Coima Res sotto la lente dopo acquisizione del Pavilion

    Coima Res in lieve rialzo a Piazza Affari, dopo l'annuncio dell'acquisizione del Pavilion, in Piazza Gae Aulenti. La società guidata da Manfredi Catella ha reso noto di avere firmato un accordo preliminare per l`acquisizione del complesso immobiliare da Unicredit per 45 milioni di euro (46,3

    – di Eleonora Micheli

    Piazza Affari, colpo di coda sul finale (+0,54%) in attesa di novità sul Governo

    Milano ha accelerato nel finale ed è riuscita a chiudere in rialzo(+0,54%) una giornata interlocutoria, trascorsa all'insegna della volatilità, con continui rovesciamenti di fronte tra tentativi di rimbalzo e momenti di maggiore apprensione. Dopo i ribassi della vigilia, gli investitori hanno

    – di E. Micheli e S.Arcudi

    Parte l'aumento della As Roma. Pallotta converte i versamenti

    Parte l'aumento di capitale da 115 milioni di euro dell'As Roma. L'operazione avviene dopo i versamenti in conto capitale effettuati lo scorso anno dal proprietario, l'americano James Pallotta, per riequilibrare i conti del club. Ora c'è dunque la conversione come passaggio finale. Una piccola

    – di Carlo Festa

    Npl, banche alle grandi pulizie: 11,5 miliardi di extra-rettifiche

    Per le banche italiane il primo trimestre dell'anno si è chiuso all'insegna delle "grandi pulizie" di portafoglio. Nell'ambito della prima applicazione del nuovo principio contabile Ifrs9, la normativa consentiva di aumentare le coperture sui crediti, in particolare su quelli destinati a cessioni

    – di Luca Davi

    Ferrovie Nord Milano, balzo degli utili e maxi-cedola (la più alta da sei anni)

    Il gruppo Ferrovie Nord Milano (la società quotata in Borsa è al 57,57% della Regione Lombardia e al 14,74% di Fs) dà soddisfazione ai propri azionisti. Il bilancio chiuso al 31 dicembre 2017, approvato ieri dall'assemblea dei soci di Fnm, registra a livello consolidato un utile di 34,991 milioni,

    – di Marco Morino

    Gli hedge funds non amano più l'oro: crolla l'esposizione rialzista

    Gli hedge funds stanno prendendo le distanze dall'oro. Nella settimana fino al 15 maggio - mentre il metallo prezioso si avviava a sfondare al ribasso la soglia dei 1.300 dollari l'oncia - gli speculatori hanno ridotto del 40% la posizione netta lunga (all'acquisto) al Comex, portandola ai minimi

    – di S.Bel.

    La tregua Usa-Cina sui dazi rilancia i prezzi dei prodotti agricoli

    E' poco più di un fragile armistizio quello firmato tra Cina e Stati Uniti nel fine settimana. Anche se il rischio di una guerra commerciale tra i due Paesi non è scomparso i mercati delle materie prime hanno tuttavia accolto con sollievo gli ultimi sviluppi.

    – di Sissi Bellomo

    In che modo la febbre dello spread può contagiare famiglie e imprese

    Il banco di prova per misurare l'effetto-spread sarà costituito dai casi Atlantia e Fincantieri. Entrambe le società hanno avviato proprio ieri i roadshow, in agenda da tempo, per incontrare gli investitori internazionali ed emettere nuove obbligazioni. Se alla fine entrambe decideranno di sbarcare

    – di Morya Longo

    Borsa addio, alle fatine Winx non riesce mai la magia di Piazza Affari

    Ci avevano provato 10 anni fa. E ci hanno riprovato oggi. Ma le fatine Winx, che tanti bambini in tutto il mondo ammaliano, Piazza Affari proprio non riescono a sedurla: l'aspirante matricola Rainbow, casa di cartoni animati e produzioni tv, ha detto addio, per la seconda volta nella sua pur breve

    – di Simone Filippetti

    Compagnie petrolifere, sale il pressing degli investitori sul clima

    Le società petrolifere devono fare di più per combattere il cambiamento climatico, arrivando ad «assumere la responsabilità di tutte le emissioni» di gas serra, comprese quelle prodotte dall'impiego di combustibili fossili, come la benzina per le auto o il gas con cui scaldiamo le nostre case. A

    – di Sissi Bellomo

    Ryanair, utili +10% ma trend in calo

    Un anno ancora in crescita per Ryanair che ha chiuso il bilancio 2018 con utili e fatturato in crescita. Un trend che difficilmente potrà confermarsi il prossimo anno per il peso degli aumenti del costo del lavoro e del carburante. Le ricadute delle oltre 20mila cancellazioni dei voli dello scorso

    Alibaba, Ant Financial chiede l'esclusiva agli investitori

    O di qua o di là. Jack Ma non deve amare molto coloro che tengono i piedi in due scarpe e così arriva un indicazione agli investitori: chi intende puntare sul futuro di Ant Financial, il colosso controllato da Alibaba, non potrà investire o aumentare la propria quota in società che fanno capo alle

    – di Monica D'Ascenzo

    Fca sfida il listino e sale con tutta la galassia Agnelli

    Fiat Chrysler Automobiles sugli scudi insieme a tutta la galassia Agnelli. I titoli della casa auto corrono, mettendo a segno una delle performance migliori del Ftse Mib e riprendendo tono dopo la debolezza della scorsa settimana provocata dagli scossoni registrati da Piazza Affari per l'incertezza

    – di Eleonora Micheli

    Ryanair, utile da 1,45 miliardi (+10%) ma stima un calo quest'anno

    Un anno ancora in crescita per Ryanair che ha chiuso il bilancio 2018 con utili e fatturato in crescita. Un trend che difficilmente potrà confermarsi il prossimo anno per il peso degli aumenti del costo del lavoro e del carburante. Le ricadute delle oltre 20mila cancellazioni dei voli dello scorso

    Mutui, scatta la surroga della surroga. Ecco quanto si risparmia

    Mutui, è arrivato il momento della surroga della surroga. In questa fase in cui le compravendite immobiliari non sono effervescenti e che anche le surroghe stanno crescendo meno che in passato, le banche stanno difatti spalancando le porte anche ai surrogatori seriali, ovvero a coloro che hanno già

    – di Vito Lops

    Ant, la formica cinese diventata l'elefante del credito

    Una semplice app, un quadratino sul telefonino, che negli ultimi tre mesi in Cina ha gestito qualcosa come 2.400 miliardi di dollari di pagamenti via smartphone. Molto più di Paypal e Amazon messe assieme. Qualcuno ha scritto che non esiste nessuna società al mondo come Ant Financial. In Occidente

    – di Riccardo Barlaam

    I cinque fattori che fanno salire il prezzo del petrolio (e della benzina)

    Dopo anni di debolezza il petrolio ha ripreso a correre, accelerando i rialzi nell'ultima settimana, quando il Brent ha raggiunto quota 80 dollari al barile: un rally sempre più scatenato, che ha portato alcuni analisti a rinnovare la previsione di un ritorno a prezzi superiori a 100 dollari e che

    – di Sissi Bellomo

I più letti di Finanza & Mercati