Il saudita Al Falih: l'Opec chiarisca presto il futuro dei tagli produttivi

    L'Opec dovrebbe «dare chiarezza al mercato», annunciando una proroga dei tagli produttivi al vertice del 30 novembre e non oltre. L'ha dichiarato il ministro saudita Khalid Al Falih, specificando che non si tratta di una previsione, ma solo della sua «preferenza».

    – di S.Bel.

    Sul petrolio l'ombra della crisi in Venezuela

    Petrolio non significa soltanto Medio Oriente, ma anche Venezuela. La crisi di Caracas è un fattore che probabilmente finora ha influito poco sul prezzo del barile, ma che in realtà ha avuto - e continuerà ad avere - un impatto significativo sul mercato del greggio.La produzione del Paese

    – di Sissi Bellomo

    La Norvegia, gigante dell'oil&gas, vuole vendere i titoli dell'energia

    E' grazie al petrolio e al gas che la Norvegia è diventata ricca. Ma il suo fondo sovrano - il più grande del mondo, con oltre 900 miliardi di dollari in gestione - potrebbe presto disinvestire dalle società del settore. Il piano provocherebbe la vendita di partecipazioni per quasi 40 miliardi di

    – di Sissi Bellomo

    Oro contro Bitcoin: per qualcuno è già sfida

    Molti lo accostano ai tulipani, protagonisti della prima bolla speculativa nella storia. Ma per altri il Bitcoin potrebbe essere l'erede dell'oro: un erede scalpitante, al punto che avrebbe già cominciato a fare concorrenza al lingotto, come bene rifugio e come riserva di valore.

    – di Sissi Bellomo

    L'Aie: nell'Oil&Gas gli Usa corrono più di sauditi e russi

    Meglio dell'Arabia Saudita nel petrolio e meglio della Russia nel gas. Grazie allo shale gli Stati Uniti sono avviati a battere ogni record, secondo l'Agenzia internazionale dell'energia (Aie), sviluppando la produzione di idrocarburi a un ritmo che non ha precedenti nella storia di nessun Paese,

    – di Sissi Bellomo

    Gazprom Export: «Italia partner antico, avrete ancora il gas russo»

    Una «sinergia naturale», ma anche una «reciproca dipendenza». Elena Burmistrova, ceo di Gazprom Export, usa queste parole per descrivere la relazione Russia-Europa sul mercato del gas: una relazione avviata cinquant'anni fa e che secondo la manager, ospite a Milano della European Autumn Gas

    – di Sissi Bellomo

I più letti di Materie prime