«Andrea Chénier» nuovo e originale

    Popolare? Ma non scherziamo. "Andrea Chénier", quello che tutti conoscono e citano, dal vivo l'hanno sentito in pochi. Ad esempio, mancava dall'Opera di Roma da quarantadue anni. Come dire che una metà del pubblico che affollava entusiasta la prima non lo aveva mai visto in scena. E forse certe

    – di Carla Moreni

    Profonda ed emozionante «Lucia»

    Al San Carlo è andata in scena da poco una "Lucia": ben cantata, ben suonata, corretta e di qualità. A poca distanza, anche alla Fenice di Venezia debutta una nuova produzione del capolavoro donizettiano: ben cantata, ben suonata. Ma non solo corretta e di qualità. Anche pensata. Con un'idea

    – di Carla Moreni

    I Simple Minds scoprono l'anima acustica

    La situazione geopolitica internazionale vi fa tornare in mente il clima che si respirava negli anni Ottanta? Che siate o meno di questo avviso, torna intanto la musica di quel decennio: tour italiano per i Simple Minds, senza dubbio tra le band più rappresentative del periodo.

    – di Francesco Prisco

    Pasqua tra rap e reggae con Sean Paul

    Pasquetta all'insegna del rap caraibico. Tra gli eventi più attesi della settimana dei concerti c'è infatti l'esibizione di Sean Paul al Fabrique di Milano, programmata per il 17 aprile, giorno di Lunedì in Albis.

    – di Francesco Prisco

    Una «Gazza» senza il cuore rossiniano

    Povera Gazza: ritorna alla Scala dove mancava dal 1841 e suscita una gazzarra come tocca di solito solo alle opere del grande repertorio. La più clamorosa e inaspettata arriva già subito dopo la Sinfonia, la pagina più nota. Anzi, l'unica pagina nota del melodramma del venticinquenne Rossini.

    – di Carla Moreni

    La storia della disco music «balla» con Giorgio Moroder

    Se la disco music anni Settanta avesse un nome e un cognome, in tutta probabilità corrisponderebbero con il nome e il cognome di un signore di 77 anni, nato in Val Gardena ma «adottato» da Monaco di Baviera, più di cento milioni di dischi venduti in giro per il mondo, un Grammy e tre premi Oscar

    – di Francesco Prisco

    LP e Dave Matthews, quando il rock dà il meglio sul palco

    Se siete iscritti al partito di quanti sostengono che il rock dal vivo si esprime al suo massimo, la settimana dei concerti non farà che rafforzare le vostre convinzioni, grazie alle performance da un capo all'altro della penisola di artisti che proprio sul palco danno il meglio di sé.

    – di Francesco Prisco

    Dylan tra Nobel e marketing: riceve il premio nel weekend a Stoccolma

    Agli aneddoti più curiosi sulla storia del premio Nobel mancava giusto la consegna nei camerini di un concerto. Un gap che, a quanto pare, sarà colmato nel weekend, quando Bob Dylan, premio Nobel per la Letteratura 2016, è atteso al Waterfront di Stoccolma per un doppio concerto - l'1 e il 2 aprile

    – di Francesco Prisco

    Chitarrista crossover

    Tre piccoli bluebird, precari e solitari, sono sospesi a un cavo elettrico. Aspettano, o ascoltano. Oltre, solo l'azzurro della notte, senza profondità. Sono rondini e arrivano al momento giusto, a smentire il celebre proverbio. Il nuovo album del chitarrista dai natali argentini e domicilio

    – di Riccardo Piaggio

I più letti di Musica