Una Grecia ferita vede dopo 8 anni la fine del tunnel

    Si avvicina l'ultimo atto del programma di salvataggio della Grecia. Il prossimo a entrare nuovamente in scena sarà il Fondo salva-Stati. Nella seconda metà di febbraio, salvo sorprese, l'Esm dovrà staccare un assegno da 5,7 miliardi alla Grecia, parte della quarta tranche del piano di aiuti. Un

    – di Chiara Bussi

    La diversity premia i titoli in Borsa

    In Borsa contano le performance. Lo sanno bene gli investitori. E la misurabilità di alcuni parametri di certo aiuta. Va in questa direzione l'indice Diversity & Inclusion elaborato da Thomson Reuters a livello mondiale, che evidenzia come le ...

    – Monica D'Ascenzo

    Tecnici e legali al fronte di una guerra silenziosa contro il cyber-crimine

    I vetri sono oscurati. Dal corridoio si intravedono le sagome sospese dei monitor e una decina di persone che si muovono in silenzio. E' il "cervello" di indagini molto particolari: mappe gelosamente custodite seguono le tracce ed elaborano informazioni di intelligence sulle ultime crisi e truffe

    – di Marco Valsania

    I big data riusciranno a rivoluzionare le politiche dei governi?

    NEW YORK - Alla fine degli anni Ottanta Alberto Cavallo era un bambino, è cresciuto in Argentina, paese dell'America Latina afflitto da una delle sue ricorrenti crisi. L'inflazione era galoppante, al punto da rendere il più semplice acquisto in un negozio una frenetica corsa quotidiana. Tutti i

    – di Robin Wigglesworth

    Idee in gara per le policy del futuro

    Dal 22 al 23 febbraio, nella sede del Sole 24 Ore a Milano, si svolgerà "Hackitalia - La maratona di idee per le politiche del futuro". Hackitalia, promosso da Team Tortuga in collaborazione con Econopoly (blog del Sole 24 Ore che contribuisce ad animare in rete il dibattito sull'economia), è il

    – di Alberto Annicchiarico

    Scuola, una proposta per premiare i professori più capaci

    Gli stipendi degli insegnanti italiani sono bassi. Non sono i sindacati a sostenerlo, ma la semplice lettura dei dati Ocse, che mostrano come le retribuzioni dei docenti italiani siano inferiori alla media dei Paesi industrializzati. Il rinnovo del contratto dei docenti appare dunque un'occasione

    – di Team Tortuga

    La scommessa balcanica dell'Unione Europea

    Poche capitali europee riflettono in modo eclatante come Sofia un antico multiculturalismo. Dalla terrazza dell'albergo Sense si stagliano all'orizzonte le cupole delle chiese ortodosse e i minareti delle moschee musulmane.

    – di Beda Romano

    Aiuti alle Pmi sui mercati globali

    In una campagna elettorale confusa e pasticciata l'intervento congiunto di Carlo Calenda a Marco Bentivogli giunge come una ventata di aria fresca: «La parola d'ordine sembra essere "abolire", scaricando i costi sulla "fiscalità generale" e alimentando l'equivoco che essa sia altro rispetto ai

    – di Gianmarco Ottaviano

    Sull'Ema l'Olanda è politicamente inadempiente

    Sulla sede Ema Amsterdam è inadempiente. Basta leggere il suo dossier di candidatura valutato a settembre dall'Ue per scoprirlo. Amsterdam aveva assicurato il trasloco dell'Ema nella nuova sede, da costruire ex novo, il primo aprile 2019. Da gennaio 2019 avrebbe garantito una sede provvisoria,

    – di Lello Naso

    Se il figlio s'inventa i bulli, i genitori pagano

    Inventarsi di essere vittima dei bulli può costare caro ai genitori del minore che ha mentito. Rischiano infatti di dover risarcire i danni a chi è stato ingiustamente accusato di bullismo.

    – di Marisa Marraffino

    Le virtù della ripresa che sopravvivono al Qe

    Durante la crisi dell'euro negli anni 2011-2012, l'area della moneta unica è finita in un "doom loop", un circolo vizioso in cui alcune banche deboli, ubicate in paesi oppressi da difficoltà finanziarie, hanno razionato il credito provocando una recessione che ha aumentato la pressione sulle

    – di Daniel Gros

    Il piano «super bond» per fare avanzare l'Europa

    L'Europa è ripartita. La ripresa economica è robusta. Da un decennio non si registrava una crescita così elevata. Non è tuttavia il momento di abbassare la guardia. La moneta unica è stata un successo, ma ci sono lacune nel quadro di riferimento. L'unione monetaria resta incompleta. L'Europa non ha

    – di Philip R. Lane

    A safe asset for Europe

    Europe is back on track. The economic recovery is robust. Growth is higher than it has been for a decade.

    – di Philip R. Lane*

    Il «volto dell'arme» e il peso delle parole

    Il successo della politica monetaria è sempre di più un mix di fatti e parole. Ieri le parole della Banca centrale europea (Bce) hanno inviato un messaggio forte e chiaro: la politica monetaria non cambia, anche perché l'incertezza macroeconomica è aumentata a causa di un eccesso di parole fuori

    – di Donato Masciandaro

    Scimmie clonate, nuova tappa per la cura di Parkinson, Alzheimer e tumori

    Le immagini di Zhong Zhong e Hua Hua, le prime due scimmiette, cuccioli femmine di macaco, clonate con la tecnica della pecora Dolly, ci rimandano alla memoria altre due scimmie famose nella storia, Miss Baker e la sua compagna Able, le scimmie pioniere dello storico volo spaziale del 1959 che

    – di Maurizio Bifulco

    La mafia cinese fa il salto di qualità e replica il modello 'ndrangheta

    Il salto di qualità c'è e si vede. Da anni. Solo che l'orologio di Stato ha tempi e fusi orari talvolta incompatibili con le lancette della società e dell'economia e da poco comincia ad allinearsi a quelli della mafia cinese, sempre più forte nel riciclaggio in attività apparentemente lecite. Sia

    – di Roberto Galullo

    Il ritorno alla normalità delle politiche monetarie

    Uno spettro aleggia sull'economia mondiale: con la stretta delle politiche monetarie degli ultimi dieci anni, molti temono un crollo del prezzo dei titoli e un'implosione del sistema finanziario. Le cassandre prevedono (o sperano) che alla fine il mondo dovrà pagare lo scotto dell'interventismo

    – di Martin Wolf

    Scoop e hi-tech, così è rinato il Washington Post di Jeff Bezos

    E' un giornale storico e che la storia l'ha fatta. Ma nel 2013 il Washington Post era solo l'ombra di se stesso. Premi Pulitzer per lo scandalo Watergate ormai archiviati, la famiglia Graham, che da tempo immemore lo controllava, sull'orlo del collasso. Finché a farsi editore non arrivò Jeff Bezos:

    – di Marco Valsania

I più letti di Scenari