Il viaggio nell'Industria 4.0 prende il via da Padova

    E' partito da Padova il roadshow de Il Sole 24 Ore "Viaggio nell'Industria 4.0", che, con l'intento di condividere le esperienze e far incontrare i protagonisti, toccherà numerose città del Paese - le prossime tappe saranno il 26 ottobre a Bari, il 9 novembre a Bologna e il 21 novembre a Monza -,

    – di Katy Mandurino

    Cortei a Genova e Taranto per Ilva, presìdi e assemblee in vista del tavolo al Mise

    E' partito intorno alle 8,30 di stamattina il corteo dei lavoratori dello stabilimento Ilva di Genova Cornigliano. La manifestazione è aperta da uno striscione che riporta la scritta latina Pacta servanda sunt, che fa riferimento all'accordo di programma del 2005, con il quale governo, istituzioni

    – di R. de Forcade e M. Meneghello

    La stretta sugli Npl: per la Henraux «le banche devono sostenere le imprese»

    «Abbiamo già sostenuto una stretta creditizia nel triennio 2009-2011, ci siamo adeguati al sistema di rating che le banche ci hanno imposto e siamo riusciti a trovare un certo equilibrio. Adesso non possiamo certo immaginare una nuova stretta creditizia, in un momento in cui peraltro gli scenari

    – di Silvia Pieraccini

    La stretta sugli Npl: Per M.T. una batosta per le aziende già in difficoltà

    «Oggi gli istituti di credito non passano ai raggi X il patrimonio di una azienda, si concentrano invece con maggiore attenzione sulla situazione finanziaria. E per una impresa che attraversa una fase di difficoltà, con scarsa liquidità, diventa sempre più difficile ottenere un finanziamento a un

    – di Natascia Ronchetti

    Stretta sugli Npl: per Mecc Alte necessario «cambiare le norme restrittive»

    Le nuove regole che intende introdurre la Banca Centrale Europea in materia di gestione dei crediti deteriorati non possono che avere un impatto negativo sulle imprese italiane. «Sono norme restrittive che mettono in crisi e in pericolo le Pmi che non hanno sufficiente capitalizzazione», dichiara

    – di Katy Mandurino

    Stretta sugli Npl: per Fedon «Inevitabile un aumento del costo del denaro»

    La normativa Bce sugli Npl che dovrebbe entrare in vigore dal prossimo gennaio impatterà sui requisiti patrimoniali delle banche, imponendo nuovi e onerosi accantonamenti, ma impatterà anche sulle imprese, sia con un'ulteriore stretta al credito sia con una forzata selezione. «Questi provvedimenti

    – di Katy Mandurino

    Il «cloud» rottama la delocalizzazione

    All'inizio dell'anno Infosys, il colosso indiano dell'It che offre i suoi servizi in outsourcing a parecchie multinazionali globali, ha implementato un avveniristico software intelligente. Talmente efficiente da non rendere più necessaria la presenza di 11mila dipendenti. Anche la rivale Wipro, a

    – di Micaela Cappellini

    L'innovazione e i vagoni di mezzo

    Analisti, imprese, attori sociali e della politica: tutti proviamo la sensazione di trovarci a volte un passo indietro, o con una lente sfocata, rispetto alle trasformazioni impetuose che gli sviluppi tecnologici e la globalizzazione portano di questi tempi in evidenza. Parafrasando il poeta, «ci

    – di Stefano Manzocchi

    Scatto dell'export alimentare

    Via alla kermesse mondiale dell'alimentare. Ieri a Colonia si è aperta Anuga 2017, l'appuntamento globale di food & beverage con la partecipazione di 7.400 espositori provenienti da 107 Paesi, 160mila operatori e le principali catene distributive. Una vetrina mondiale ambitissima (fino all'11

    – di Emanuele Scarci

    Marcianise, dove c'era un terreno inquinato Ecobat pianta un bosco di pioppi

    Dove c'era un terreno contaminato da metalli pesanti, al centro della Terra dei fuochi, ora sorge un bosco di Pioppi. Frutto del progetto di risanamento ambientale, promosso a Marcianise dalla Ecobat, azienda del consorzio Cobat che ricicla piombo da batterie esauste, e attuato con la tecnica del

    – di Vera Viola

    I farmaci made in Italy battono Francia e Germania

    In Europa la farmaceutica conto terzi parla italiano e arriva prima. Batte tutti (tedeschi e francesi inclusi), galoppa a ritmi di produzione del 40% in 5 anni, esporta 7 scatole su 10 ed è già immersa - con i fatti e non solo a parole - nell'automazione 4.0. Il ritratto di un segmento poco noto, e

    – di Laura Cavestri

    Elettricità, forniture industriali a rischio interruzione

    Potrebbero esserci difficoltà nelle forniture industriali di elettricità. In questi giorni diversi grandi clienti, tra i quali anche alcuni consorzi di consumo industriale con bollette milionarie, hanno ricevuto dai fornitori lettere di disdetta del contratto. Le offerte di fornitura, offerte così

    – di Jacopo Giliberto

    Il tavolo Ilva tra Am Investco e sindacati parte con uno sciopero

    Parte lunedì tra le proteste delle istituzioni locali e gli scioperi dei lavoratori la trattativa sull'occupazione della «nuova» Ilva, quella che farà capo ad Am Investco Italy (Arcelor Mittal e Marcegaglia). Ventiquattrore di astensione sia a Taranto che a Novi Ligure. E a Milano, intanto, il gup

    – di Domenico Palmiotti e Matteo Meneghello

    La stretta Bce sugli Npl, investimenti più difficili per le imprese

    Pare quasi una beffa. Proprio nel momento in cui dopo anni in caduta libera i prestiti alle imprese ritrovano i primi timidi segnali di risveglio (+0,5% a luglio), la nuova stretta sulle regole rischia di riportare indietro le lancette. Nel momento peggiore, oltretutto, quello in cui il sistema

    – di Luca Orlando

    Cemento, dieci anni di caduta

    La crisi strutturale dellla filiera italiana del cemento non conosce fine. Nel 2017, secondo le previsioni di Federbeton, il bilancio si chiuderà con una diminuzione di oltre il 60% in termini di volumi di produzione, di mercato e di valore aggiunto rispetto ai valori di nove anni fa.

    – di Matteo Meneghello

    Dazi alla Cina, le imprese della siderurgia spingono per il dialogo

    E' inevitabile confrontarsi con la variabile cinese. Oggi c'è l'urgenza di tamponare le esportazioni in dumping dei coils (è attesa domani la decisione sui dazi per Russia, Brasile, Ucraina, Iran), domani bisognerà fronteggiare una probabile invasione di rottame: il Dragone resta un interlocutore

    – di Matteo Meneghello

    Cresce la produzione di auto ma restano i nodi a Melfi, Mirafiori e Pomigliano

    Cresce la produzione di auto in Italia, del 3,9% rispetto al 2016, ma la situazione degli stabilimenti di Fiat Chrysler in Italia presenta una serie di criticità, da Melfi fino a Mirafiori passando per Pomigliano. I dati resi noti dalla Fim Cisl parlano al 30 settembre di quest'anno di 568.750

    – di Filomena Greco

I più letti di Industria