Alfa o Beta? Ecco chi ha battuto la crisi

    Attenzione a togliere la parola "rendimento" dal mercato. Anni di tassi a zero, con liquidità abbondante garantita dalle banche centrali, hanno spinto gli investitori a cercare di remunerare il capitale investito in ogni dove. Un'alternativa è stata trovata nello speculare sulla volatilità, che da

    – di Christian Martino

    Fake news, ecco i fondi che non investono più in Facebook e Google

    Tutto previsto o quasi. Nei 23 fondi azionari al top per responsabilità sociale Facebook non era più nei portafogli già da fine ottobre 2017 e Google/Alphabet era presente soltanto in tre di questi prodotti. E' quanto emerge da un'analisi di Plus24-Sole24Ore realizzata sui dati Morningstar in

    – di Vitaliano D'Angerio

    Quanto costano i Pir: commissioni a confronto su 58 prodotti

    I Pir sono i grandi protagonisti sulla scena del risparmio gestito. Un successo al di là di ogni aspettativa. Gli oltre 10 miliardi incassati nel 2017 parlano da soli. A rendere interessanti i nuovi piani di risparmio individuali, oltre al vantaggio fiscale, è stato il buon momento di Borsa che ha

    – di Isabella Della Valle e Lucilla Incorvati

    Pir, la virtù e i due errori

    I Piani Individuali di risparmio, per tutto il 2017, sono stati il mantra (e la fortuna) del risparmio gestito italiano e di quelle case di investimento che per prime hanno offerto questi prodotti finanziari ai risparmiatori. Il settore ha raccolto quasi 11 miliardi di euro, oltre le più rosee

    – di Christian Martino

    Una risposta (finalmente) sui diamanti

    Tanti risparmiatori italiani hanno acquistato diamanti in banca o da società di intermediazione. Su questo fronte è intervenuto l'Antitrust multando quattro banche e due aziende per un controvalore di 15 milioni. Ora tutta la vicenda è davanti al Tar che dovrà esprimersi in merito. Nel frattempo

    – di Redazione di Plus24

    Consulenza finanziaria tra Mifid2 e tecnologia

    Ciak, si gira (e si cambia). Da anni l'industria della consulenza finanziaria è impegnata ad analizzare la nuova configurazione che il settore può assumere - più o meno rapidamente - con l'avvento della Mifid2 e delle altre novità regolamentari che entreranno in vigore nel corso del 2018. Cambia

    – di Gianfranco Ursino

    Se i gestori vanno a scuola dal Bitcoin

    Lavori in corso. Il cartello appeso sulla porta di quasi tutte le case d'investimento segnala i cantieri aperti per adeguarsi alle dinamiche di mercato, non solo a quelle legate allo "tzunami" regolamentare. Il livello minimo dei rendimenti offerti dalle asset class a basso rischio e la trasparenza

    – di G.Ur.

    Il robo-advisor non sfonda: manca cultura finanziaria

    Il robo-advisor strada per la democratizzazione della finanza? In Italia no. E' un processo che ancora non è partito a differenza per esempio degli Stati Uniti. I motivi di tale ritardo sono da scovare dentro le classifiche internazionali di educazione finanziaria che ci colloca agli ultimi posti.

    – di Vitaliano D'Angerio

    Gli algoritmi per la consulenza low cost

    Chissà cosa avrebbe pensato il grande regista Fritz Lang dei robo-advisor? Era il 1927 quando uscì il suo film Metropolis, capolavoro della storia del cinema mondiale. Nella pellicola, di 91 anni fa, irrompeva il concetto dell' «uomo-robot». Era la Metropolis del 2026 quella del film e oggi, in

    – di Christian Martino

    Robot o commercialista? Come scegliere il consulente finanziario

    Da chi preferite ricevere consulenza finanziaria? Da un robot o da un consulente in carne e ossa? In un futuro recente potrà essere anche il vostro commercialista. Sta cambiando la normativa (Mifid2 e regolamenti annessi) ma anche la cornice tecnologica. Si parla sempre di più di robo-advisor per

    – di Redazione Plus24

    Pronti al giro di boa? La nuova normalizzazione è a fine corsa

    Rendimenti bassi e decrescenti anno dopo anno. Se questa è stata negli ultimi tre anni la principale sfida che gli investitori di obbligazioni hanno dovuto affrontare, le cose stanno prendendo una piega diversa. Secondo la maggioranza degli investitori di bond si va verso aumenti graduali dei tassi

    – di Lucilla Incorvati

    Risparmio, le dieci priorità per il nuovo governo

    Dieci proposte per rendere più equo ed efficiente il mondo del risparmio italiano. Plus24 indica dieci interventi che a impatto (quasi) neutrale sulle casse dello Stato, possono finalmente rendere più facile la vita dei risparmiatori italiani di oggi e di domani. L'elenco, qui a fianco, è per i

    – di Vitaliano D'Angerio e Gianfranco Ursino

    A scuola l'ora di educazione finanziaria

    E' possibile ridurre i rischi di investimento acquistando più tipologie di titoli e azioni? A questa domanda risponde correttamente solo il 37% degli italiani contro il 75% della media Ocse. Altro quesito: un investimento con un rendimento elevato è probabilmente molto rischioso? La risposta

    – di Christian Martino

    Fondi azionari europei, performance dei gestori a confronto

    Il mercato azionario europeo è uno dei più noti ai risparmiatori italiani. Investire in società vicine e che si «conoscono», per quanto solo di nome, ci fa sentire inconsciamente più sicuri.

    – di Gianfranco Ursino

    Risparmio, le priorità per il prossimo governo su Plus 24

    Dieci proposte per rendere più equo ed efficiente il mondo del risparmio italiano. Plus24 indica dieci interventi che a impatto (quasi) neutrale sulle casse dello Stato, possono finalmente rendere più facile la vita dei risparmiatori italiani. L'elenco è per i partiti politici schierati: chiunque

    – di redazione Plus24

    Gioielli sostenibili per la vicentina Fope

    Tra le prime società quotate a presentare il dato sui ricavi 2017 (e prima in assoluto per quanto riguarda l'Aim Italia) è stata l'azienda orafa vicentina Fope (acronimo di Fabbrica Oreficeria Preziosi Esportazioni). Nell'esercizio da poco concluso, il giro d'affari è ammontato a 28 milioni, ben il

    – di Valeria Novellini

    PharmaNutra, annunciata la costruzione di un nuovo stabilimento in Toscana

    Le quotazioni del gruppo farmaceutico PharmaNutra sono ora abbastanza lontane da quei 13,99 euro che, all'esordio all'AIM lo scorso 18 luglio, avevano rappresentato un vero e proprio boom degno degli anni della New Economy: +39,9% rispetto al prezzo di collocamento, pari a 10 euro. Si è trattato in

    – di Valeria Novellini

I più letti di Plus24