E' l'ora del tè per il mercato italiano: +14% la crescita prevista al 2021

    In Italia si acquista un grammo di tè per ogni 84 grammi di caffè. Una lotta impari per le foglie di camelia sinensis, che hanno però davanti una strada sempre più larga e in discesa sul nostro mercato, complice la globalizzazione di usi, consumi, flussi turistici e l'attenzione crescente a salute

    – di Ilaria Vesentini

    Allianz nuovo socio della Scala. Solo il Met fa meglio per fondi privati

    Un nuovo socio fondatore permanente per la Scala di Milano. Con l'ingresso di Allianz Italia sale a dodici il numero di soci che contribuiscono alle attività della Fondazione con un minimo di 6 milioni di euro ciascuno(in cinque anni) e che, insieme con gli altri soci e partner privati della

    – di Giovanna Mancini

    Un anno di grandi manovre

    Per molti protagonisti del private banking, il 2018 sarà l'anno della concretizzazione di progetti importanti. «Abbiamo archiviato uno dei migliori anni di sempre - spiega Gian Maria Mossa, ad di Banca Generali - con una crescita a doppia cifra, in ...

    – di Isabella Della Valle e Vitaliano D'Angerio

    Mifid2, ancora molti i nodi da sciogliere

    La Mifid 2 è in vigore da poco più di un mese, ma già esperti e addetti ai lavori si interrogano sugli impatti e le aree di criticità per il private banking. Per Luca Zitiello, socio fondatore dello studio legale Zitiello Associati, la principale ...

    – di Gaia Giorgio Fedi

    E' tempo di nuovi «financial explorer»

    Da anni il mondo del private banking sta vivendo cambiamenti epocali. Ma non è che l'inizio di una rivoluzione in corso. A cambiare non è solo l'offerta: stanno cambiando soprattutto i clienti. In particolare, gli Hnwi (high net worth individual) e ...

    – di Nicola Ronchetti

    Come sfruttare il fenomeno Spac per diversificare i portafogli

    Cercare alternative agli investimenti tradizionali per offrire nuove opportunità ai clienti e nuove classi di attivo nella quali diversificare i portafogli.Nell'ultimo anno, tra le asset class che alcune private bank hanno guardato con più ...

    – di Lucilla Incorvati

    Fideuram Intesa P.B. punta al podio europeo

    Una settimana fa Carlo Messina, ceo del Gruppo Intesa, nell'enunciare gli obiettivi del piano d'impresa 2018-2021, ha ribadito che Fideuram Intesa San Paolo Private Banking non sarà quotata. «E' un'azienda fortissima di cui ho grande piacere di ...

    – di Lucilla Incorvati

    Al Sud decolla il contratto di filiera dedicato al grano tenero

    Un contratto di filiera per il grano tenero italiano per tutelare i redditi degli agricoltori da un lato e fornire con continuità all'industria molitoria una materia prima con caratteristiche qualitative elevate. Quindi lo strumento del contratto di filiera già ampiamente utilizzato nel segmento

    – di Giorgio dell'Orefice

    Start up italiane poco digitali: solo la metà ha un sito web funzionante

    Spesso le idee imprenditoriali sono buone e i prodotti o i servizi di massima qualità. Ma ciò che manca è la digitalizzazione. Nell'era dell'industria 4.0 le start up innovative italiane mostrano il loro lato debole: sono ancora in notevole ritardo sul fronte dell'innovazione digitale. Solo la metà

    – di Natascia Ronchetti

    Food, casa, moda: più di 5mila offerte di lavoro nel franchising

    Dalla crew dei fast food ai responsabili di cucina e di ristorante, dagli agenti immobiliari a commessi e visual merchandiser. Sono queste alcune delle figure più richieste da quell'eterogeneo universo composto dalle catene di franchising che nel corso dell'anno prevedono di aprire un migliaio di

    – di Daniele Cesarini e Enrico Netti

    Arriva il coach in versione digitale

    «La nostra scommessa è fare coaching online, attraverso sessioni di conversazione audio-video giocate sull'empatia digitale, ma anche in termini di trasparenza, flessibilità, e ottimizzazione dei tempi. E poi c'è un sistema di rating dei coach, ...

    – Vittorio Nuti

    A Parma patto di filiera per l'agrifood

    Parte dal cuore della food valley emiliana, Parma, il primo accordo di filiera firmato da UniCredit, all'interno del Progetto filiere agroalimentari. A sottoscrivere la convenzione pilota in Italia con l'istituto di piazza Gae Aulenti sono stati sette allevatori locali (con le loro aziende

    – di Ilaria Vesentini

    «Nuova alleanza manager-imprese»

    Cultura d'impresa e competenze delle persone si intrecciano molte volte nella riflessione con cui il presidente di Federmanager, Stefano Cuzzilla, racconta la sua visione dell'Impresa che cambia, che, tra l'altro, sarà il titolo del tavolo tematico delle Assise di Confindustria (che si terranno a

    – di Cristina Casadei

    Ema, i dubbi dell'Europarlamento

    La partita sul futuro dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema) si sta giocando senza colpo ferire su due fronti: a livello giuridico con due ricorsi dinanzi alla magistratura comunitaria, e sul versante politico in seno al Parlamento europeo.

    – di Laura Cavestri e Beda Romano

    Il Primitivo Manduria si prepara alla conquista di Cina e Stati Uniti

    Le etichette di Primitivo di Manduria (Taranto) alla conquista di Cina e Stati Uniti. E' l'obiettivo del progetto Primitivo Taste Experience, ideato dal consorzio di tutela e ammesso per il finanziamento Ocm (Organizzazione comune di mercato) per la promozione del vino sui mercati dei Paesi terzi.

    – di Domenico Palmiotti

    Per gli acquisti online gli italiani preferiscono i retailer internazionali

    La tradizionale esterofilia (per vocazione o per provincialismo, difficile dirlo) che caratterizza gli italiani sembra confermata anche nell'era della digitalizzazione. Se una volta la fiducia incrollabile verso la qualità dei prodotti tedeschi o americani o giapponesi (in ogni caso, esteri)

    – di Giovanna Mancini

    Per Ferrarini dall'estero un quarto del fatturato

    «L'accordo di libero scambio con il Canada? E' stata un'intesa buona, ci sta aiutando parecchio. Da quando è entrata in vigore in via provvisoria, a settembre, abbiamo finalmente buttato via le etichette "Original prosciutto" sul crudo che esportiamo. Grazie alla tutela che l'accordo garantisce alle

    – di Mi.Ca.

    Elenos rileva il competitor in Illinois, Ferrara hub mondiale del broadcasting

    Nasce a Poggio Renatico, nella campagna ferrarese, un hub mondiale del broadcasting radiofonico e televisivo che contende la leadership del mercato a tre major americane e ai tedeschi di Rohd &Schwarz: protagonista il gruppo Elenos della famiglia Busi, piccola realtà di 13 milioni di euro di

    – di Ilaria Vesentini

I più letti di Impresa & Territori