Milan, tempo scaduto per Li: Elliott pronto a diventare proprietario

    La giornata cruciale sarà lunedì, quando il fondo americano Elliott alle 9 di mattina potrebbe fare la mossa attesa per mesi: cioè l'escussione del pegno sulle azioni della Rossoneri Lux e, quindi, a cascata sul Milan.In questo modo diventerebbe nuovo proprietario del club rossonero al posto del

    – di Carlo Festa

    Max Mara, via al riassetto: 1 miliardo in cassaforte per la gestione finanziaria

    Ampio riassetto nella galassia di holding della famiglia Maramotti con la Società Anonima Finanziaria Emiliana (già Max Mara Finance) che diventerà così una cassaforte specializzata nella «gestione finanziaria» mentre Cofimar (a cui fa capo la quota in Unicredit e la lussemburghese Ibef) sarà

    – di Cheo Condina

    Boeing si allea con brasiliana Embraer, joint venture nell'aviazione civile

    Si alza il livello della concorrenza nei cieli tra Boeing e Airbus. Il gruppo statunitense Boeing e Embraer hanno raggiunto un'intesa strategica che prevede che il colosso Usa prenderà il controllo delle attività nel settore civile del produttore brasiliano. L'accordo è stato comunicato attraverso

    – di Flavia Carletti

    Generali vende la controllata tedesca a Viridium e incassa 1,9 miliardi

    Generali archivia la pratica Generali Leben. Il consiglio di amministrazione del gruppo assicurativo ha deliberato la valorizzazione dell'asset tedesco la cui maggioranza, l'89,9%, passerà nelle mani di Viridium, piattaforma controllata da Cinven e partecipata dal riassicuratore Hannover Re.

    – di Laura Galvagni

    Tim, il Tar sospende la multa da 74,3 milioni per il Golden Power

    E' sospesa l'esecuzione del provvedimento con la quale la Presidenza del Consiglio ha inflitto a Tim una maximulta dal 74,3 milioni per la violazione degli obblighi relativi alla normativa sui poteri speciali (Golden Power) legata alla mancata comunicazione da parte del socio Vivendi dell'assunzione

    Quando i Pir non bastano, ecco la «zona d'ombra» di Piazza Affari

    Esiste una sorta di zona d'ombra a Piazza Affari: un'area di Pmi che ha tratto vantaggio del fenomeno Pir, ma in misura forse inferiore rispetto a quanto avrebbe potuto. Di sicuro meno rispetto al segmento Star e anche alle stesse microimprese di Aim Italia, cioè le quotate che in termini di

    – di Maximilian Cellino

    Effetto Ronaldo sulle azioni Juve: in 3 giorni valore su di 70 milioni

    Non si sa se Cristiano Ronaldo si trasferirà dal Real Madrid alla Juventus. Ma gli investitori si stanno portando avanti. In tre sedute di Borsa il titolo della squadra da sette anni consecutivi campione d'Italia è balzato del 12%, incrementando la capitalizzazione di 70 milioni di euro a quota 730

    – di Vito Lops

    Lavoro: per l'Italia più occupazione ma meno salari. Stress alle stelle

    Un'occupazione che aumenta, ma meno che altrove, con salari in calo e livelli di insicurezza, stress e povertà peggiori della media dei Paesi industrializzati. E meno di 1 disoccupato su 10 riceve un sussidio di disoccupazione. E' decisamente tendente al grigio la fotografia per l'Italia scattata

    – di Giuliana Licini

    La cinese Ck Hutchison compra il 50% di Wind Tre per 2,45 miliardi e sale al 100%

    Wind Tre diventa al 100% una controllata di Ck Hutchison. La conglomerata di Hong Kong, come annuncia oggi un comunicato, ha infatti raggiunto l'accordo per acquistare la restante quota del 50% del capitale dell'operatore italiano in mano a Veon per 2,45 miliardi di euro. La transazione, sottolinea

