La discarica «modello» di Peccioli porta 20 milioni di euro al territorio

    E' l'esempio (raro) di come una discarica contestata dal territorio possa trasformarsi in un motore economico che produce ricchezza e sviluppo, e che diventa "amico" dei cittadini. La Belvedere di Peccioli, paese di cinquemila abitanti in provincia di Pisa, gestisce da vent'anni un impianto di

    – di Silvia Pieraccini

    L'Asti diventa anche Secco, per allargare i consumi e i mercati

    Al debutto l'Asti Secco Docg. Una nuova versione dello spumante piemontese, finora conosciuto solo nelle varianti dolci, andrà ad integrare la gamma di prodotti della Docg che già conta sull'Asti spumante e sul Moscato d'Asti. Inizialmente l'Asti Secco sarà prodotto in circa 700mila bottiglie (da

    – di Giorgio dell'Orefice

    Inceneritori pieni, continua l'allarme sul riciclo

    Il riciclo è in difficoltà. E' un altro aspetto dell'effetto Cina tante volte citato per altri motivi. La Cina che cambia, che rallenta la tumultuosità della crescita, che ammoderna le tecnologie di produzione, che scopre l'ecologia e la raccolta differenziata, la Cina ha smesso di importare

    – di Jacopo Giliberto

    A Caserta un Fondo di garanzia per le imprese edili

    Una mano tesa verso le imprese di costruzioni della provincia di Caserta: Confindustria Caserta e Ance hanno istituito il «Fondo per la garanzia del credito delle imprese edili» che, raggiunta la consistenza di 1 milione, sta per diventare operativo. Il Fondo punta a dare sostegno alle imprese di

    – di Vera Viola

    Dalla lavatrice intelligente alla super valvola: lo scatto della Brianza "connessa"

    La lavatrice connessa di Candy, che dialoga con una app. Oppure la valvola a sfera Adler, dotata di autodiagnosi, in grado di segnalare guasti. O ancora la realtà aumentata di Geico per la manutenzione guidata degli impianti; o la prototipazione virtuale di Poltrona Frau che abbatte i tempi del

    – di Luca Orlando

    Non solo Ema: la strada per l'hub della scienza è già tracciata

    La sede Ema a Milano poteva essere l'acceleratore decisivo nel processo di trasformazione della città, nato con i piani di sviluppo che affondano le radici negli anni Novanta e che hanno visto nell'Expo il primo snodo cruciale.

    – di Lello Naso

    Cala il sipario su Etruria. «Arezzo in crisi di fiducia»

    Per Arezzo significa dire addio a un pezzo fondamentale di storia economica e sociale. Lunedì prossimo, 27 novembre, Banca Etruria, l'istituto di credito che ha accompagnato la crescita e lo sviluppo internazionale del distretto orafo, che ha inventato prodotti finanziari unici nel settore e canali

    – di Silvia Pieraccini

    Macchine per il packaging a corto di talenti 4.0

    I costruttori italiani di macchine per il packaging chiuderanno il 2017 con una crescita delle vendite del 6,4% in Italia e del 6,7% all'estero sfondando il muro dei 7 miliardi di euro di fatturato (per oltre l'80% legato all'export). Dinamica brillante di per sé, quella anticipata al Sole-24 Ore

    – di Ilaria Vesentini

    Contro lo spopolamento, accordo tra Belmonte e London Met University

    La rigenerazione urbana, l'inclusione sociale, l'educazione non formale, il riuso, l'agricoltura di comunità. Gli studenti della London Metropolitan University portano il futuro in un piccolo comune del Tirreno Cosentino. Seminano innovazione per costruire un nuovo modello di sviluppo che sia di

    – di Donata Marrazzo

    Record di premi per il Parmigiano all'Oscar dei formaggi di Londra

    Con 38 medaglie, delle quali tre Supergold e undici d'oro, il Parmigiano Reggiano è il formaggio Dop più premiato del mondo. I riconoscimenti arrivano dalla giuria del World Cheese Awards, il premio londinese considerato l'Oscar internazionale dei formaggi. Una competizione che ha coinvolto oltre

