Orientare i giovani alle professioni 4.0 è più facile con il digitale

    Si chiama MyOurJob, è stata promossa e finanziata dall'agenzia per il lavoro Orienta e si è presentata al mercato italiano a metà settembre con l'intenzione di diventare un riferimento per accompagnare scuole, università, aziende, famiglie e studenti verso l'inserimento nel mondo del lavoro dei

    – di Gianni Rusconi

    Tre domande chiave per misurare la propria «capacità di inclusione»

    Sono sicuro che a ognuno di noi sia capitato, almeno una volta, di partecipare a una riunione in cui, senza volere (o con fine, ma miope, consapevolezza) il conduttore o qualche ospite di spicco abbiano agito in maniera esclusiva, ovvero senza tenere in considerazione non solo le differenze, ma

    – di Gianluca Cravera *

    Professionisti del digitale, la richiesta cresce a doppia cifra

    Consulenti manageriali in cima alla classifica dei profili più richiesti, specialisti nel campo dell'Information e communications technology subito a ruota: i dati sul mercato del lavoro che emergono dall'Osservatorio InfoJobs (una delle principali piattaforme online di recruitment attive in

    – di Gianni Rusconi

    Il buon manager allena alla crescita gli uomini del suo team

    Qual è il valore aggiunto che un manager dà al suo team? Qual è il suo scopo? Possono sembrare domande scontate, ma non lo sono. Possiamo ad esempio affermare che un bravo manager sia quello che organizza al meglio il proprio team e stabilisce di volta in volta le giuste priorità da affrontare? Vi

    – di Alessandro Cravera *

    Creatività, una competenza di cui non potremo più fare a meno

    Il World Economic Forum ha presentato le competenze che, da qui al 2020, diventeranno indispensabili. Ai primi tre posti troviamo: complex problem solving, critical thinking e creatività. Si tratta di elementi collegati, in un modo o in un altro, all'evoluzione tecnologica. Un'evoluzione che,

    – di Francesca Contardi *

    Cari manager, attenti alle parole! E a quando e come le pronunciate

    «Ascoltate il linguaggio del futuro. La parola scomparirà del tutto ed è così che si parleranno gli esseri umani!». Riferendosi al suono degli strumenti musicali, questo dice Cold Cuts, uno dei personaggi descritti nel libro Una spia nella casa dell'amore, scritto da Anaïs Nin nel 1954. Non

    – di Alberto Varriale *

    Over 50: e se per una volta li vedessimo come un valore aggiunto?

    Mai come in questo periodo mi trovo a valutare profili di persone molto vicine ai 50 anni. E mai come in questo periodo mi sto soffermando su una domanda molto specifica: se dobbiamo lavorare fino ai 70 anni, se quindi queste persone hanno ancora 20 di lavoro davanti a loro e se, però, le aziende

    – di Francesca Contardi *

    Imparare e aggiornarsi, per il nostro cervello non è la stessa cosa

    Nel mio ultimo articolo ho evidenziato quanto sia importante decidere di cambiare lavoro solo dopo una disamina asettica della propria situazione professionale. Troppo spesso infatti, sopraffatti dalla tensione, dall'emotività, dalla stanchezza, non riusciamo ad essere lucidi nel mettere sul piatto

    – di Lorenzo Cavalieri *

    Innovare significa anche saper accettare il fallimento

    Quasi ogni imprenditore e ogni manager sogna di essere il nuovo Steve Jobs, di essere riconosciuto come un esempio di innovazione di successo. Avete mai sentito in azienda frasi del tipo «l'innovazione non ci interessa», oppure «innovare è inutile»? Non credo, o quantomeno lo ritengo altamente

    – di Marco Maglione *

I più letti di Job