    – di Simona Rossitto

    Wall Street chiude a -0,5% la seduta «corta» pre-festiva. Milano recupera l'1,6%

    Rientrata la crisi politica in Germania, le Borse europee hanno messo a segno un recupero dopo il brutto inizio di settimana. Con le società di telecomunicazione e le utility a guidare i rialzi e i petroliferi accesi dalla fiammata del greggio Wti sopra 75 dollari al barile (poi rientrato in area

    – di F.Carletti e A. Fontana

    Gestione «letargica»: Nestlé nel mirino degli attivisti

    Il gigante elvetico dell'alimentare Nestlé torna nel mirino del fondo attivista americano Third Point. Dopo le critiche già esplicitate nei mesi scorsi, nel fine settimana il fondo dell'uomo d'affari californiano Dan Loeb è ritornato sulla questione ed ha inviato una lettera al Cda di Nestlé

    – di Lino Terlizzi

    Colacem e il risiko del cemento: sfida Heidelberg e incassa 120 milioni

    Quando la torta diventa sempre più piccola, la ricetta vuole che se ne abbia una fetta più grande per compensare. Il cemento in Italia è una torta dimezzata; e allora la strategia è quella di aumentare la propria presenza per tenere quote di mercato e, semmai, aumentarle. E' quello che, in modo

    – di Simone Filippetti

    BancoBpm, sette gruppi in gara per la maxi-asta sugli Npl

    Sette consorzi in corsa per il maxi-pacchetto di sofferenze e la piattaforma di gestione del BancoBpm. Grandi manovre in corso, tra i grandi investitori esteri e italiani, per la transazione che starebbe mettendo in cantiere l'istituto e che potrebbe entrare nel vivo, con la scelta della strada da

    – di Carlo Festa

    Mediaset alla (ri)scoperta dei contenuti on demand

    La parola d'ordine nei media è resistere. Combattendo un po' alla cieca, perché il mercato pubblicitario in Italia è avvolto nella nebbia. E Mediaset - ieri in calo del 3,6% dopo alcuni report negativi e le dichiarazioni "anti-tv" - lo conferma. «Facciamo fatica a capire come va il mercato, perché

    – di Antonella Olivieri

    Corsa a quotarsi a Wall Street: 120 nuove Ipo in sei mesi

    New York - Wall Street tentenna nervosa, scossa da spettri di guerre commerciali, dubbi sul futuro di bilanci aziendali finora straordinari, timori d'aver semplicemente già corso troppo. Ma il 2018 alla Borsa americana e' comunque l'anno degli Ipo, dei collocamenti azionari iniziali, per i quali

    – di Marco Valsania

    Recordati, al test del mercato l'offerta con maxi-sconto

    C'è attesa per la riapertura delle negoziazioni di Borsa domani, quando il prezzo di Recordati si allinearà al prezzo offerto alla famiglia azionista e al mercato: 28 euro per azione con un'offerta da complessivi 3 miliardi per la quota di controllo della holding Fimei.

    – di Carlo Festa

    Borsa, quelle «mid cap» italiane che resistono e fanno shopping

    «Acquisitore seriale». L'imprenditore, che facendo professione di understatement preferisce l'anonimato, descrive così il suo gruppo. La definizione può sembrare eccessiva. Anche un po' arrogante. Eppure, guardando ai numeri, la realtà è quella. C'è un mondo di medie imprese a Piazza Affari, di cui

    – di Vittorio Carlini

    Operatori più pessimisti su Borsa e spread per i prossimi 6 mesi

    Aumenta l'incertezza e la sfiducia fra gli operatori di borsa circa le prospettive dei mercati nei prossimi sei mesi. E' quanto emerge dal sondaggio di giugno condotto da Assiom Forex fra i suoi associati in collaborazione con Il Sole 24 Ore Radiocor. Nel complesso il totale di quanti vedono

    – di Corrado Poggi

I più letti di In primo piano