Sull'Ema arriva il ricorso delle imprese lombarde

    Anche il mondo delle imprese si prepara a fare ricorso contro l'assegnazione ad Amsterdam della sede di Ema. Dopo i procedimenti avviati dal Comune di Milano e dal Governo italiano, e a fianco di quello che sta preparando Regione Lombardia, alcune associazioni del mondo produttivo, tra cui Camera

    – di Giovanna Mancini

    Pwc dal 2020 trasloca nel «Curvo» di Citylife

    E' il maggiore pre-letting che sia stato definito negli ultimi tempi e una notizia positiva per il mercato immobiliare milanese, e italiano più in generale. L'avvio della costruzione della terza torre di Ciylife nel capoluogo lombardo e l'affitto siglato con Pwc (anticipato dal Sole24 Ore lo scorso

    – di Paola Dezza

    Agrinnova, da Torino la caccia ai parassiti che minacciano la biosicurezza

    Un centro di competenza "ante-litteram", specializzato sulla biosicurezza in agricoltura e sui patogeni che attaccano le colture orticole. Il team di Agroinnova, sessanta persone tra ricercatori e tecnici, fa questo di mestiere: andare a caccia di spore e studiare i metodi per limitare il più

    – di Filomena Greco

    L'informazione degli italiani: più social, ma senza fidarsi troppo

    La cara vecchia tv si conferma la porta d'accesso principale all'informazione ancora oggi. Cosa non da poco nell'era di maggior splendore per le fake news rese sempre più potenti dalla linfa che giunge dalla parte oscura del web. Ma Internet è in ascesa e ora è al secondo posto fra le finestre sul

    – di Andrea Biondi

    Vita nuova ai rifiuti elettrici Più dispositivi nella raccolta

    Si estendono a tutti i settori industriali, dalle macchine a controllo numerico a quelle per la climatizzazione e la componentistica elettromeccanica, gli obblighi di gestire a fine vita la raccolta e il trattamento dei prodotti elettrici ed elettronici immessi sul mercato. L'appuntamento è fissato

    – di Enrico Netti

    Le «inutili» lauree umanistiche danno sempre più lavoro

    Trovano lavoro, guadagnano tanto da «permettersi tutto quello che vogliono», soffrono di tassi di disoccupazione simili a quello degli altri dipartimenti. I luoghi comuni sui laureati in discipline umanistiche, diffusi anche al di fuori dell'Italia, rischiano di essere contraddetti dalla loro

    – di Alberto Magnani

    Ema, si riapre il dossier diplomatico. L'Italia conta i possibili nuovi alleati

    Sulla scacchiera dell'Agenzia europea del farmaco (Ema) muove la sua pedina anche la Farnesina. Anzi, più di una, visto che il ministro degli Esteri Angelino Alfano ha fatto partire comunicazioni ad hoc indirizzate ai singoli ambasciatori ospitati negli Stati membri dell'Unione.

    – di Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

    Il Dass sardo fa rotta sulla Thailandia

    L'aerospazio della Sardegna fa rotta sulla Thailandia. Che da qualche anno ha fatto partire la sua agenzia nazionale e ora, nell'ambito di un progetto di ampliamento e ricerca di nuove collaborazioni, apre le porte al Dass, il distretto aerospaziale sardo. Il tutto in previsione di futuri programmi

    – di Davide Madeddu

    Appello dei costruttori ai Comuni: fate ripartire gli investimenti pubblici

    Ance Taranto spinge i Comuni a cogliere i nuovi spazi finanziari di manovra per far ripartire gli investimenti pubblici, migliorare lo stato dell'edilizia e infrastrutturare la provincia. Due, in particolare, sono le opportunità che i costruttori edili di Confindustria Taranto sottopongono agli

    – di Domenico Palmiotti

    Ansaldo Energia investe e punta il faro su Impresa 4.0

    Ansaldo Energia diventa la prima industria "faro" italiana con l'avvio, appena finalizzato, del progetto di "Lighthouse plant". Grazie a un accordo siglato tra il ministero dello Sviluppo economico, rappresentato dal direttore generale, Stefano Firpo e la Regione Liguria, con il governatore

    – di Raoul de Forcade

    Le case degli italiani sempre più «smart»: il mercato cresce del 35%

    Da stravaganza ipertecnologica per pochi appassionati a realtà concreta che comincia a diffondersi sul mercato. La «Smart Home», ovvero gli oggetti interconnessi destinati agli ambienti domestici per rendere più efficiente e sicura la gestione della casa, cresce in Italia a ritmi "europei", anche

    – di Giovanna Mancini

    Chimica e Farmindustria calano il Tris per il ponte generazionale

    Nella bilateralità della chimica farmaceutica fa il suo ingresso un nuovo attore, il Fondo di solidarietà, per supportare il traghettamento verso industria 4.0, in un clima di responsabilità sociale. All'anagrafe si chiamerà Tris che sta per tutele, riqualificazione, innovazione, solidarietà e

    – di Cristina Casadei

    La passione civile del fare impresa

    La comunità degli imprenditori e la loro passione, la metamorfosi del sistema industriale e la violenta riconfigurazione della politica. Oggi come nel 1992. Il 10 dicembre del 1992 si teneva a Parma, per la prima volta, l' Assise Generale di Confindustria. La Prima Repubblica era già al crepuscolo,

    – di Paolo Bricco

    Parma Capitale della cultura 2020 accelera la corsa del turismo emiliano

    La nomina di Parma a Capitale italiana della Cultura 2020 è un riconoscimento al lavoro svolto da tutta la comunità ducale per risalire la china che dal 2003, anno del crac Parmalat, e per un intero decennio ha visto la città agli onori delle cronache nazionali solo per le leccornie alimentari, dal

    – di Ilaria Vesentini

    Ex Alcoa e Eurallumina: così ritorna l'industria nel Sulcis

    Si riparte dall'alluminio. E dallo smelter ex Alcoa di Portovesme che da ieri mattina è di proprietà della svizzera Sider Alloys. La doppia firma al Mise (da Alcoa a Invitalia con l'ad Domenico Arcuri e quindi alla Sider Alloys con l'amministratore delegato Giuseppe Mannina) certifica la fine di un

    – di Davide Madeddu

    Non solo Unilever: quando l'azienda combatte le fake news (diffamanti)

    C'è chi investe per far crescere la propria reputazione e chi per distruggere quella dei competitor. E' il marketing ai tempi delle fake news, bellezza. Con aziende grandi e piccole, nazionali e multinazionali, chiamate tutte a navigare nel «mare magnum» del web, un occhio alle tempeste (dei

    – di Francesco Prisco

    Ema, serve una scelta meno opaca

    E se alla fine fosse l'Europarlamento a strappare ad Amsterdam la sede dell'Ema, l'Agenzia europea del farmaco, annullando di fatto la decisione dei 27 Governi dell'Unione? Per Milano la speranza di riaprire la gara, persa sul filo di lana il 20 novembre scorso, è legata alla risposta a questo

    – di Adriana Cerretelli

I più letti di Impresa & Territori