    – di Natascia Ronchetti

    Porto Taranto, nuova società candidata per il molo polisettoriale

    A più di un anno dallo stop alla candidatura del consorzio Ulisse, un'altra società si fa ora avanti per ottenere in concessione dall'Autorità di sistema portuale del Mar Ionio una parte del molo polisettoriale del porto di Taranto e della relativa area retrostante.Si tratta della "Southgate Europe

    – di Domenico Palmiotti

    Effetto Nimby, bloccati in Italia 359 progetti

    No alla centrale elettrica, no all'inceneritore, no al gasdotto, no ai ventilatori eolici, no ai cassonetti dell'immondizia, no al pozzo per la ricerca di giacimenti, no all'impianto di selezione dei rifiuti. Energia e rifiuti sono i temi contro i quali si manifesta l'opposizione cieca

    – di Jacopo Giliberto

    Il balcone di Giulietta a Verona splende grazie al mecenatismo

    E' stato appena ultimato il restauro del balcone più famoso del mondo: quello della Casa di Giulietta a Verona, meta ogni anno di oltre un milione di turisti che fanno capolino nel cortile dell'antica dimora, in via Cappello 23. Il sito cresce nel ...

    – di Laura La Posta

    Rfi continua la staffetta generazionale: arrivano 900 assunzioni

    Il ricambio generazionale delle Ferrovie dello stato continua. Dopo le mille assunzioni che sono arrivate lo scorso febbraio, ieri Rfi e i sindacati hanno firmato due accordi con cui sono state sbloccate 900 assunzioni. Di queste 700 riguardano la manutenzione infrastrutture e 200 la circolazione

    – di Cristina Casadei

    Ilva: Bruxelles chiede l'uscita del gruppo Marcegaglia dal consorzio

    Uscita del gruppo Marcegaglia dalla cordata formata con ArcelorMittal per rilevare l'Ilva di Taranto e la cessione dell'impianto di Piombino da parte della stessa ArcelorMittal: sono queste le richieste che, secondo quanto appreso dall'agenzia Ansa, l'antitrust europeo avrebbe avanzato per superare

    Italiane le più intraprendenti nella Ue ma penalizzate le madri lavoratrici

    Le donne italiane sono le più intraprendenti d'Europa, ma il nostro Paese è agli ultimi posti nell'Ue a 28 per l'occupazione delle donne con figli e le condizioni per conciliare lavoro e famiglia. Lo rileva l'Osservatorio sull'imprenditoria femminile realizzato da Confartigianato e presentato alla

    Energia alle imprese, bolletta più leggera con il calo degli oneri

    Il costo della materia prima sale, ma scendono gli "oneri". Così a conti fatti nel terzo trimestre le Pmi possono tirare un sospiro di sollievo, con una bolletta elettrica che registra un calo medio intorno al 7% e si appresta a chiudere l'anno più leggera del 4-5% rispetto al 2016 a seconda delle

    – di Chiara Bussi

    In Italia investimenti per oltre un miliardo nei big data

    Big data, analytics, business intelligence e data science diventano sempre più strategici per le grandi aziende italiane. Quest'anno gli investimenti dovrebbero superare i 1,1 miliardi, con un aumento di oltre un quinto sul 2016, e l'87% della spesa fa capo alle grandi imprese che stanno

    – di Enrico Netti

    E.On sceglie il made in Italy di Leitwind come partner per l'eolica

    La tecnologia made in Italy di Leitwind ( Gruppo Leitner) approda in Germania. L'azienda di Vipiteno (fatturato annuo consolidato intorno ai 773 milioni) è stata scelta dal gigante energetico E.On di Essen come partner tecnologico per la propria startup tedesca b.ventus, che ha per obiettivo lo

    – di R.I.T.

I più letti di Impresa & Territori