«A novembre Carige ha rischiato grosso»

    Nel novembre dell'anno scorso Carige ha corso il rischio di saltare. Lo ha detto ieri l'ad dell'istituto di credito genovese, Paolo Fiorentino, precisando che il problema è derivato da una crisi di liquidità della banca e sottolineando, per contro, ...

    – Raoul de Forcade

    Come previsto, la Fed lascia i tassi invariati

    Come ampiamente previsto, il Federal Open Market Committee - il braccio di politica monetaria della Federal Reserve - ha lasciato i tassi all'1,25-1,5%, il livello a cui furono portati il mese scorso con una stretta di 25 punti base. Quello fu il terzo rialzo del costo del denaro del 2017, il

    Borse giù dai massimi: solo una correzione o la corsa è finita?

    La preoccupazione è lecita, a fronte dei picchi sempre più alti toccati dalla Borsa di New York. Solo nei primi trenta giorni di quest'anno, i principali indici azionari Usa (S&P500, Dow Jones Industrial e Nasdaq Composite) hanno messo a segno un rialzo superiore al 5%, che se continuasse a questo

    – di Andrea Gennai e Marzia Redaelli

    Telecom: 16mila dipendenti in meno in 10 anni. Ora la ristrutturazione

    Oltre 16mila dipendenti in meno in Italia, oltre 23mila dipendenti in meno nel totale. E' il risultato del confronto tra due fotografie: la Telecom Italia di fine 2007 e la stessa azienda a fine settembre 2017. Alla riduzione del personale è conseguito un risparmio di costi di circa il 20% tra fine

    – di Simona Rossitto

    L'ad Fiorentino: Carige ha rischiato di saltare per mancanza di liquidità

    Nel 2017 Banca Carige ha rischiato di saltare per mancanza di liquidità. Lo ha affermato, senza mezzi termini, l'ad dell'istituto di credito genovese, Paolo Fiorentino, a margine del convegno Il sistema bancario italiano nell'eurozona e nella Ue: il rapporto con l'economia reale, Fiorentino ha

    – di Raoul de Forcade

    Analisti freddi sul piano Leonardo. Dati 2018 deludenti e svolta lontana

    Leonardo - Finmeccanica continua a perdere quota a Piazza Affari: dopo il tonfo di oltre il 12% accusato alla vigilia, in occasione della presentazione del piano industriale, le azioni pagano pegno anche oggi. Azzerando dunque tutti i guadagni registrati da inizio anno, quando avevano tentato di

    – di Eleonora Micheli

    Safilo brucia la rimonta di gennaio. In rosso dopo conti

    Safilo Group cade in Borsa all'indomani dei conti e, in due sedute, vanifica il recupero messo a segno a gennaio tornando ai livelli di fine 2017. Le azioni del gruppo dell'occhialeria, che lunedì erano state infiammate dalla speculazione su operazioni di aggregazione in vista o su un possibile

    – di Andrea Fontana

    Blackstone punta 17 miliardi sui dati Reuters

    Il mondo dell'informazione specializzata e dei dati finanziari è scosso da un nuovo terremoto: il fondo di private equity statunitense Blackstone ha preso di mira una quota del 55% nell'attività di Financial and Risk (quella che gestisce la piattaforma dati) della Thomson Reuters, che manterrà una

    – di Marco Valsania

    Blackstone a Moody's, alla conquista dei dati finanziari

    Se i dati sono il petrolio di domani, lo sono ancora di più quelli finanziari. Perché che il mercato salga o scenda, che l'economia sia in crescita o in recessione, che le aziende macinino utili e distribuiscano dividendi o affrontino ristrutturazioni, sarà comunque e sempre necessario misurare ciò

