In Alto le eccellenze italiane. Il viaggio gastronomico di 7 chef stellati a Londra

    Un viaggio gastronomico in Italia con arrivo, itinerario e partenza a Londra. E' il nuovo pop-up organizzato da Identità golose a Alto by San Carlo, il ristorante italiano all'ultimo piano di Selfridges, il department store del lusso a Oxford Street, con grande terrazza con vista sulla

    – di Nicol Degli Innocenti

    Aperitivo con focaccia show da Manuelina 1885

    Tutti i segreti della focaccia gourmet raccontati in diretta dallo chef focacciaio Francesco Giurato. E' la proposta di Manuelina 1885 all'annex della Rinascente Duomo, da giovedì 28 giugno e per tutti i giovedì di luglio per l'orario dell'aperitivo, ma anche per una merenda sfiziosa.

    – di Redazione Food24

    Apre al Timeo di Taormina il temporary restaurant firmato da Roberto Toro

    Roberto Toro non è un personaggio televisivo. Non ha tatuaggi (almeno non in vista). Non usa iperboli e non si crede il protagonista di una rivoluzione gastronomica. Si limita ad essere un - ottimo - cuoco.Da cinque anni è alla testa della cucina del Belmond Grand Hotel Timeo, l'albergo più bello

    – di Fernanada Roggero

    NutriMenti, gastronomia come cultura nel segno di Veronelli

    Istituita da poco sull'isola di San Giorgio Maggiore a Venezia - creato da Seminario Permanente Luigi Veronelli e Fondazione Giorgio Cini - l'Alta Scuola Italiana di Gastronomia Luigi Veronelli inaugura le sue attività con NutriMenti - Settimana della Cultura Gastronomica che da lunedì 2 a sabato

    – di Giambattista Marchetto

    La maestra del ceviche perfetto

    Non propriamente un ristorante, ma di sicuro da 40 anni è un luogo di culto per i gourmet in visita in Messico che fanno tappa a Ensenada.Il merito è della volitiva Sabina Bandera, regina del ceviche. Merluzzo, vongole, ricci, polpo e tanto altro, partendo da un semplice carrettino su strada.E' lei

    Il lusso? Crostacei e una nuotata

    Il lusso d'antan e il fascino intramontabile di uno dei più leggendari palazzi della Côte, il Grand Hotel du Cap-Ferrat. Il pool restaurant è un'oasi di relax dove regalarsi un pranzo leggero all'insegna dei profumi mediterranei. Subito prima (o subito dopo se non si segue la legge del "tre ore dai

    Per giurarsi amore eterno a Manhattan

    Non è propriamente pieds dans l'eau, sotto non ha il mare, ma il fiume Hudson. La vista, però, è mozzafiato, su tutto lo skyline di Manhattan e la Statua della Libertà. Indirizzo storico per i newyorkesi (infinite le proposte di matrimonio accettate ai suoi tavoli), il River Café è ai piedi del

    Camminando con la bassa marea

    A piedi ci si arriva solo durante la bassa marea (negli altri orari viene messa a disposizione una barca). L'isoletta si affaccia sulla costa meridionale di Zanzibar, con una vista impareggiabile. Il ristorante, ricavato da un vecchio casino di pesca, ha dodici tavoli ed è ovviamente specializzato

    Aringhe sulla Jurassic coast

    Siamo nel Dorset, precisamente sulla iconica Jurassic coast. La spiaggia che dà il nome al locale è protetta dal National Trust, il FAI britannico. La cucina è all'insegna della sostenibilità, con materie prime rigorosamente locali e stagionali scelte personalmente dall'head chef John. Ogni giorno

    Con vista sulle cupole azzurre

    Un palazzo del 1800 nel piccolo villaggio di Oia, con vista sulle rocce bianche e le chiese dalla cupola azzurra tipiche di Santorini. Al Red Bicycle si mangiano fave con foglie di cappero e anguilla affumicata. E il classico polpo con patate.L'indirizzo: Red Bicycle, Santorini

