Il made in Italy ritrova l'Ucraina: il balzo dell'export vale 200 milioni

    Nessun fuoco di paglia ma un recupero deciso, che si consolida con il passare dei mesi. Tra i segnali positivi per il made in Italy nello scorso anno vi è la netta risalita dei volumi diretti verso l'Ucraina, una delle grandi voragini recenti per l'export tricolore. Il buon avvio del 2016 si

    – di Luca Orlando

    Via libera alle bonifiche del polo industriale di Portovesme

    Da una parte i progetti per il rilancio industriale, dall'altra le bonifiche per una ventina di milioni di euro. Due aspetti "compatibili e conciliabili" che riguardano l'area industriale di Portovesme. Il sito del Sulcis che ha incassato l'esito positivo dalla conferenza di servizi convocata dal

    – di Davide Madeddu

    Il Po protagonista del turismo in bicicletta. Da Venezia a Torino

    Il Grande Fiume, il Po, torna ad un ruolo da protagonista. La ciclovia Ven.To, che unirà Venezia a Torino, costeggerà il fiume attraversando Veneto, Emilia, Lombardia e Piemonte, coinvolgendo 12 Province e 121 Comuni. «Una grande idea - assicura Alberto Sacco, assessore al Turismo del Comune di

    – di Augusto Grandi

    La traviata alla Scala vale 250mila euro per le zone terremotate

    Duecentocinquantamila euro in favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Centro Italia. E' quanto raccolto dal Teatro alla Scala di Milano grazie alla rappresentazione straordinaria de La traviata di domenica 26 febbraio. All'ingente somma si è pervenuti grazie agli introiti della

    Accordo su formazione in Liguria. Per Msc 6mila assunzioni entro il 2018

    Msc Crociere si allea con l'Accademia italiana della marina mercantile e la Regione Liguria per la formazione. Nell'ambito di questa collaborazione, la Regione finanzierà con 600mila euro due nuovi percorsi biennali di Its (istruzione tecnica superiore), organizzati dall'accademia, per la

    – di Raoul de Forcade

    I lievi segnali di crescita che si devono assecondare

    Ieri il fatturato dell'industria a livelli record, l'altro ieri le vendite al dettaglio vicine allo zero. Nei giorni scorsi, basta scorrerli, uno zibaldone di dati che sembravano smentirsi giorno dopo giorno. Ma, a ben vedere, non c'è contraddizione nella dissonanza dei dati rilasciati dall'Istat

    – di Lello Naso

    Giovani in agricoltura: accordo delle diocesi pugliesi con Confagricoltura

    Dopo il recente convegno di Napoli sulle chiese del Sud (tema: «Chiesa e lavoro, quale futuro per i giovani»), tre diocesi della Puglia, Taranto, Castellaneta e Oria, che ricadono nella stessa provincia di Taranto, hanno stretto un accordo con Confagricoltura Taranto. Obiettivo: accompagnare e

    – di Domanico Palmiotti

    La Sicilia mette in campo investimenti da 300 milioni

    Fare della Sicilia una delle mete privilegiate del turismo straniero. Ormai, per l'assessore regionale al Turismo Anthony Barbagallo, è diventato un obiettivo prioritario. I dati, diciamolo subito, in questo momento non sono dalla sua parte. L'assessore, che annuncia un piano di investimenti per

    – di Nino Amadore

    Vino, nuovo ricorso sui fondi Ue

    Una nuova tegola sulla promozione del vino all'estero. La tranche 2016-17 dei 102 milioni di fondi Ue per cofinanziare (al 50%) progetti di promozione del vino sui mercati esteri sembra non conoscere pace. All'ondata di ricorsi (ben 13 il cui giudizio di merito arriverà il 21 marzo e il 5 maggio)

    – di Giorgio dell'Orefice

    I lievi segnali di crescita che si devono assecondare

    Ieri il fatturato dell'industria a livelli record, l'altro ieri le vendite al dettaglio vicine allo zero. Ma non c'è alcuna contraddizione nella dissonanza dei dati rilasciati dall'Istat e dai centri di ricerca privati nelle ultime settimane. La lettura completa degli indici rivela come la

    – di Lello Naso

    Il consorzio Parma Alimentare debutta al Gulfood di Dubai

    Il consorzio Parma Alimentare, per la promozione internazionale della Food valley emiliana, fa il proprio esordio alla più importante manifestazione del settore nell'area del Medio Oriente, la fiera Gulfood di Dubai, dal 26 febbraio al 2 marzo. E sulla scia dei risultati ottenuti con Expo consolida

    – di Natascia Ronchetti

    Quercetti cresce con Pixel Art e diversifica grazie a legno e cartone

    Quercetti cresce grazie alla Pixel Art. L'azienda di giocattoli di Torino famosa per i chiodini colorati vive un momento positivo grazie al lancio, circa due anni fa, del puzzle con micro-chiodini colorati amato anche dagli adulti. Le vendite sul mercato italiano sono cresciute del 22%, con un

    – di Filomena Greco

    La fiorentina Targetti passa al fondo Idea

    L'ultimo scoglio è stato superato martedì scorso, con la firma dell'accordo di ristrutturazione del debito che apre la porta al cambio di proprietà. Tra pochi giorni il 100% della fiorentina Targetti Sankey, specializzata nell'illuminazione e di fatto controllata dalle banche, passerà al fondo Idea

    – di Silvia Pieraccini

    Dicembre in corsa per i ricavi dell'industria

    Produzione, export e ora anche il fatturato. Dicembre si conferma mese brillante per l'industria nazionale, con ricavi in crescita del 9,4% su base annua, grazie ad un progresso corale che riguarda sia il mercato interno (+8,2%) che quello estero (+11,8%). Uno scatto finale che riporta in positivo

    – di Luca Orlando

    Ania: contratto moderno, gestione del lavoro flessibile

    Uno snodo importante nella regolamentazione del rapporto di lavoro dei dipendenti del settore». All'indomani della sigla del rinnovo con Fisac Cgil, First Cisl, Uilca, Fna e Snfia, Ania parla dell'introduzione di «significative modifiche volte a rendere concretamente più flessibile l'organizzazione

    – di Cristina Casadei

    Giorgetti cresce ampliando la gamma prodotto e rafforzando la distribuzione

    Archiviato un 2016 di crescita - in Italia e all'estero - e di novità sul fronte prodotto e distribuzione, l'azienda di arredo-design Giorgetti prosegue anche quest'anno la strategia di sviluppo intrapresa dopo l'acquisizione, nell'agosto 2015, da parte del Fondo Progressio di Filippo Gaggini.

    – di Giovanna Mancini

    I dazi frenano l'import di acciaio

    Le importazioni di acciaio extraeuropeo tirano il freno nel 2016 (-0,7%), dopo la corsa dell'anno precedente, e si assestano poco sopra i 10 milioni di tonnellate, di cui circa 6 milioni di prodotti piani (-2,2 per cento). Un dato influenzato soprattutto dall'andamento altalenante delle vendite

    – di Matteo Meneghello

    Consumi: il Paese non può andare in folle

    Una crescita più che doppia, un livello di disoccupazione pari a un terzo del nostro, nove punti in più nell'utilizzo della capacità produttiva. Il paragone tra Italia e Germania è impietoso. Il passaggio elettorale del 2017 per la Germania è certo impegnativo, cruciale per le sorti del paese e

    – di Luca Orlando

I più letti di Impresa & Territori