Dimenticare l'impostore

    Ogni epoca ha i suoi idoli, i suoi padroni del pensiero, i suoi autori intoccabili. Se poi questi autori sono filosofi che fra metodo e sistema, concetti e lessico, riescono a confezionare un'antropologia filosofica che spiega cosa sono le arti, cosa fanno le scienze, come funziona il potere e le

    – di Alfonso Berardinelli

    L'origine e la fine di tutto

    Con Le rivoluzioni dell'Universo Giovanni Bignami ci ha regalato il suo libro più coinvolgente e personale, ed è doloroso pensarlo come un'opera postuma. Ogni sua pagina è impregnata di quella straordinaria e prorompente passione che Bignami ha riversato in massima misura in tutte le sue attività:

    – di Vincenzo Barone

    Mia madre non è una strega

    E' il 9 novembre 1619 quando per Katharina hanno inizio i giorni più cupi. Alle otto del mattino nella sala del consiglio municipale di Leonberg prende il via il processo contro la madre diuno dei maggiori astronomi della modernità, il luterano e matematico dell'imperatore Johannes Kepler.

    – di Massimo Bucciantini

    Mai fidarsi del testimone

    Le prove forensi - ovvero i dati empirici utilizzati dalla Scientifica per indagare su un reato e perseguirne l'autore - sono tenute in alta considerazione nella nostra società in virtù della loro potenziale capacità di tracciare un percorso oggettivo fino alla giustizia penale. Malgrado le

    – di Thomas Albright

    Onde da Nobel

    Un Nobel atteso e storico, quello assegnato oggi a Rainer Weiss, Kip Thorne e Barry Barish per l'osservazione delle onde gravitazionali, le oscillazioni dello spazio-tempo previste cento anni fa dalla relatività generale di Einstein e captate per la prima volta nel settembre del 2015 dai rivelatori

    – di Vincenzo Barone

    L'orologio biologico che ci protegge dalle malattie

    Quest'anno il Premio Nobel per la medicina è stato assegnato a tre scienziati statunitensi, Jeffrey Hall, Michael Rosbash e Michael Young, che hanno identificato i meccanismi molecolari che controllano i ritmi circadiani, meccanismi che sincronizzano i vari aspetti della nostra vita e sono alla

    – di Piergiorgio Strata

    In teoria ma non in pratica

    Spesso si dà la colpa al tempo: tra sei secoli anche l'Islam sarà «moderno», deve fare il suo cammino, così come è stato per la civiltà «occidentale». Che ragli di gatto, direbbe un mio professore del liceo. Questa idea delle tappe necessarie di un percorso, del ripetersi dell'uguale se pur in

    – di Maria Bettetini

    Vaccinatevi, e la forza sia con voi

    Una delle caratteristiche più importanti del sistema immunitario è la memoria. Il nostro apparato naturale di difesa ricorda l'incontro con i microbi - o con i vaccini - e così, quando si trova nuovamente a fronteggiare lo stesso patogeno, si attiva contro di esso in modo più rapido ed efficace.

    – di Alberto Mantovani

    Mangiare come Ippocrate

    Il «Nulla troppo» ispirato dal dio e inculcato dai filosofi nell'etica è alla base anche nella prassi delle scienze dell'uomo. Nella medicina antica moto e quiete vengono alternati misuratamente, e la moderazione e l'equilibrio sono elevati a categorie fondamentali del benessere fisico come di

    – di Carlo Carena

    E il Sole disse al vento: chi di noi è più forte?

    «Chi è benevolo non è portato alla vendetta, ma alla comprensione», scriveva Aristotele. E molti secoli dopo (1942) Gandhi: «Dobbiamo guardare in faccia il mondo con calma e occhi aperti, anche se gli occhi del mondo oggi sono iniettati di sangue». Per Martha C. Nussbaum, di cui sta per uscire per

    – di Martha C. Nussbaum

    Realtà delle cose e realtà umana

    Da un punto di vista intellettuale il fatto sostanziale, riguardo l'era attuale, è che le conoscenze aumentano. Noi sappiamo molte più cose rispetto a ciò che sapevano i nostri bisnonni, e i nostri pronipoti sapranno cose che per noi oggi sono inconcepibili. Il grande aumento delle conoscenze ha

    – di John R. Searle

I più letti di Scienza e Filosofia