Chianti, Chianti Classico e non solo: suggestioni dalla Toscana nel bicchiere

    Si sono concluse pochissimi giorni fa le Anteprime di Toscana 2018 che per nove giorni, dieci se si considera anche l'evento Buy Wine tenutosi a Firenze il 9 ed il 10 febbraio in cui si sono incontrati produttori e buyer, hanno permesso a qualche centinaio di giornalisti, blogger, buyer di

    – di Mauro Giacomo Bertolli

    Essenza, il nuovo modo di bere il Cognac

    Si chiama Essenza, ma sembra una lingua di fuoco pietrificata, un gioco di fiamme. Si chiama Fiamma, ma è l'essenza del Cognac. Sta tutto in questo gioco di parole e scambio di significati l'ultimo nato di casa Hennessy che, attenzione, non è uno spirit, ma uno straordinario (nel vero senso del

    – di Vittoria Alerici

    Il Brunello brinda con Sting la crescita dei ricavi e i prezzi record dei terreni

    Debutta il Brunello di Montalcino 2013 con la tradizionale kermesse nella cittadina arroccata sulle colline senesi. Oltre all'annata 2013 di oltre 130 produttori, la manifestazione Benvenuto Brunello 2018 presenta anche la Riserva 2012, il Moscadello e il Sant'Antimo.Benvenuto Brunello non è solo

    – di Vincenzo Chierchia

    Frenata d'arresto per l'export dei Rossi Dop toscani: deludono Usa e Germania

    I vini toscani continuano la marcia sui mercati esteri, ma con una novità sostanziale rispetto al passato. Il +3% messo a segno nel 2017, che porta il valore dell'export a 945 milioni di euro, non solo è inferiore alla media nazionale (+6,5% secondo le stime Nomisma Wine Monitor), ma - per la prima

    – di Silvia Pieraccini

    Appuntamento al Babitonga per rivisitare la storia dei cocktail (con twist)

    E' la mixology, bellezza. Una tendenza esplosa negli ultimi anni che ha riportato in auge l'antica arte dei barman e dei cocktail classici. Ma l'attività dei bartender (popolari e tatuati tanto quanto i giovani chef) è anche sempre più vicina alla cucina, cui "rubano" tecniche e ingredienti. Nascono

    – di Vittoria Alerici

    Tendenze 2018: anche a tavola è "total black"

    Anno che arriva, moda che cambia. Anche in cucina, ormai. Se fino a poco fa lo zenzero dominava su tutti i gusti, dal dolce al salato, ora è il momento della curcuma. Mentre l'onnipresente avocado sarà presto rimpiazzato dai ceci: "Avremo i ceci non solo come hummus, ma li vedremo anche ricoperti,

    Ornellaia sceglie Kentridge per la sua Vendemmia d'artista

    Si chiama "Il Carisma" Ornellaia annata 2015, 30esima annata del grande rosso toscano di Casa Frescobaldi e decima edizione del progetto Vendemmia d'artista. Per quest'anno anno Ornellaia ha coinvolto William Kentridge, artista sudafricano di fama internazionale, conosciuto per i suoi disegni,

    – di Emanuele Scarci

    Hausbrandt salva Melegatti: campagna pasquale e progetto di acquisizione

    Non fondi d'investimento, non operazioni finanziarie con rivoluzioni manageriali, ma un progetto industriale firmato da un Gruppo che ha le spalle abbastanza robuste da pensare sul medio-lungo termine in chiave strategica. Ecco in sintesi l'operazione salva-Melegatti annunciata oggi dal Gruppo

    – di Giambattista Marchetto

    Terrazza: il km zero fai-da-te

    Orti urbani, mini farm, giardini pensili ma anche roof garden romantici, panoramici cocktail bar e sale yoga all'aperto. Con la primavera torneranno ad animarsi le terrazze metropolitane. E sarà la natura la prima protagonista di questi spazi riconquistati. Perché in alto, sopra i grattacieli e i

    – di Barbara Ghinfanti

    Milano riscopre i grani antichi: denominazione per i Frumenti di Truccazzano

    Il grano antico torna in vita a Truccazano. Il comune del Parco Adda Nord, a 15 km a est di Milano, venerdì 9 febbraio inaugura la nuova Denominazione Comunale. "Con Gentilrosso, Ardito e Mentana, tre tipi di grano risalenti ai primi del '900 - spiega Luciano Moretti, sindaco di Truccazzano - diamo

    – di Maria Teresa Manuelli

    E se il Durello fosse uno dei Metodi Classici del futuro ?

    Negli ultimi anni i cambiamenti climatici stanno incidendo sempre più pesantemente sulle vendemmie e sulle qualità e caratteristiche delle uve prodotte. La tendenza, che al momento sembra irreversibile, è quella di vendemmie anticipate e di uve eccessivamente ricche di zuccheri, con il sorgere di

    – di Mauro Giacomo Bertolli

    Primo, non sprecare. Anche ai fornelli di un tre stelle

    E' l'alleanza più virtuosa che esista. Un filo diretto tra chi produce e chi utilizza. "Dietro a ogni piatto del St. Hubertus (uno degli happy few, il ristretto club dei tre stelle Michelin ndr) c'è una faccia - racconta lo chef altoatesino Norbert Niederkofler - una storia, delle persone con cui

    – di Fernanda Roggero

I più letti di Food24