Banche, lo stock Npl si avvicina alla media Ue

    Il settore bancario italiano si prende qualche soddisfazione, perchè l'impegno in atto da mesi per ridurre lo stock dei crediti in sofferenza sta cominciando a dare i frutti. Il bollettino mensile dell'Associazione bancaria italiana, diffuso ieri, ...

    Il piano B di Mediobanca per la quota Generali

    La bozza del progetto è sul tavolo dell'amministratore delegato di MediobancaAlberto Nagel da prima dell'estate. E prende in considerazione un'operazione che, se perfezionata, rappresenterebbe una svolta epocale per piazzetta Cuccia: il conferimento della partecipazione del 13% nelle Generali a una

    – Laura Galvagni e Marigia Mangano

    Controllo di Vivendi, il cda Tim conferma il ricorso

    Il consiglio Telecom conferma la volontà di ricorrere contro la decisione Consob di attribuire a Vivendi il controllo di fatto sulla compagnia. Ma la sorpresa è che a spaccarsi questa volta - non nel merito, ma per questioni cautelari - sono stati i cinque consiglieri di minoranza, con il sì di

    – di Antonella Olivieri

    Cementir vende a Italcementi (HeidelbergCement) gli asset italiani

    Cementir cede tutte le attività italiane a Italcementi (gruppo HeidelbergCement) per 315 milioni. L'annuncio, a sorpresa, della società che fa parte del gruppo Caltagirone spiega che la vendita riguarda il 100% di Cementir Italia incluse le controllate Cementir Sacci e Betontir. «A seguito di

    – di Gerardo Graziola

    Balzo di Alerion, a un passo dal prezzo dell'opa obbligatoria

    Sprint immediato di Alerion a Piazza Affari, all'indomani della decisione della Consob, che ha imposto il lancio di un'opa obbligatoria a 2,9 euro agli azionisti Fri-El e Stafil. Le azioni della società hanno subito avvicinato il prezzo dell'opa con un guadagno di oltre il 12 per cento. E' boom

    – di Paolo Paronetto

    Cda Tim su Consob e controllo

    Consiglio straordinario di Telecom per discutere della questione Consob che, la settimana scorsa, ha decretato il controllo di fatto di Vivendi sulla compagnia telefonica. La riunione odierna è stata in particolare sollecitata dai cinque consiglieri di minoranza anche per fare il punto sulla

    – di Antonella Olivieri

    Piazza Affari in rialzo ma frenano Tim e lusso. Euro/dollaro sotto 1,2

    Borse timide ma positive nel giorno dell'avvio del meeting del Fomc che porterà, domani sera, alle indicazioni di Janet Yellen sulla politica monetaria Usa e sulla riduzione del bilancio della Fed. Nonostante la risalita dell'indice Zew tedesco sul sentiment degli investitori, gli operatori non

    – di Paolo Paronetto e Andrea Fontana

    Gli hedge fund "rosa" battono i fondi al maschile

    Tutta questione di performance, in finanza. E se è così, stavolta le donne hanno segnato un punto a loro favore: i fondi hedge gestiti da vertici al femminile hanno registrato performance doppie rispetto a quelli gestiti da colleghi uomini. ...

    – di Monica D'Ascenzo

    Qual è il valore reale della società? Può essere acquistata a sconto?

    Il cardine dell'approccio di Buffett alla scelta di una società è dato dal valore intrinseco di quest'ultima, legato come sappiamo alla solidità del business e alle stime sugli utili. Ma trovare aziende di successo non basta per fare buoni investimenti: bisogna che siano anche a sconto. Per dirla

    Hai valutato il ROE (Return on Equity), più che gli utili per azione?

    Il ROE (Return On Equity) è l'indice di redditività che esprime la capacità dell'impresa di generare valore attraverso il capitale proprio. Più semplicemente: è il dollaro guadagnato per ogni dollaro investito dai proprietari della società. Secondo Buffett si tratta del singolo indicatore

    Il management resiste all'"imperativo istituzionale"?

    Secondo la concezione di Buffett, il cosiddetto "imperativo istituzionale" è composto da tutte quelle pressioni che possono fare deragliare il management da una gestione razionale e lungimirante della società. Si tratta di influenze esterne - come quelle degli investitori istituzionali, dei grandi

    ll management è trasparente con gli azionisti?

    Il quinto comandamento è legato al quarto: Warren è alla ricerca di top manager che dedicano solo 15 minuti a parlare dei loro successi ma che investono almeno due ore a discutere dei propri errori. Le parole d'ordine, per il grande vecchio della finanza, sono sempre state onestà e trasparenza. Con

    Il management della società agisce razionalmente?

    Nel management di una società Buffett cerca una visione intelligente di lungo termine, ma anche l'abilità di investire il capitale con buonsenso. E la capacità di resistere alle pressioni esterne e interne per portare a casa quello che davvero chiedono gli azionisti: una crescita del ROE, ovvero il

    La società ha prospettive di lungo termine favorevoli?

    Buffett è convinto del grande valore dei marchi, che danno la possibilità di controllare e magari alzare i prezzi senza perdere quote di mercato. E il mantenimento delle quote di mercato è fondamentale nel lungo termine. Chi non ha brand forti in portafoglio, invece, è costretto per crescere - o

    La società ha una storia operativa coerente?

    «Grandi cambiamenti e ritorni eccezionali di solito non vanno a braccetto» ama ripetere Buffett, che si tiene alla larga dalle società che stanno modificando strategia e modello di business. All'Oracolo di Omaha piacciono invece le compagnie solide, senza crisi di identità, che producono da anni le

    Il business è semplice e comprensibile?

    Primo consiglio di Warren: capire il business dell'azienda che vorremmo comprare (sotto forma di azioni). Secondo l'oracolo di Omaha, un investitore non può avere successo se non comprende esattamente qual è il modello di business di una società che gli interessa. Uno degli adagi di Buffett è

I più letti di Finanza & Mercati