Russia, i cento anni di un'assurdità logica

    Il centenario che commemoriamo questo mese, il solenne anniversario della rivoluzione bolscevica, è il centenario di un'assurdità logica e delle sue conseguenze. La presa del potere in Russia da parte dei bolscevichi è stata un caso, ma è stata ...

    – di Paul Berman

    Perché Pechino punta sulle infrastrutture degli altri

    Nel 2013, la Cina ha lanciato la Belt and Road Initiative, un ampio progetto pensato per sviluppare un'infrastruttura fisica e creare un trait d'union fra le politiche in più di sessanta Paesi di Asia, Africa ed Europa. Chi critica l'iniziativa teme che la Cina sia talmente determinata a espandere

    – di Shang-Jin Wei

    Perché il Congresso del Partito comunista cinese è un market mover

    Che i mercati siano spettatori interessati del 19esimo Congresso del Partito comunista cinese è un segno dei tempi. Questo raduno molto sceneggiato ma opaco, che si tiene ogni cinque anni, non si può dire sia il classico avvenimento che muove i mercati. Questa volta è diverso. L'importanza del

    – di George Magnus

    Tenere o cacciare Boris Johnson? La May e il dilemma del dissidente

    Dovrebbe tenerlo, degradarlo o farlo fuori? Alcuni ritengono che il primo ministro britannico Theresa May stia per spostare Boris Johnson, il segretario degli Esteri, a un incarico di rango meno elevato. Eppure, interrogata la settimana scorsa sul futuro di Johnson, ha detto alla BBC: «Non credo

    – di Michael Skapinker

    Trump non è un contrattempo della storia

    Nello sforzo di attribuire un senso alla presidenza Trump, continua a spuntare nella mia testa una citazione del Macbeth di Shakespeare: «Una favola/ raccontata da un idiota, piena di rumore e di furore/ che non ha senso alcuno». Potrebbe forse servire un giorno come epitaffio adatto per il periodo

    – di Gideon Rachman

    News a pagamento, così Google scuote il mercato

    Quando una vittoria a lungo attesa alla fine arriva, vale la pena prendersi un momento per assaporarla. Questa settimana l'industria in cui lavoro ha vissuto un momento del genere, quando Google, finalmente, ha rinunciato alla sua idea che l'informazione su internet debba essere gratis.

    – di John Gapper

    Le aziende si preparano al futuro con gli scrittori di fantascienza

    Correva il 1964. Davanti a una telecamera della BBC, Sir Arthur C. Clarke prevedeva che entro l'anno 2000 le persone sarebbero state in grado di comunicare istantaneamente con i loro amici, persino senza aver idea di dove si trovassero. L'autore di 2001: Odissea nello spazio prefigurava un mondo in

    – di Peggy Hollinger

    Le cryptovalute personalizzate

    Alida Draudt, futurologa a Capital One Bank: "Questi soldi non ufficiali prolifereranno e sarà molto facile da farsene di propri: Burger King, per esempio, ha introdotto una sua criptomoneta. L' impatto di milioni di valute personalizzate sulle banche, sui sistemi di cambio e sul modo in cui

    I confini sfocati tra biologia e digitale

    Brian David Johnson, futurologo: "Ci muoveremo avanti e indietro? Gli scienziati hanno già convertito i sonetti di Shakespeare in codice digitale e li hanno conservati nel DNA dei batteri, solo per recuperarli intatti dopo diverse generazioni. Gli esseri umani diventeranno i loro dischi rigidi?"

    Il concetto leggero di proprietà

    Josef Hargrave, responsabile globale Arup per le previsioni: "Il concetto di proprietà sarà molto più esteso e sfuggente. Le persone stanno già cercando di vivere una vita minimalista. Tutto, dalle auto agli utensili, potrebbe essere condiviso nei luoghi in cui vivi e lavori. I cittadini non

    L'apprendimento (difettoso) delle macchine

    Tim Maughan, scrittore di fantascienza: "Le macchine prenderanno decisioni sempre più importanti basandosi sulla raccolta di dati e su algoritmi che passano al setaccio le informazioni più rilevanti. Gli algoritmi vengono venduti come efficienti e imparziali, ma i dati stessi possono essere

    La vita pilotata dalle tecnologia ad ogni istante

    Chris Luebkeman, leader globale Arup per le previsioni: "Ci saranno dati pervasivi nella stanza, nell'appartamento o nella città. Il cloud saprà in anticipo che cosa vuoi prima che tu la faccia. Se non sono in forma, la mia app lo saprà e mi reindirizzerà su un percorso per aggiungere 500 passi

    La miniera (esplosiva) dei dati

    Cory Doctorow, scrittore di fantascienza: "Ognuno sta costruendo dispositivi che raccolgono e conservano indefinitamente i nostri dati. Li paghiamo per spiare noi. Perché covano una tale massa di dati quando sanno che saranno violati? Tutti i nostri dispositivi hanno passaggi nascosti che possono

    La cyborganizzazione

    Erik Øverlandia, presidente della Federazione mondiale per gli studi sui futuri: "La nostra visione di ciò che è naturale e ciò che è artificiale cambierà. Non ci sarà più opposizione di principio alla modifica delle cose attraverso la terapia genica o altre manipolazioni di organismi naturali.

    La Federal Reserve e la tentazione di comprare sulle correzioni

    La Federal Reserve è partita di nuovo all'offensiva, e con perizia. Attraverso indicazioni verbali, la presidente Janet Yellen e una parte dei suoi colleghi del Comitato federale del mercato aperto sono riusciti - con una mossa che ricorda quella del marzo scorso, anche se meno radicale - a

    – di Mohamed El-Erian

    Così l'Europa può ridurre il divario tra ricchi e poveri

    L'Eurozona è sopravvissuta al duplice shock della crisi finanziaria mondiale del 2007-2009 e della crisi dell'euro del 2010-2012, e in questo momento sta vivendo una buona ripresa. Ma non ci sono motivi per lasciarsi andare all'autocompiacimento: il Pil reale procapite dell'area dell'euro ha perso

    – di Martin Wolf

I più letti di Global view