Nel nome della confusione

    Antonio Latella, neo-direttore artistico del Festival del Teatro della Biennale di Venezia, ha dato al programma da lui ideato un taglio insolito e, a mio avviso, molto interessante: anziché puntare su una serie di singoli titoli, ha pensato di mettere a fuoco dei percorsi in divenire. E ha

    – di Renato Palazzi

    Scorticati al maschile

    Ci voleva la nuova creazione di Emma Dante per risollevare il tono di un'estate teatrale finora piuttosto avara di grandi soddisfazioni. Ci voleva questa Scortecata che ha debuttato al Festival dei Due Mondi di Spoleto, un lavoro scarno, che dura un'oretta soltanto, all'apparenza un piccolo

    – di Renato Palazzi

    A Bergeggi Dixcorrendo con gente di talento

    A Bergeggi, gioiello del litorale savonese, c'è una piazza in cima al paese, una specie di salotto circondato da oleandri e affacciato sul mare. In questa cornice, auspice l'amministrazione comunale e la Proloco, Gioele Dix propone la sua personale versione del talk show live, battezzandola

    – di Giovanni Cammarota

    «Lucifer» molto «Heretico»

    Non è facile dare una lettura univoca del festival di Castiglioncello di quest'anno. Inequilibrio non è il genere di rassegna che si frequenta per seguire quei due o tre titoli importanti: è un laboratorio perennemente aperto, una sorta di palestra dove si incrociano giovani e meno giovani, teatro

    – di Renato Palazzi

I più letti di Teatro