    – di Monica D'Ascenzo

    Luxottica conferma l'utile in forte crescita

    Ricavi in leggera crescita e obiettivo per l'utile netto adjusted confermato per Luxottica Group nell'esercizio 2017. Il gruppo, presieduto da Leonardo Del Vecchio, ha annunciato ieri i dati preliminari relativi allo scorso anno, concluso con un fatturato in miglioramento dello 0,8% (+2,2% a cambi

    – di Monica D'Ascenzo

    La nuova Detroit dell'automotive è la Silicon Valley

    La generazione dei baby boomers, cresciuta negli anni Sessanta, ricorda i cartoni animati dei «Jetsons». In Italia «I Pronipoti». Una normale famiglia americana che abitava nel futuro e viaggiava su auto volanti che si guidavano da sole. Un futuro ora vicino.

    – di Riccardo Barlaam

    Fca rafforza l'alleanza con Google

    Un'altra, importante, mossa per avvicinare all'operatività l'auto senza guidatore. Un passo in avanti dettato dall'annuncio di un'operazione che vede protagonisti Fca e Waymo. E' la terza volta che il produttore di auto guidato da Sergio Marchionne e la controllata di Google specializzata nella

    – di Andrea Biondi

    Milano chiude sulla parità, ma soffre ancora Leonardo (-2%)

    Chiusura contrastata per le Borse europee (segui qui gli indici europei), nonostante Wall Street abbia rialzato la testa (segui qui i principali indici Usa) dopo la frenata della vigilia e nell'attesa delle decisioni di politica monetaria che prenderà in serata la Federal Reserve. In più il

    – di Eleonora Micheli

    Le deleghe di Recchi, il cda e il passaggio senza rimpasto

    Tempo un paio di settimane le deleghe su sicurezza e Sparkle, oggi in capo al vice-presidente Telecom Giuseppe Recchi, dovrebbero essere riassegnate. Si cerca di evitare contraccolpi in consiglio. Non sarà necessario mettere mano a un rimpasto se ...

    Jp Morgan, Amazon e Buffett alla rivoluzione del welfare

    Cosa fanno, assieme, un leader della nuova economia, una «corazzata» della vecchia e un protagonista assoluto della finanza? Affrontano uno dei problemi finora più intrattabili dell'economia e della società americana: la spirale dei costi della sanità. Con un'alleanza senza precedenti, Amazon,

    – di Marco Valsania

    Exxon, investimenti più che triplicati negli Stati Uniti dello shale

    Petrolio in recupero e tasse ridotte spingono ExxonMobil ad accelerare gli investimenti, concentrandoli sempre di più negli Stati Uniti. La compagnia americana spenderà 50 miliardi di dollari in patria nei prossimi 5 anni, 35 miliardi in più di quanto avesse previsto: un livello di nuovo simile a

    – di Sissi Bellomo

    Quel doppio intreccio tra fornitore e compratore

    Nell'accordo tra Google e Fca spiccano la continuità del rapporto e la non esclusività della relazione industriale. La Waymo, l'azienda del gruppo Alphabet, che si occupa di guida autonoma ha già comprato auto da Fca nel 2016 e nel 2017: nel 2018 aumenta ancora il quantitativo ordinato di minivan

    – di Luca De Biase

    Hi-tech in Borsa, tutte le previsioni degli analisti sui conti di Apple & Co

    Oggi e domani saranno due giornate cruciali per i mercati. In programma infatti ci sono i conti societari delle cinque maggiori società quotate al mondo: Facebook, Apple, Amazon, Microsoft e Google (FAAMG in gergo). Cinque big tecnologici che messi insieme valgono in Borsa qualcosa come 3600

    – di Andrea Franceschi

    Mondadori e il doppio nodo dei periodici

    In casa Mondadori da tempo è appeso il cartello «Lavori in corso»: la casa editrice della famiglia Berlusconi sta ridisegnando la sua fisionomia. Sempre più strategici i libri; problemi con le riviste. Sul tavolo di Ernesto Mauri, l'uomo che ha ...

    – Simone Filippetti

I più letti di Finanza & Mercati