L'arte dell'investimento alternativo

    Milano questa settimana è stata la capitale del design e dell'arte. Oltre al Salone del Mobile con il suo ormai consueto successo di pubblico c'è stato un record di presenze anche alla 23esima edizione di MiArt, la fiera internazionale di arte moderna e contemporanea che ha visto la partecipazione

    – di Christian Martino

    Libretti, Buoni fruttiferi e conti correnti. Chi guadagna in Posta?

    Trentaquattro milioni di clienti e 12.800 uffici distribuiti sull'intero territorio nazionale. E' la più grande macchina di raccolta del risparmio italiano. Stiamo parlando del gruppo Poste Italiane e del suo braccio finanziario BancoPosta. In modo diretto o indiretto tutti gli italiani hanno avuto

    – di redazione Plus24

    Salute, i milionari e la ricetta per vivere "bene" fino a 100 anni

    Meglio la palestra in casa super accessoriata, magari con un personal trainer in carne e ossa, che un secondo locale adibito a studio. Meglio tre settimane l'anno in una longevity clinic piuttosto che in un resort esclusivo. E poi quando sarà il momento meglio una moderna residenza di lusso che una

    – di Lucilla Incorvati

    Indel B, una stella quasi pronta per il listino Star

    Di cosa si può occupare un'azienda la cui sede sociale è situata nel più bel borgo dell'Emilia-Romagna secondo la classifica Skyscanner 2016? Di turismo, esatto. Ma solo in via indiretta. Indel B, con sede a Sant'Agata Feltria nell'entroterra riminese, produce sistemi di refrigerazione installati

    – di Valeria Novellini

    Obbligazionari Globali / AZFund, Legg Mason

    Grazie alla scommessa valutaria sale sul podio Andrea Aliberti (che è anche direttore generale e direttore investimenti di AZ Fund Management) che gestisce il comparto AZ Fund Renminbi Opportunities, che ha messo a segno una performance del 3,39%.

    Obbligazionari area Euro/ BnpParibasA.M., Amundi, AzFund

    Patrick Barbe, a capo del team di specialty fixed income di Bnp Paribas Asset Management e gestore del fondo Bnp Parvest Bond Euro Long Term Classic, si è aggiudicato il podio grazie a una performance del 3,48% . Il fondo ha masse pari a 37,5milioni di euro e tra le principali posizioni ci sono

    Misti / Bg e Gestielle

    Al primo e al terzo posto si piazza rispettivamente con due prodotti BG SICAV Short Equities DL Cap EUR (+ 3,97%) e BG Selection Short Strategies A Cap EUR (+2,53%) la società BG Fund Management Luxembourg SA guidata da Marylene Alix. Entrambi i fondi sono gestiti da Gianmarco Stanga, gestore e

    Azionari Paesi Emergenti / BlackRock, FinLabo Investments, Schroder

    Samuel Vecht di BlackRock si aggiudica la medaglia d'oro con una performance del 2,54% messa a segno dal fondo BlackRock Emerging Markets Equity Strategy Usd. Il fondo ha masse totali per 106 milioni di dollari. Le prime dieci posizioni sono in China Mobile, Land and House, Emaar Properties,

    Azionario Usa / Lombard Odier, Morgan Stanley, Welles Fargo

    Medaglia d'oro al team di Sands Capital Management, LLC che gestisce in delega il comparto Sands Us Growth per conto della banca Lombard Odier guidata da Patrick Odier (nella foto), senior partner e presidente dell'Associazione svizzera dei banchieri (Asb). Il fondo nel trimestre ha messo a segno

    Azionario Italia / Sul podio Credit Suisse, Ing/State Street, Euromobiliare

    Dennis Marco Montagna (al centro), è il gestore del fondo CS (Lux) Italy Equity che nel primo trimestre ha messo a segno una performance del 2,62%. Il fondo, lanciato nel settembre del 1992, ha masse totali pari a 50.830.000 euro. Le prime dieci posizioni del fondo sono Isp IM, Eni, Enel, UCG IM,

    BioDue, passaggio al MTA per far conoscere i brand di proprietà

    Il 2018 sarà l'anno giusto per il passaggio di BioDue dall'AIM al MTA? Le premesse ci sono dato che il consiglio di amministrazione della società ha deliberato, lo scorso 3 agosto, di avviare lo studio di fattibilità per l'ammissione alle negoziazioni presso MTA, eventualmente segmento STAR.BioDue

    – di Valeria Novellini

    L'Ivass scova 153mila possibili polizze Vita dormienti

    Nuovo passo in avanti dell'Ivass nella ricerca di polizze cosiddette dormienti da risvegliare prima che i diritti degli assicurati siano definitivamente prescritti. L'Authority ha concluso in questi giorni l'incrocio tra i codici fiscali degli assicurati delle polizze vita potenzialmente dormienti

    – di Federica Pezzatti

    Ecco quanto costa tenere i soldi sul conto corrente

    L'Italia è un Paese liquido, seduto su 1.396 miliardi di depositi e risparmio postale, di cui 960 in capo alle famiglie (dati Bankitalia). Una tendenza, quella della liquidità sui c/c, che sembra non conoscere fine e che ha fatto perdere agli investitori molte opportunità sui mercati finanziari. I

    – di Vitaliano D'Angerio

    Pagare in sicurezza con app innovative e moneta di plastica

    Dai dollari al dinaro, avere sempre la moneta giusta, pagare ovunque in modo sicuro, anche da casa. Prelevare contanti in milioni di sportelli automatici nel mondo. Comprare oggi e pagare domani. Sono questi i fattori che hanno decretato il successo della moneta di plastica la cui penetrazione in

    – di Lucilla Incorvati

    Garanzie ma non per tutti, i depositi protetti al 68%

    A oltre due anni dall'entrata in vigore delle nuove regole sui salvataggi bancari (bail-in), con il coinvolgimento dei privati, le abitudini dei risparmiatori italiani non sembrano essere cambiate troppo. Le regole prevedono in linea teorica di andare a intaccare anche i depositi oltre i 100mila

    – di Andrea Gennai

    All'Italia il primato europeo sul cash: costa lo 0,5% di Pil

    Togliete tutto agli italiani ma non il contante. Il nostro Paese è il terzultimo in Europa per l'utilizzo di forme di pagamento alternative alle banconote. L'86% dei pagamenti avviene ancora con denaro fisico contro una media del 74% dell'Eurozona e il 45% dei Paesi Bassi. Secondo lo studio di The

    – di Christian Martino

    Kolinpharma, forte crescita per la «small pharma» dell'Aim

    Se non vi fidate di "big pharma", perché non provare con "small pharma"? Difatti Kolinpharma, la prima matricola AIM Italia del 2018 con una vera e propria attività produttiva (prima di lei si erano quotate ben quattro Spac) è veramente piccola: nel 2017 ha conseguito ricavi per 4,1 milioni, il 62%

    – di Valeria Novellini

I più letti di Plus24