BlackRock, JpMorgan e Fidelity nella Top 10

    BlackRock, JP Morgan e Fidelity occupano saldamente il podio della classifica dei marchi di fondi preferiti in Italia. Anche nel 2016, come l'anno precedente, le tre case di investimento risultano "il top" per i distributori di fondi terzi (tra cui promotori, reti bancarie e assicurative,

    – di Marzia Redaelli

    A febbraio raccolta netta positiva per 7,5 miliardi di euro

    Un altro mese positivo per i gestori. A febbraio la raccolta complessiva dell'industria dell'asset management tricolore ha segnato un risultato importante: 7,5 miliardi di nuovi flussi che, sommati ai 4,6 incassati a gennaio portano il saldo da inizio anno a quota 12 miliardi. In crescita anche il

    – di Isabella Della Valle

    Piazza Affari e il bilancio di 10 anni a due velocità

    La Borsa di Milano torna sotto i riflettori. Non solo per la riconquista dopo oltre un anno della soglia psicologica dei 20mila punti sul Ftse Mib, ma perché nelle ultime settimane la performance relativa nei confronti di Dax ed S&P 500 è tornata a crescere. Il mercato sta riscoprendo le blue chip

    – di Andrea Gennai

    Con i fondi si spunta più del 20% l'anno

    Un incremento del 27%. E' quanto ha messo a segno il miglior fondo specializzato su Piazza Affari nell'ultimo anno (Synphonia). Ma chi avesse puntato sulla Borsa italiana con un fondo comune nella gran parte dei casi avrebbe portato a casa un risultato più alto di quello messo a segno dal FsteMib

    – di Lucilla Incorvati

    Se i Pir finanziano in primis le banche

    Dalle parole ai fatti. Dallo scorso autunno, con la definizione e successiva approvazione della legge di Stabilità, che ha introdotto nel nostro ordinamento i Pir (Piani individuali di risparmio), è stato un susseguirsi di dichiarazioni da parte dei gestori di fondi comuni pronti a sostenere

    – di Gianfranco Ursino

    Fintech? Quanto è prezioso per banche e assicurazioni

    Si chiama Fintech Lighthouse ed è il programma appena lanciato dal CeTIF ( Centro di Ricerca in Tecnologie, Innovazione e Servizi Finanziari dell'Università Cattolica di Milano) con il quale si punta a diffondere tra le banche e le compagnie di assicurazione la portata disruptive del fenomeno

    – di Lucilla Incorvati

    Gli istituzionali rischiano di più

    Più rischio nei portafogli ma anche maggior controllo. A muoversi così sono gli investitori istituzionali, impegnati a confrontarsi con uno scenario dominato da volatilità, maggiori rischi e bassi rendimenti obbligazionari. Ecco perché incrementano la propria esposizione al rischio pur di ottenere

    – di Lucilla Incorvati

    Nelle Bcc arrivano i Robo-advisor

    Per le banche di credito cooperativo è arrivato il giro di boa. Tra aprile e maggio, con l'approvazione dei bilanci 2016, le singole bcc e casse rurali dovranno scegliere se stare o con la romana Iccrea, o con la trentina Cassa Centrale Banca. Stiamo parlando di un universo fatto di 319 banche,

    – di Lucilla Incorvati

    Nel portafoglio delle donne finiscono meno soldi

    Meno soldi, meno investimenti. E' questa la ragione alla base della minor propensione delle donne a ricorrere ai mercati finanziari. Secondo un' indagine condotta da Moneyfarm, la società di consulenza finanziaria online con sede in Italia e nel Regno Unito, in collaborazione con YouGov Plc in

    – di Lucilla Incorvati

    A gennaio 2,3 miliardi nelle casse delle reti di consulenti finanziari

    A gennaio la raccolta delle reti medianti i consulenti finanziari abilitati all'offerta fuori sede è stata di 2,3 miliardi di euro. Il dato emerge dalla consueta rilevazione di Assoreti. In pole position restano i prodotti del risparmio gestito, per un ammontare pari a 1,8 miliardi di euro, ovvero

    – di Lucilla Incorvati

I più letti di Plus24