Più credito e strategia per le Pmi

    Le piccole e medie imprese (Pmi) sono da decenni delizia e croce dell'economia italiana. E' in questo universo dai confini statistici fluidi che si trovano molte delle perle del manifatturiero, capaci d'innovare anche in nicchie impensate e di registrare risultati straordinari sui mercati globali.

    – di Andrea Goldstein

    La sanità per tutti e il passo indietro che non ci possiamo permettere

    Il 2018 è destinato a passare alla storia della nostra Repubblica come l'anno delle significative celebrazioni: i 70 anni dall'entrata in vigore della Carta Costituzionale, i 60 anni dell'istituzione del ministero della Salute e i 40 anni di una delle riforme più importanti e innovative della

    – di Mariapia Garavaglia

    Un raid all'anno in Siria ma a Trump manca una strategia

    C'è un'evidenza logica quando il presidente degli Stati Uniti non dice quando lancerà i suoi missili contro il nemico per poi attaccare nella notte prima del weekend. Ma se il presidente è lo stesso che poche ore prima aveva mandato ai russi un tweet da bullo ginnasiale; se è lo stesso che il

    – di Ugo Tramballi

    La ricerca scientifica non è un optional

    E' importante richiamare l'attenzione del prossimo esecutivo sul tema della ricerca scientifica, che è stato finora alquanto trascurato da tutti i precedenti governi e ignorato in campagna elettorale. Eluso dai nuovi partiti vincitori, si spera possa tornare d'attualità sul tavolo di lavoro del

    – di Maurizio Bifulco

    Il voto, la maledizione del vincitore (e quella degli elettori)

    E' possibile immaginare una campagna elettorale come se fosse un'asta. In particolare un'asta ascendente all'inglese, come quelle che si utilizzano abitualmente per vendere opere d'arte importanti nelle grandi auction houses come Sotheby's o Christie's. Il meccanismo è noto: il banditore annuncia un

    – di Vittorio Pelligra

    Dati e utenti al centro del progetto di Bruxelles

    La manipolazione dei dati di Facebook e la tassazione delle basi imponibili digitali confermano che oltre a molti vantaggi, esistono anche vari lati oscuri del web. Come scrisse all'inizio degli anni 60 un famoso cantautore, i tempi stanno forse cambiando nel giudizio sul web e qualcosa soffia nel

    – di Mauro Marè

    Le divisioni Ue tra forma e sostanza

    Presa dalle nostre vicende parlamentari, l'opinione pubblica italiana non si è quasi accorta della riunione dell'ultimo Consiglio europeo. Eppure, quella riunione, per come si è svolta e per ciò che non ha deciso, consente di capire le divisioni che stanno emergendo nella politica europea.

    – di Sergio Fabbrini

    Il «far west» della truffa digitale

    Vigilare sugli eccessi della finanza creativa non è mai stato facile. Ma vigilare sulle potenziali manipolazioni dell'era digitale nella finanza e negli investimenti rischia di diventare una missione impossibile. E qui non parliamo dei Bitcoin: al confronto con le paure sulle criptovalute, il

    – di Alessandro Plateroti

I più letti di Interventi