Un mercato sempre più polarizzato

    Operai giovani e tatuati che si muovono tra le macchine che producono armadi automatizzati controllando la produzione dagli schermi dei loro tablet. Linguisti che insegnano la grammatica e la sintassi a computer che imparano a riconoscere il significato dei testi. Gestori di piattaforme per la

    – di Luca De Biase

    La forza dell'export, la debolezza del sistema

    Il recupero per l'industria italiana sta avvenendo attraverso l'export. Ma, questo, non è stato sufficiente - almeno finora - a costruire le basi di una vera e duratura crescita. I due elementi - l'interesse della domanda internazionale per i prodotti italiani e l'incapacità da parte delle élite

    – di Paolo Bricco

    Destra xenofoba vero fattore chiave a Berlino

    Tutta Europa attende con apprensione il voto di domani per verificare se anche in Germania i sondaggi hanno sottostimato una collera nazionalista così indicibile da essere confessabile solo a sé stessi e solo dal pulpito solitario di una cabina elettorale. Quello che è certo è che, a distanza di 72

    – di Carlo Bastasin

    Se la stabilità è un valore condiviso

    Passate le elezioni tedesche, il 24 settembre, la strada è aperta per l'avvio del negoziato per il completamento dell'unione economica e monetaria - in primo luogo con l'approvazione del pilastro mancante dell'assicurazione transfrontaliera dei depositi bancari e l'introduzione di un back-stop

    – di Stefano Micossi

    L'ecosistema Amazon pigliatutto

    Sterminati uffici, giganteschi magazzini, centinaia di migliaia di lavoratori e di robot. Sono questi , non l'immateriale universo di Internet - i segni distintivi di Amazon e del suo impero in continua espansione. A cominciare dalla sua culla a Seattle: salita alla ribalta per l'aerospazio con la

    – di Marco Valsania

    La strada (difficile) per far nascere un «Fmi» europeo

    Un'Europa più unita e più forte, in grado di far fronte in futuro da sola alle grandi crisi economiche e finanziarie senza che queste minaccino la sopravvivenza dell'euro (come accaduto nel 2010), deve fare un passo avanti. Dovrà dotarsi di strumenti di salvataggio e di reti di sicurezza più

    – di Isabella Bufacchi

    Il debito, il mercato e la dottrina tedesca

    La politica italiana dovrebbe seguire con attenzione il confronto sul futuro dell'euro-area lanciato pubblicamente dal discorso annuale del presidente Juncker. Gran parte della riflessione ruota infatti attorno alla riduzione di rischi che i partner vedono particolarmente pronunciati nel nostro

    – di Carlo Bastasin

    Gli (in)dipendenti della Gig economy

    Piove. La piattaforma dice che c'è un pasto da prendere al ristorante e da portare al cliente. Il ragazzo con la bicicletta, può decidere se andare o no.

    – di Luca De Biase

    Quando Cesare chiede troppo e male

    Dare a Cesare quel che è di Cesare significa possedere un ordinamento giuridico che individui Cesare, cosa gli spetti e con quali criteri ripartire il dovuto. Poiché questi effetti sono affidati all'ordinamento, avanti a tutto occorre rispondere ...

    – Vittorio Emanuele Falsitta

    Ville e piccoli musei in gestione alle Onlus

    L'operazione di rivitalizzazione dei piccoli musei e dei beni culturali meno famosi è riuscita a metà: cinque dei tredici siti messi a gara, tutti appartenenti al demanio culturale statale, hanno trovato un concessionario, mentre per gli altri ...

    – Antonello Cherchi

    Quelle liste di evasori fiscali arrivate in Italia in gran segreto

    Lontane dal clamore dei giornali, alcune liste con i nomi di migliaia di presunti evasori fiscali italiani sarebbero finite nelle mani dell'Agenzia delle Entrate e della Guardia di Finanza. Gli elenchi riguardano contribuenti che hanno nascosto soldi in banche svizzere - soprattutto Ubs e Credit

    – di Angelo Mincuzzi

    La guerra delle tasse e il misterioso caso della spia svizzera arrestata in Germania

    Spie, intrighi, doppi giochi. Cosa non si fa per incastrare un manipolo di evasori e mettere le mani sui soldi nascosti nei paradisi fiscali. A quasi 30 anni dalla fine della Guerra fredda, e a pochi giorni dalle elezioni, la Germania è al centro di un caso internazionale che sta creando non pochi

    – di Angelo Mincuzzi

    Cinque mosse per dare slancio a Industria 4.0

    La definizione di Industria 4.0 (I-4.0) sta in sei parole, preposizioni escluse: «Utilizzo di macchine intelligenti, interconnesse e collegate alla rete». Varie tecnologie, abilitate dalla microelettronica, consentono oggi di misurare ed elaborare in tempo reale un'enorme quantità di dati e di

    – di Carlo Ferro

    Ma le riforme vanno troppo a rilento

    Perché l'attenzione di mercati e cancellerie si va focalizzando sul 19° congresso del Partito comunista cinese, i cui lavori si apriranno il 18 ottobre? La domanda è politica ma la risposta è economica e riguarda i nuovi indirizzi strategici della seconda economia del mondo. Oltre duemila delegati,

    – di Dario Tosetti e Giovanni Andornino

    Low cost addio, il nuovo volto tecnologico della corporate China

    Lo scorso giugno i colossi cinesi si sono incontrati al "Big Data Industry Expo 2017". L'evento si è tenuto a Guiyang, capoluogo della regione del Guizhou, che la stampa locale ha ribattezzato «Big Data Valley». La regione è alle prese con l'industrializzazione, e negli ultimi tre anni almeno 400

    – di Biagio Simonetta

    Cacciare i «dreamers» costerebbe caro a tutti

    La decisione del presidente Trump di cancellare il Daca (Deferred action for childhood arrivals, il programma varato dall'amministrazione Obama che tutela gli immigrati irregolari arrivati negli Stati Uniti quand'erano minorenni), per non parlare della manovra per dissimularla con un'insensata

    – di Paul Krugman

    Usa, Trump gioca tutto su una crescita sostenuta al 3-4%

    Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump si vanta che le sue politiche produrranno una crescita sostenuta del 3-4% per molti anni. Le sue previsioni sfidano il giudizio di molti esperti tra cui esponenti di Wall Street e della Federal Reserve, i quali prevedono che gli Usa saranno fortunati se

    – di Kenneth Rogoff

    Una bussola per trovare il master giusto

    Sempre più master, sempre più internazionali. E' sempre più frequente il ricorso a un master per completare la propria formazione: l'offerta, infatti, nel nostro Paese e anche oltreconfine, continua a crescere. E scopre nuovi trend: il management ...

I più letti di Scenari