Il diario degli italiani negli archivi Inps

    La bella notizia dell'aumento della speranza di vita degli italiani, più che raddoppiata nell'ultimo secolo - 84,9 anni per le donne e 80,6 per gli uomini secondo Istat - è finita con il diventare, in questi mesi, uno dei temi più divisivi del ...

    – Davide Colombo

    Filantropia alleata del nuovo welfare

    Da almeno dieci anni, con sempre maggiore convergenza via via che si dispiegavano gli effetti globali della crisi finanziaria segnata dal fallimento della Lehman Brothers nel 2008, i Paesi più sviluppati e le istituzioni internazionali hanno posto ...

    – Elio Silva

    Grigioni, la valle svizzera delle società «bucalettere»

    SAN VITTORE (SVIZZERA) - Ti aspetti una fabbrica e trovi un vecchio panificio con una buca per le lettere. Cerchi un capannone e ti appare un edificio che di buche per le lettere ne ospita a decine. Il viaggio sulla strada cantonale svizzera che da San Vittore porta al passo di San Bernardino è una

    – di Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

    L'equilibrio fra sicurezza e libertà

    Ai più realpolitiker la Corte europea per i diritti dell'Uomo potrà sembrare un inno alla retorica, un inutile atto votivo ai princìpi rivoluzionari francesi. C'è davvero bisogno nell'Europa del XXI secolo di un tribunale che giudichi il rispetto dei diritti umani? L'organismo nato nel 1959 dalle

    – di Beda Romano

    Le sfide politiche per salvare la Terra

    Secondo le stime del Fondo monetario internazionale, nel 2018 l'output mondiale, misurato a prezzi internazionali, sarà di circa 134mila miliardi di dollari. Ciò significa una media di 17.600 dollari per ogni uomo, donna e bambino sulla terra. Una somma sufficiente per porre fine alla povertà,

    – di Jeffrey D. Sachs

    La risposta alla sfida moderna della solitudine

    Ha fatto scalpore la decisione del Governo britannico di istituire un ministero per la solitudine, con lo scopo di affrontare la sfida di questa «triste realtà della vita moderna» che colpisce un altissimo numero di persone. Si va, «dagli anziani, a quelli che hanno perso persone care o che non

    – di Bruno Forte

    Il buio oltre la siepe elettorale

    Come si fa a non essere preoccupati per l'esito delle prossime elezioni parlamentari? L'Italia è a un bivio. Il 4 marzo deciderà quale direzione prendere. Verso l'occidente rappresentato da un'eurozona in grado di governare la propria integrazione monetaria ed economica (l'Europa di Ventotene)

    – di Sergio Fabbrini

    Una visione politica, alta e contemporanea dell'Università

    Gentile Dott. De Biase,nella rubrica di sabato 27 gennaio scorso ho trovato assai importanti le richieste dei Colleghi dell'Università degli Studi di Padova per una dichiarazione pre-elettorale di intenti programmatici «per un'Università moderna e ...

    – di Luca De Biase

    Moneta, Nobel per la Pace tra economia e realpolitik

    Rischia di passare inosservato, il centesimo della morte di Ernesto Teodoro Moneta, ma in questi tempi di contesa elettorale in cui si dovrebbe parlare di strategie di medio periodo sarebbe un peccato dimenticare l'unico italiano ad aver vinto il Premio Nobel della Pace (nel 1907). Quale può essere

    – di Andrea Goldstein

    Cosa significano realmente i tagli fiscali di Trump per l'economia Usa

    L'obiettivo della politica economica dichiarato dall'amministrazione Trump è di incrementare la crescita negli Stati Uniti passando dal tasso post-crisi finanziaria del 2% al 3%, almeno. In termini storici, non è in dubbio che la crescita raggiunga questo livello. La crescita reale del Pil

    – di James K. Galbraith

    Lavorate per Facebook gratis. Utenti di tutto il mondo, unitevi!

    Se vivesse oggi, Platone potrebbe benissimo considerare ozio buona parte del lavoro che facciamo e lavoro buona parte dello svago che ci godiamo. Gli amministratori delegati retribuiti in maniera esorbitante, che hanno preso parte agli incontri di Davos e sfrecciano da una parte all'altra del

    – di John Thornill

    Pubblica amministrazione, un mercato contro l'in house

    Lasciata alle spalle la prima e unica legge annuale per la concorrenza, resta la sensazione di aver perso più di una buona occasione. Il pensiero va anche e forse soprattutto ai servizi pubblici locali, la grande incompiuta delle deregulation italiane. Nei ragionamenti fatti al ministero dello

    – di Carmine Fotina

    GroKo e crescita avvicinano il nuovo patto sull'euro

    L'anno scorso l'eurozona ha chiuso con una crescita del 2,5%, disoccupazione ai minimi da 9 anni (8,7%) e aumento dell'occupazione di 7,5 milioni di unità in meno di cinque anni, ha ricordato il presidente della Bce Mario Draghi davanti all'europarlamento. La produzione economica, manifattura e

    – di Adriana Cerretelli

    La promessa mancata di Trump

     Poco più di un anno fa, sotto un cielo grigio e di fronte a una folle esigua, Donald Trump ha prestato giuramento come presidente degli Stati Uniti. Nel suo discorso di insediamento, promise che, «Ogni decisione sul commercio, sulle tasse, sull'immigrazione, sugli affari esteri, verrà presa a

    – di Roman Frydman, Ken Murphy, Jonathan Stein e Stuart Whatley

    Una Grecia ferita vede dopo 8 anni la fine del tunnel

    Si avvicina l'ultimo atto del programma di salvataggio della Grecia. Il prossimo a entrare nuovamente in scena sarà il Fondo salva-Stati. Nella seconda metà di febbraio, salvo sorprese, l'Esm dovrà staccare un assegno da 5,7 miliardi alla Grecia, parte della quarta tranche del piano di aiuti. Un

    – di Chiara Bussi

    L'epica perduta della partecipazione

    Sarà perché vengo da una generazione che ha creduto e crede nella cultura come epifania di una militanza civile e morale - un'idea, questa, che rende qualsiasi gesto intellettuale, come un articolo pensato per un giornale o una lezione universitaria o un libro, qualcosa di forte ricaduta etica;

    – di Giuseppe Lupo

    Riforma fiscale: una risposta a Robert Barro

    La Camera e il Senato Usa hanno entrambi dato il via libera ai pacchetti fiscali che consentirebbero di tagliare l'imposta sul reddito d'impresa da 35% a 20%, di dedurre attrezzature e strutture aziendali più rapidamente e compiere numerosi altri cambiamenti nella tassazione sia per le persone

    – di Jason Furman e Lawrence H. Summers

    L'impasto delle leggi moltiplica il pane fresco

    «Vorrei un chilo di pane». Una richiesta semplice e quotidiana. Ma siamo sicuri di essere veramente consapevoli di ciò che chiediamo? Di solito ci si aspetta di ricevere pane fresco, appena sfornato. Non è, però, così automatico. Non esiste,infatti, una definizione univoca di «pane fresco». La

    – di Antonello Cherchi

I più letti di Commenti