il giudizio degli espositori che vi hanno partecipato sembra essere molto positivo: Miart in questo momento si qualifica come

    – di Gabriele Biglia

    Da Hangar Bicocca a Miart, l'americano Mullican conquista Milano

    Miart, in scena a Milano dal 13 al 15 aprile, riafferma ogni anno di più il suo ruolo di aggregatore e stimolo per le istituzioni della città, che proprio in questa ormai denominata "art week milanese" concentrano l'inaugurazione delle loro proposte più solide e convincenti. In questo orizzonte di

    – di Sara Dolfi Agostini

    Per le foto delle collezioni dei musei Mibact stringe accordo con Bridgeman Images

    La Direzione generale Musei ha firmato un accordo-quadro quinquennale conBridgeman Images S.r.l., ramo italiano del gruppo inglese Bridgeman Images, considerato leader internazionale nel settore della distribuzione e commercializzazione di immagini d'arte e culturali, specializzato nella gestione

    – di Marilena Pirrelli

    Met: nominato il nuovo direttore Max Hollein

    The Metropolitan Museum of Art di New York non segue l'esempio del Vecchio Continente e per la nomina del nuovo direttore non opta per una scelta al femminile come ha fatto la Tatedi Londra. Il prestigioso incarico spetta ancora al genere maschile e alla guida dell'istituzione americana viene

    – di Maria Adelaide Marchesoni

    La collezione Agrati donata a Intesa Sanpaolo

    La collezione Luigi e Peppino Agrati entra nel patrimonio artistico di Intesa Sanpaolo, lo ha deciso il Cavalier Luigi Agrati, scomparso nel 2016, con un atto di donazione. Tra le opere «Triple Elvis» di Andy Warhol , «Financial District» di Jean-Michel Basquiat, un «Concetto spaziale» di Lucio

    – di Marilena Pirrelli

    J.P. Getty Museum vs Regno Unito: export per un Rubens da 7,7 milioni di sterline

    Il Regno Unito rischia di veder fuggire oltre confine un altro gioiello della storia dell'arte conservato da oltre 100 anni nei confini del territorio della Corona. Si tratta di un raro studio preparatorio di Sir. Peter Paul Rubens (Siegen, 1577-Anversa,1640) in mano privata, preliminare per la

    – di Gabriele Biglia

    Dalla DGAAP due nuovi bandi per rileggere le periferie urbane

    La Direzione Generale di Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane (DGAAP), l'ufficio del Mibact dedicato alla contemporaneità, ha presentato due nuovi bandi a sostegno di quei progetti culturali capaci di attivare processi di riqualificazione delle periferie urbane. Dopo aver

    – di Roberta Capozucca

    Qualità, ricerca di pezzi inediti e stime adeguate premiano l'antiquariato

    L'analisi dei risultati ottenuti da oggetti e mobili di gusto internazionale nelle aste dello scorso anno di Pandolfini di Firenze hanno spinto la casa d'asta ad anticipare le tendenze del mercato dell'arte e a creare una nuova divisione dedicata esclusivamente al collezionismo e alla decorazione

    – di Stefano Cosenz

    Miart sempre più internazionale

    Nel panorama frammentato delle fiere d'arte italiane Miart giunge rafforzata alla sua edizione numero 23, dal 13 al 15 aprile. La fiera per l'arte moderna e contemporanea di Milano, per la seconda volta diretta da Alessandro Rabottini, conferma il suo format vincente, ma con un ulteriore passo in

    – di Silvia Anna Barrilà e Maria Adelaide Marchesoni

    «Oggi si colleziona la storia non la moda»

    Art advisor dal 2008, Sacha Zerbib, francese, fondatore di CaAC & Co Art Advisory a Parigi, visita Miart dal 2013, che cosa l'ha spinta la prima volta? «Venni quando De Bellis divenne direttore, perché si iniziava a sentir parlare di Milano come un centro del mercato dell'arte, in grado di attrarre

    – di - S,A.B.

    Nelle sezioni Decades e Generations artisti in dialogo

    Tra le sezioni più interessanti di Miart ci sono Generations, che mette in dialogo due artisti di generazioni diverse, e Decades, che ripercorre la storia dell'arte dei decenni del Novecento. Due sezioni-ponte tra moderno e contemporaneo che si ...

    – di - S.A.B.

    Arte algoritmica nel mercato: l'intelligenza artificiale cambia le regole?

    Chi pensava che la creatività fosse l'ultimo baluardo difensivo per l'umanità contro il dilagare dell'intelligenza artificiale, ha preso un abbaglio (Hello, Siri!). Un giorno, neppure troppo lontano, i robot terranno mostre personali, collaboreranno con artisti in carne ed ossa e avranno un loro

    – di Giuditta Giardini

    Art Basel Hong Kong: motore dello sviluppo di tutta l'area asiatica

    La sesta edizione di Art Basel Hong Kong ( dal 27 al 31 marzo) ha riunito un mix internazionale di gallerie (248 provenienti da 32 paesi di cui 28 le gallerie partecipanti per la prima volta) e attratto un'affluenza che ha raggiunto 80mila visitatori. Quattro le sezioni della fiera, Galleries con

    – di Maria Adelaide Marchesoni

    FuturDome ospita il lavoro dell'artista Van Der Werve con il sostegno di BeArt

    FuturDome, un palazzo liberty che negli anni 40 è stato il ritrovo degli artisti del Secondo Futurismo, ora sede di Isisuf - Istituto Internazionale di Studi sul Futurismo - di Atto Belloli Ardessi e museo indipendente per far conoscere talenti emergenti internazionali, pionieri di nuovi linguaggi

    – di Maria Adelaide Marchesoni

    BeArt lancia il crowdfunding sull'arte per le Pmi, parola di Mattei

    BeArt è una piattaforma italiana per far crescere il mecenatismo e il collezionismo tra le Pmi italiane. Fondata nel 2015 all'inizio ha sperimentato il modello di crowdfunding tradizionale, rivolto alle persone fisiche, mentre ora la sfida è di coinvolgere le piccole e medie imprese che, in cambio

    ANMLI e MiBACT, firmato accordo per favorire il sistema nazionale dei musei

    L'Italia conta più di un museo ogni 100 km quadrati. Un patrimonio "polverizzato", una galassia di luoghi assolutamente straordinaria e unica ma che risulta non ancora pienamente valorizzata e al passo con i tempi. Il notevole incremento di visitatori registrato nel 2017 posiziona i musei civici

    – di Gabriele Biglia

I più letti di ArtEconomy24