Montezemolo e Cattaneo riprendono Italo. L'ex ad di Tim sale 5,1%

    Luca Cordero di Montezemolo e Flavio Cattaneo si riprendono la guida di Italo. Il cda della società ferroviaria privata Ntv, che opera sull'alta velocità, ha nominato come presidente Montezemolo, socio fondatore nel 2006, e Cattaneo amministratore delegato. L'ex presidente di Alitalia prende il

    Santander, Compass e 4 fondi in pista per il credito al consumo di Carige

    Il gruppo spagnolo Santander, la Compass di Mediobanca e quattro fondi di private equity: sono questi i pretendenti al lavoro per le attività di credito al consumo di Banca Carige che l'istituto intende cedere nei prossimi mesi. Secondo quanto risulta a Radiocor Plus, sono sei i soggetti

    – di M.Brambati e A.Fontana

    UniCredit cade in Borsa su ipotesi di un interesse per Commerzbank

    Unicredit accelera al ribasso e cede il 2,8% a 17,3 euro dopo le indiscrezioni, riportate da Reuters, su un possibile interesse a rilevare la tedesca Commerzbank, che invece brilla a Francoforte con un rialzo del 3,2%. L'istituto italiano avrebbe espresso il proprio interesse al Governo tedesco,

    Mediaset vuole i Mondiali, testa a testa con Rai per 2018 e 2022

    Mediaset scende in campo per trasmettere le prossime edizioni dei Mondiali di calcio. Secondo quanto risulta a Radiocor Plus, il gruppo si è fatto avanti con una proposta alla Fifa per ottenere i diritti audiovisivi delle edizioni del 2018 in Russia e del 2022 in Qatar. La procedura è stata aperta

    – di Andrea Fontana

    Ue: più poteri all'Esma sulla sorveglianza dei mercati

    BRUXELLES - A dieci anni dallo scoppio della crisi finanziaria, la Commissione europea ha proposto oggi di riformare l'assetto delle autorità di sorveglianza finanziaria, centralizzando alcune funzioni e rafforzando il coordinamento tra gli enti nazionali. L'iniziativa è un nuovo modo per

    – dal nostro corrispondente Beda Romano

    Ocse alza le stime sul Pil italiano: è la revisione più alta tra i Paesi dell'area

    L'Ocse vede rosa nelle prospettive dell'economia italiana. Nell'Interim Outlook, l'aggiornamento intermedio tra i due rapporti semestrali, l'Organizzazione ha alzato di 0,4 punti percentuali le stime di crescita del Pil della Penisola, portandole a +1,4% per il 2017 e a +1,2% per il 2018, dall'1% e

    – di Giuliana Licini

    Ocse, crescita più forte ma lavoro più fragile, tagliare i contributi

    «La crescita in Italia è più forte delle attese grazie all'andamento migliore del previsto del mercato del lavoro, che ha sostenuto i consumi», ma l'occupazione è diventata più fragile. Mauro Pisu, Senior Economist del desk Italia all'Ocse, commenta - in un colloquio con Radiocor Plus - la

    – di Giuliana Licini

    Nozze Thyssenkrupp - Tata, nasce il numero 2 europeo dell'acciaio

    Nozze in Europa nel mondo dell'acciaio tra la tedesca Thyssenkrupp e il gruppo indiano Tata. Le due società hanno annunciato di aver siglato un memorandum per fondere le loro attività dell'acciaio in Europa, una mossa destinata a creare il secondo produttore più grande della regione dopo

    Seduta incolore in attesa della Fed. A Milano giù Atlantia

    Seduta fiacca per le Borse europee in attesa del verdetto della Fed, che non ha mosso i tassi d'interesse americani ma ha dettato le linee guida per un cambio di registro nella politica monetaria. Con Wall Street attorno alla parità, Milano chiude in ribasso dello 0,31% mentre Madrid paga dazio per

    – di Cheo Condina

    Sbarca a Wall Street il "Maga Fund": l'Etf sulle lobby di Trump

    A Wall Street si già visto di tutto, ma la fantasia creativa dei mercati finanziari non smette mai di sorprendere. L'ultima invenzione dei banchieri americani è infatti senza precedenti: un fondo che investe solo sulle aziende che hanno finanziato Donald Trump e che sostengono il Grand Old Party

    – di Luca Battanta

    Consob, Tim conferma il ricorso

    Il consiglio Telecom conferma la volontà di ricorrere contro la decisione Consob di attribuire a Vivendi il controllo di fatto sulla compagnia. Ma la sorpresa è che a spaccarsi questa volta - non nel merito, ma per questioni cautelari - sono stati ...

    – Antonella Olivieri

    Banche, lo stock Npl si avvicina alla media Ue

    Il settore bancario italiano si prende qualche soddisfazione, perchè l'impegno in atto da mesi per ridurre lo stock dei crediti in sofferenza sta cominciando a dare i frutti. Il bollettino mensile dell'Associazione bancaria italiana, diffuso ieri, ...

    Il piano B di Mediobanca per la quota Generali

    La bozza del progetto è sul tavolo dell'amministratore delegato di MediobancaAlberto Nagel da prima dell'estate. E prende in considerazione un'operazione che, se perfezionata, rappresenterebbe una svolta epocale per piazzetta Cuccia: il conferimento della partecipazione del 13% nelle Generali a una

    – Laura Galvagni e Marigia Mangano

    Controllo di Vivendi, il cda Tim conferma il ricorso

    Il consiglio Telecom conferma la volontà di ricorrere contro la decisione Consob di attribuire a Vivendi il controllo di fatto sulla compagnia. Ma la sorpresa è che a spaccarsi questa volta - non nel merito, ma per questioni cautelari - sono stati i cinque consiglieri di minoranza, con il sì di

    – di Antonella Olivieri

    Cementir vende a Italcementi (HeidelbergCement) gli asset italiani

    Cementir cede tutte le attività italiane a Italcementi (gruppo HeidelbergCement) per 315 milioni. L'annuncio, a sorpresa, della società che fa parte del gruppo Caltagirone spiega che la vendita riguarda il 100% di Cementir Italia incluse le controllate Cementir Sacci e Betontir. «A seguito di

    – di Gerardo Graziola

    Cda Tim su Consob e controllo

    Consiglio straordinario di Telecom per discutere della questione Consob che, la settimana scorsa, ha decretato il controllo di fatto di Vivendi sulla compagnia telefonica. La riunione odierna è stata in particolare sollecitata dai cinque consiglieri di minoranza anche per fare il punto sulla

    – di Antonella Olivieri

    Piazza Affari in rialzo ma frenano Tim e lusso. Euro/dollaro sotto 1,2

    Borse timide ma positive nel giorno dell'avvio del meeting del Fomc che porterà, domani sera, alle indicazioni di Janet Yellen sulla politica monetaria Usa e sulla riduzione del bilancio della Fed. Nonostante la risalita dell'indice Zew tedesco sul sentiment degli investitori, gli operatori non

    – di Paolo Paronetto e Andrea Fontana

I più letti di In primo piano