Il cibo democratico di Niko Romito è una "bomba"

    Niko Romito torna a Milano a bomba. E' il secondo progetto gastronomico dello chef tristellato abruzzese a Milano, dopo Spazio in Duomo, sempre in collaborazione con Autogrill: BOMBA. Un cameo al padre Antonio, a cui dedica "lo street food di famiglia", forse la prima ricetta che un Niko bambino ha

    – di Camilla Rocca

    Gli Starbucks italiani, Diemme caffè punta sull'export con Italian Attitude

    Caffè̀ Diemme Italian Attitude. E' questo il brand che la torrefazione padovana della famiglia Dubbini ha scelto per lanciare un nuovo format di franchising destinato in primis ai mercati internazionali, ma anche a location strategiche in Italia.Il "numero zero" è stato aperto in casa, a Padova, già

    – di Giambattista Marchetto

    «Condividere», piatto al centro nel ristorante della Nuvola Lavazza a Torino

    Dante Ferretti ci ha messo del suo, creando un ambiente da viaggiatori, a metà strada tra la street art e le atmosfere coloniali. Ferran Adrià ci ha messo l'ispirazione che guida lo chef modenese Federico Zanasi. «Condividere» è il ristorante aperto nella Nuvola di Lavazza, appena oltre la Dora, a

    – di Filomena Greco

    13 giugno, il siciliano a Milano con il gusto anni Ottanta

    Negli anni Ottanta, il ristorante elegante seguiva uno schema preciso: arredi ricchi di dettagli, tendaggi abbondanti, tavoli vestiti da cerimonia, piante per riscaldare l'ambiente, camerieri in nero la cui età rivelava la professionalità. Il fine dining seguiva una formalità dalla quale non si

    – di Sara Magro

    Ostriche e birra al Petrus 1935

    Già si distingue per l'arredo interno - stile scandinavo con note post-industriali - giocato sul bancone bar e una suggestiva illuminazione come per il grazioso dehors con una ventina di coperti, nel tratto più tranquillo di via Fiori Chiari a Milano. Ma quello che rende particolare Petrus 1935 -

    – di Maurizio Bertera

    Javier de las Muelas sceglie Sorrento per il suo primo Dry Martini d'Italia

    Javier de las Muelas, considerato uno dei più importanti mixologist a livello mondiale e a capo di un impero - possiede oltre 30 cocktail bar in quattro continenti -, ha scelto di aprire il suo primo locale italiano a Sorrento.Il celebre creatore di tendenze ha inaugurato così, lo scorso 30 maggio,

    – di Maria Teresa Manuelli

    L'Italia scopre la «non pastorizzata»: cresce la passione per la birra in tank

    In Repubblica Ceca le migliori hospody (il corrispondente dell'osteria) o i ristoranti tradizionali esibiscono con orgoglio il segnale "pivo z tanku" e gli amanti della Pilsner Urquell a Praga e dintorni conoscono la mappa delle migliori birrerie che spinano la birra boema non ai fusti, ma appunto

    – di Giambattista Marchetto

    Alla Casina Valadier cene oniriche sulle note di Led Zeppelin e Pink Floyd

    Il cibo in un'altra dimensione. Oltre il tempo, lo spazio, la realtà. Fluorescente, virtuale, tecnologico, arcaico. Che c'è e non si vede: è solo un profumo, un'idea che inebria. O che prende forma dentro piccole conche di pietra o sfoglie di madreperla. O si destruttura su un tavolo bianco con

    – di Donata Marrazzo

I più letti di Ristoranti