Marche al bivio: per le imprese ricostruzione e reti prioritarie

    In dieci anni sono andati persi 10,6 punti di Pil, oltre 3 sopra la media nazionale: è un campanello d'allarme per Confindustria e Ance Marche, che hanno presentato alla Regione alcune proposte di politica industriale, «con l'obiettivo - ha spiegato il presidente Bruno Bucciarelli - di crescere

    – di Michele Romano

    Varese accelera sulla formazione 4.0

    L'offerta di competenze non è sufficiente. E le aziende decidono di scendere in campo per risolvere il problema. E' il senso dell'iniziativa varata a Somma Lombardo, in provincia di Varese, dove prende il via il nuovo corso per Meccatronici 4.0. Si tratta di un corso biennale Tecnico Superiore

    – di Luca Orlando

    Furti nei negozi, il triste primato ad Agrigento, Parma e Como

    Adolescenti e giovani adulti che si mettono in tasca lampadine o bulloni e a volte portachiavi e chiavette Usb; ragazze o donne che infilano in borsa profumi o piccola pelletteria. Professori universitari che fanno "cadere" nelle loro cartelle libri più o meno costosi; suore che non resistono alla

    – di Giulia Crivelli

    Ilva, riprende il dialogo. Ma sindaco e governatore non ritirano il ricorso

    Schiarita sull'Ilva dopo la tempesta degli ultimi giorni. «Abbiamo fatto tutti un passo avanti» hanno detto Rinaldo Melucci, sindaco di Taranto, e Michele Emiliano, governatore della Regione Puglia, poco fa nel corso della conferenza stampa convocata a poche ore di distanza dalla visita-blitz del

    – di Domenico Palmiotti

    Nella logistica arriva la settimana mobile e debuttano i «rider»

    Una volta era il driver. Adesso c'è il rider. Una volta era cinque anni fa quando il 31 agosto del 2013 venne firmato il penultimo contratto della logistica e il problema, nel momento di esplosione dell'e-commerce, era definire la figura del driver, che, semplificando, potremmo definire il corriere

    – di Cristina Casadei

    Prato cerca l'antidoto alla tempesta «Vicenza»

    E' piovuto sul bagnato, negli ultimi anni, nel glorioso distretto industriale di Prato investito dalla crisi del tessile, dal dilagare dell'illegalità produttiva (nell'abbigliamento) dei cinesi, dalle difficoltà di diversificazione economica e, ciliegina sulla torta, rimasto anche a corto di

    – di Silvia Pieraccini

    La fabbrica diventa un digi-lab in tempo reale»

    «Vede? Questa valvola è venuta male». Andrea Marigo in realtà non mostra alcun pezzo meccanico. Solo un grafico, simile all'elaborato di un sismografo. Ma è dall'analisi delle vibrazioni anomale delle macchine, per ora indotte artificialmente nella fase di test, che il direttore qualità di Faster

    – di Luca Orlando

    Brevetti internazionali: per la domanda basta un click

    Da oggi in Italia le domande internazionali di brevetti possono essere fatte online. Attraverso la piattaforma ePct messa a disposizione dalla Wipo, l'Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale, anche gli italiani possono infatti depositare in via telematica un'unica domanda per

    – di Micaela Cappellini

    Le Pmi più ottimiste? sono quelle dell'Est Europa

    L'Italia è il nono esportatore mondiale, ma in Europa le Pmi italiane sono le meno ottimiste sulla possibilità di veder crescere il loro fatturato all'estero nel corso del 2018. Nonostante l'Ocse abbia recentemente stimato per il 2018 una crescita delle esportazioni italiane del 3,4%, soltanto la

    – di Micaela Cappellini

    Vola l'e-commerce e i giganti del web cercano personale

    Quasi 900 posti di lavoro nell'e-commerce di cui oltre 200 in Italia. Sono le posizioni aperte nelle principali aziende attive nelle vendite online: dalla tecnologia ai viaggi, dalla moda alla ristorazione a domicilio.A offrire le opportunità lavorative sono società dell'e-commerce generalista,

    – di Francesco Nariello e Daniele Cesarini

    L'indotto Ilva a rischio mobilità

    Resta alta la tensione tra la Puglia e il Governo dopo la decisione della Regione e del Comune di Taranto di impugnare al Tar di Lecce il Dpcm sul piano ambientale di Am Investco, la società che si è aggiudicata l'Ilva. Nel frattempo esplode la crisi dell'indotto tarantino. Con l'amministrazione

    – di Domenico Palmiotti

    Nell'era 4.0 si fa spazio un commercio orientato al sociale

    Nel considerare l'evoluzione del nostro modello di sviluppo capitalistico ho spesso posto in evidenza la particolare attitudine a coniugare produrre per competere e coesione sociale. E' stato così in epoca fordista, quando la grande fabbrica diventa l'epicentro dialettico della modernizzazione, ed è

    – di Aldo Bonomi

    Giro di vite sui reati alimentari

    I veleni nel piatto non sono una novità. E non solo nella favole come la mela di Biancaneve. La globalizzazione poi ha reso ancora più critica la situazione del made in Italy agroalimentare taglieggiato dai falsi cibi taroccati. Ora sta per arrivare il giro di vite. Ieri il consiglio dei ministri

    – di Annamaria Capparelli

    L'inquietudine di Piombino. Meno acciaio, più turismo

    «Vuoi mettere lavorare tra gli ombrelloni e gli olii abbronzanti, invece che alla colata di duemila gradi?». L'operaio piombinese Bruno, protagonista della Bella Vita, di Paolo Virzì, lo diceva nella primavera del 1994, all'indomani della privatizzazione del siderurgico di Piombino. Sognava di

    – di Matteo Meneghello

    Nuova partnership nell'informatica. Circle acquisisce il 51% di Info.era

    Circle, società genovese di consulenza direzionale e supporto all'innovazione, specializzata, tra l'altro, nell'automazione e nella digitalizzazione della catena logistica, ha stretto un'alleanza con Info.era, società triestina che sviluppa soluzioni informatiche, con un'esperienza ventennale e

    – di Raoul de Forcade

    Aferpi, conti pignorati: stipendi a rischio alla ex Lucchini di Piombino

    Conti pignorati alla Aferpi: a rischio il pagamento degli stipendi. «Confermiamo di aver ricevuto comunicazione del pignoramento dei nostri conti correnti bancari da parte del commissario della Lucchini», fa sapere Sai Benikene, ceo dell'azienda. L'atto, è «legato a pretese penali da pochi giorni

    Poker di certificazioni per la nuova linea ferroviaria Torino-Lione

    Quattro certificazioni di qualità per il Tav Torino-Lione: Sicurezza e salute sul lavoro (Ohsas 18001), Ambiente (Iso 14001), Sicurezza delle informazioni (Iso 27001) e Qualità (Iso 9001). Le ha ottenute in questi giorni Telt (Tunnel Euralpin Lyon Turin, il promotore pubblico responsabile della

    – di Francesco Antonioli

    Da Firenze una piattaforma per smistare i turisti nei luoghi meno affollati

    Ci sono le città che devono ingegnarsi per attirare turisti, e quelle che devono fare altrettanto per gestire i flussi e cercare di destagionalizzare e decentrare l'assalto di visitatori. Appartengono a questo secondo gruppo Roma, Milano, Venezia, Firenze e Napoli, che ora si alleano, coordinate

    – di Silvia Pieraccini

I più letti di Impresa & Territori