    Il miglior posto per BBC Travel

    Nel cuore di Monterey Bay, da trent'anni Phil's Fish Market è specializzato nel pesce. Nominato miglior beach restaurant da BBC Travel. Granchio a go-go e una leggendaria Clam Chowder. Potete comprare il loro pesce online. Ma solo se siete negli Usa.L'indirizzo: Phil's Fish Market, Moss Landing

    Grigliate o sashimi «shabby chic»

    Shabby chic. Lontano dai grattacieli di Punta de l'Este, Parador è considerato uno dei migliori ristoranti dell'Uruguay. Si trova sulla spiaggia di José Ignacio, piccolo villaggio famoso per il faro che domina la sua laguna. Il locale, dall'apparenza quasi trasandata, è in realtà super sofisticato.

    Sapori tropicali e sabbia corallina

    Siamo in terra di Francia, territorio d'Oltremare. Più che interessante la proposta gastronomica, dove predomina la cucina creola. Affacciato sulle spiagge bianche e la barriera corallina di St. Jean Bay, On the Rocks offre una cucina di pesce leggera, cui lo chef Jean-Georges Vongerichten - con

    A caccia dell'aragosta e poi a tavola (lontano da tutti)

    Davanti agli occhi le placide acque della laguna. Sopra la testa un tetto di paglia. Nel piatto capesante alla griglia con latte di cocco e spuma di crostacei. Un servizio degno dei migliori cinque stelle metropolitani. Eccoci all'Arii Moana, uno dei ristoranti del Four Seasons a Bora Bora, che

    – di Fernanda Roggero

    Cosa ha pescato oggi il trabocco?

    Più "piedi nell'acqua" di un trabocco è impossibile: queste antiche palafitte-macchine da pesca, tradizionali del Basso Adriatico, garantiscono un'esperienza (gastronomica ed emotiva) unica. Tra i migliori e più conosciuti indirizzi della Costa dei Trabocchi c'è quello della famiglia Veri, che

    Il mare secondo Pierangelini jr

    Se non avete mai avuto la fortuna di assaggiare la mitica passatina di ceci e gamberi di Fulvio Pierangelini, sappiate che a questa piacevolissima tavola, letteralmente sospesa sulla battigia di San Vincenzo, si possono assaggiare questa e altre proposte (non solo nostalgiche, ad esempio la razza

    Riflessi d'Oro al tramonto

    Lo stesso molo sul quale George Clooney sbarca a ogni edizione del Festival del Cinema vi condurrà al ristorante di questo leggendario hotel della laguna. La cucina di Davide Bisetto è fra le migliori della città per tecnica, estetica e personalità (tanto che al principio fece storcere il naso agli

    Lì dove il ciottolo diventa piatto

    Dalla terrazza si sente forte il rumore delle onde che sbattono sui ciottoli di questa incantevole baia della Costiera. Qui, da mezzo secolo, la Taverna del Capitano è un'istituzione, oggi condotta con passione da Alfonso (ai fornelli) e Mariella (in sala) Caputo. Non si può prescindere dal piatto

    In terrazza tra l'arte e l'orto

    Una delle terrazze sul mare più belle (e aristocratiche) d'Italia, ideale per una fuga romantica dalla Capitale e aperta anche ai non ospiti di questo luxury hotel, nato come palazzo della famiglia Orsini e già residenza del miliardario J. Paul Getty, di cui si può ancora ammirare la collezione

    Serata di design con vista rocce

    Storico pieds dans l'eau della Costa Smeralda, incastonato tra le quinte di roccia di Porto Cervo. Sala rinnovata nel design e inedita collaborazione in cucina con il ristorante Quattro Passi di Nerano (nel menù anche i mezzi paccheri con scorfano, gallinella e pomodorino fresco).

I più letti di Food24