La solida, inevitabile bellezza di FMR

    Adesso che gli anni sono 80 (festeggiati venerdì al Teatro Regio della sua città, Parma), la salute è quella che è (minata da un colpo dal quale si riprende con tenacia), le idee e i progetti tanti (tutti di eccezionale portata) realizzati con una dose di coraggio pari solo alla grandezza della

    – di Stefano Salis

    Il segreto dei Bitcoin? La scarsità vale più dell'oro

    Bitcoin a 11mila dollari, poi giù a 9mila, poi su fino a quota 12mila: per chi ama il brivido delle montagne russe, l'andamento dei Bitcoin è un'esperienza che per molti è da non perdere. Certo, il fatto che un investimento di 50 euro in Bitcoin nel 2012 valga ora 5 milioni di euro è un richiamo

    – di Alessandro Plateroti

    La Germania, il caso Italia e l'incertezza europea

    I fatti sono noti. Molto di meno gli insegnamenti che si possono derivare da essi, sia per l'Italia che per l'Europa. I fatti sono lo stallo governativo e l'indebolimento della leadership di Angela Merkel in Germania. Gli insegnamenti riguardano il funzionamento delle democrazie proporzionali, il

    – di Sergio Fabbrini

    La burocrazia entra nell'era delle carte scoperte

    «Nessuna parola d'ordine oggi domina il discorso pubblico quanto il termine trasparenza». Non sappiamo quanti parlamentari abbiano letto le prime righe di un libro recente di Byung-Chul Han, filosofo coreano docente a Berlino. Certo è che, a partire dalla legge Severino sull'anticorruzione del 2012

    – di Marcello Clarich

    Il fantasma dell'articolo 18 e i Macbeth della sinistra

    L'articolo 18 è ormai come il fantasma di Banquo che solo i Macbeth delle tante sinistre possono vedere. Ripartire dal simulacro logoro della guerra ideologica che ha coperto quasi metà del secolo scorso per cementare la nuova alleanza, dai dem a Mdp, rischia di essere soltanto dannoso per il

    – di Alberto Orioli

    Le insidie per le banche nel cortocircuito delle regole

    I nuovi esami e le nuove regole in arrivo sulle banche a livello europeo possono alimentare nuovi rischi per il sistema del credito in Italia, in particolare per quanto riguarda i medi e piccoli istituti che con fatica stanno cercando di ristrutturarsi. Da un lato i nuovi stress test dell'Eba,

    – di Alessandro Graziani

    La politica senza Europa fa la fine dell'Italia del calcio

    C'è poco da essere allegri, osservando l'avvio della nostra campagna elettorale. I politici italiani continuano a pensare come se fossero all'interno di uno stato sovrano indipendente. Ne è un esempio la discussione in corso nei e tra i partiti. La politica che emerge da quella discussione è

    – di Sergio Fabbrini

    La Popolare di Vicenza e i conti dei Servizi segreti

    Quasi 1.600 operazioni bancarie, in ingresso e in uscita, per un controvalore di oltre 642 milioni, in un periodo compreso tra il 17 giugno 2009, all'epoca del quarto governo Berlusconi, e il 25 gennaio 2013, durante il governo Monti. Di queste transazioni ben 425, per 43,2 milioni, erano in capo

    – di Nicola Borzi

    Se la bandiera identitaria vanifica le riforme

    Piantare bandierine identitarie non è una gran strategia per fare politica, ma è quanto sembra dominare nella cosiddetta sinistra-sinistra che subordina ogni ipotesi di accordo di coalizione col Pd all'accettazione da parte di questo di alcune misure che certifichino la resa di Renzi alle sue

    – di Paolo Pombeni

    Più vicini alle passioni degli studenti

    I grandi assenti nei corsi di economia del primo anno di studi superiori sono i problemi che ha di fronte il mondo odierno - instabilità, sostenibilità ambientale, disuguaglianza, futuro del lavoro - e su cui la scienza economica può suggerire risposte adeguate di politica economica. Un nuovo testo

    – di Wendy Carlin

I più letti di Editoriali