Titoli di Stato Usa alla svolta del 3%: pronta la rotazione degli asset

    Pur nei mercati iper-tecnologici di oggi, mossi ormai più da algoritmi che da esseri umani, la psicologia ha ancora un suo peso. Così tanti ritengono che quando il rendimento dei titoli di Stato decennali americani supererà la soglia psicologica del 3%, rispetto all'attuale 2,91% e nonostante

    – di Morya Longo

    Creval, via libera Consob al prospetto sul maxi-aumento di capitale

    C'è il via libera della Consob all'aumento di capitale da 700 milioni del Creval. L'Authority, che inizialmente doveva dare venerdì il disco verde, ha comunicato solo ieri sera l'ok alla pubblicazione del prospetto informativo, aprendo così formalmente la strada alla ricapitalizzazione della banca

    – di Luca Davi

    Carige, piano di rilancio in tre mosse. Dalla Bce sostegno al management

    Derisking accelerato con ulteriore cessione di Npl e aumento delle coperture dei crediti unlikely-to-pay (Utp), realizzazione del piano di taglio dei costi annunciato, rinnovata spinta commerciale sull'aumento dei ricavi con la ripresa degli impieghi e soprattutto delle commissioni da wealth

    – di Alessandro Graziani

    Aquafil, la crescita passa dal nylon «ecologico». Focus su Asia e Oceania

    Aumentare la capacità produttiva al servizio di Asia e Oceania. Cioè l'area in cui è atteso il maggiore tasso di crescita. Poi: rafforzare la presenza in Nord America e difendere il posizionamento in Europa. Infine: spingere gli investimenti in Econyl. Sono tra le priorità di Aquafil a sostegno del

    – di Vittorio Carlini

    Miliardari all'improvviso: ecco chi sono i paperoni delle criptovalute

    Miliardari all'improvviso. O qualcosa del genere. Sono quelli che hanno costruito le loro ricchezze investendo, in tempi non sospetti e con grande intuizione, nel mondo delle criptovalute. Magari nel 2012, quando un bitcoin valeva 10 dollari (e oggi ne vale 10mila). A stilare la classifica dei

    – di Biagio Simonetta

    Alfa o Beta? Ecco chi ha battuto la crisi

    Attenzione a togliere la parola "rendimento" dal mercato. Anni di tassi a zero, con liquidità abbondante garantita dalle banche centrali, hanno spinto gli investitori a cercare di remunerare il capitale investito in ogni dove. Un'alternativa è stata trovata nello speculare sulla volatilità, che da

    – di Christian Martino

    E' l'inflazione il «tarlo» che mina la quiete dei mercati

    Sulle Borse si è riaffacciata la tranquillità. La volatilità è rientrata nei ranghi, con «l'indice della paura» Vix sceso sotto i venti punti. Il Vix, in realtà, riflette solo le oscillazioni delle azioni dell'S&P500 di New York, ma è ancora da lì che si propagano le ondate di ottimismo e

    – di Marzia Redaelli

    Banca Base, storia di un crack in salsa etnea. Congelati duemila conti

    CATANIA - Una misura straordinaria che prevede il blocco dei conti correnti e di qualsiasi operazione bancaria di pagamento. Una misura che sembrava destinata a rimanere sulla carta e che, invece, è stata applicata a Catania e ha messo in difficoltà i circa 2000 correntisti e i 600 azionisti

    – di Nino Amadore

    Cellnex, in Italia accordo con Iliad

    Accordo quadro fra Cellnex e Iliad per mettere a disposizione del gruppo francese di telefonia che fa riferimento a Xavier Niel le oltre 7.700 torri che il gruppo spagnolo ha nella Penisola. Non si sa ancora quando Iliad sbarcherà in Italia, ma ...

    – Andrea Biondi

    Così la «diversità» mette a rischio la governance

    Con la prossima presentazione dei bilanci entrano in vigore le disposizioni europee che impegnano le società quotate a dichiarare le "politiche di diversità" per la composizione degli organi sociali o a spiegare perché non le si adottano. A ...

    – Antonella Olivieri

    Eni, la produzione spinge utili e margini

    Sfruttando il traino del quarto trimestre, sostenuto dallo sprint dell'esplorazione e produzione (E&P) (con 1,89 milioni di barili al giorno, il livello trimestrale più elevato degli ultimi 7 anni, e 1,92 milioni boe/giorno a dicembre, massimo ...

    – Celestina Dominelli

    Norilsk, è di nuovo sfida tra oligarchi russi (con Abramovich in mezzo)

    Se Vladimir Putin ha rimesso in riga gli oligarchi della prima ora, archiviando la stagione delle privatizzazioni anni 90, una costante di quei tempi non sembra venire mai meno: la rivalità tra Vladimir Potanin e Oleg Deripaska, rispettivamente signori del nickel e dell'alluminio. La loro lunga

    – di Antonella Scott

    La crescita dell'auto elettrica riaccende la speculazione sul nickel

    La febbre da auto elettrica, la ripresa dell'industria siderurgica, segnali di scarsità dell'offerta. C'è un mix di fattori all'origine del rally del nickel, che al London Metal Exchange (Lme) è tornato a superare 14mila dollari per tonnellata, al record da oltre due anni.

    – di Sissi Bellomo

    Meridiana, ecco le novità attese nel piano industriale con Qatar Airways

    Sarà svelato domani mattina il piano industriale della nuova Meridiana che per la prima volta dalla firma nel giugno 2016, quando venne sancito l'accordo per l'entrata di Qatar Airways con il 49%, si presenterà ufficialmente a Milano. Sarà lo stesso ceo di Qatar Airways, Akbar Al Baker ad alzare il

    – di Mara Monti

    Fake news, ecco i fondi che non investono più in Facebook e Google

    Tutto previsto o quasi. Nei 23 fondi azionari al top per responsabilità sociale Facebook non era più nei portafogli già da fine ottobre 2017 e Google/Alphabet era presente soltanto in tre di questi prodotti. E' quanto emerge da un'analisi di Plus24-Sole24Ore realizzata sui dati Morningstar in

    – di Vitaliano D'Angerio

    I cinesi di Orient Hontai comprano Mediapro e la Serie A per un miliardo

    A questo punto c'è solo da attendere «il conseguimento dei permessi normativi», come spiega il comunicato ufficiale di Mediapro, che si prevede possa arrivare «nel 2° trimestre 2018». Allora diventerà operativo il passaggio della quota di controllo della società spagnola attiva nel mercato della

    – di Andrea Biondi

    La transizione di Nestlé: venderà la sua quota in L'Oréal?

    LUGANO - Il titolo Nestlé oggi a Zurigo è in leggero rialzo (+0,1%), ma la forte discesa di ieri (-2,1%), giorno dell'annuncio dei risultati 2017, ha lasciato il segno. Il fatto è che sulla piazza svizzera la multinazionale elvetica dell'alimentare è chiaramente un peso massimo e gli interrogativi

    – di Lino Terlizzi

    Carige al lavoro sui crediti immobiliari, due operazioni in Emilia e Toscana

    Sono pronte le prime due operazioni immobiliari di Carige Reoco, la società dell'istituto genovese creata ad hoc l'estate scorsa per recuperare risorse da progetti finanziati dalla banca in passato e finiti in stallo. Secondo quanto ricostruito da Radiocor Il Sole 24 Ore, la controllata ha già

    – di Andrea Fontana

I più letti di Finanza & Mercati