Orientare i giovani alle professioni 4.0 è più facile con il digitale

    Si chiama MyOurJob, è stata promossa e finanziata dall'agenzia per il lavoro Orienta e si è presentata al mercato italiano a metà settembre con l'intenzione di diventare un riferimento per accompagnare scuole, università, aziende, famiglie e studenti verso l'inserimento nel mondo del lavoro dei

    – di Gianni Rusconi

    Tre domande chiave per misurare la propria «capacità di inclusione»

    Sono sicuro che a ognuno di noi sia capitato, almeno una volta, di partecipare a una riunione in cui, senza volere (o con fine, ma miope, consapevolezza) il conduttore o qualche ospite di spicco abbiano agito in maniera esclusiva, ovvero senza tenere in considerazione non solo le differenze, ma

    – di Gianluca Cravera *

    Per i retailers vincenti c'è un solo filo conduttore attraverso tre continenti

    Vi voglio raccontare una storia curiosa che viene dal Giappone. In uno studio di mercato svolto da una catena di retail, nel 2014 era stato chiesto ai consumatori di quel Paese quali maggiori informazioni avrebbero voluto ricevere circa i loro futuri acquisti. Il management del retail pensava

    – di Alfonso Emanuele de Leon*

    Professionisti del digitale, la richiesta cresce a doppia cifra

    Consulenti manageriali in cima alla classifica dei profili più richiesti, specialisti nel campo dell'Information e communications technology subito a ruota: i dati sul mercato del lavoro che emergono dall'Osservatorio InfoJobs (una delle principali piattaforme online di recruitment attive in

    – di Gianni Rusconi

    Il buon manager allena alla crescita gli uomini del suo team

    Qual è il valore aggiunto che un manager dà al suo team? Qual è il suo scopo? Possono sembrare domande scontate, ma non lo sono. Possiamo ad esempio affermare che un bravo manager sia quello che organizza al meglio il proprio team e stabilisce di volta in volta le giuste priorità da affrontare? Vi

    – di Alessandro Cravera *

    Istruzione e trasformazione digitale: la nuova sfida per la società

    Per la maggior parte dei Paesi europei il tema della formazione per affrontare in modo adeguato le sfide della trasformazione digitale è al centro del dibattito pubblico: sia per le sue ricadute economiche, sia per quelle sul mondo dell'educazione. Siamo a un punto di svolta senza precedenti nella

    – di Luisa Arienti *

    Creatività, una competenza di cui non potremo più fare a meno

    Il World Economic Forum ha presentato le competenze che, da qui al 2020, diventeranno indispensabili. Ai primi tre posti troviamo: complex problem solving, critical thinking e creatività. Si tratta di elementi collegati, in un modo o in un altro, all'evoluzione tecnologica. Un'evoluzione che,

    – di Francesca Contardi *

    Il management del bene comune richiede «strabismo gestionale»

    Da qualche tempo la tematica dei beni comuni è di nuovo entrata nel dibattito politico. Le ipotesi di privatizzazione del settore idrico o di alcuni servizi fondamentali di welfare come la Sanità hanno ravvivato la retorica tra statalisti e liberisti. Ma cosa intendiamo esattamente per beni comuni?

    – di Andrea Rapaccini *

    Workspace digitali e Intranet evolute, i «compiti» della direzione Hr

    Le classiche reti intranet così come le abbiamo pensate (e utilizzate) nello scorso decennio non ci sono più. O per meglio dire, sono cambiate: tutto l'ecosistema informativo di un'organizzazione si è riconfigurato in modo collaborativo, social e mobile e i processi di comunicazione interna non

    – di Gianni Rusconi

    Cari manager, attenti alle parole! E a quando e come le pronunciate

    «Ascoltate il linguaggio del futuro. La parola scomparirà del tutto ed è così che si parleranno gli esseri umani!». Riferendosi al suono degli strumenti musicali, questo dice Cold Cuts, uno dei personaggi descritti nel libro Una spia nella casa dell'amore, scritto da Anaïs Nin nel 1954. Non

    – di Alberto Varriale *

    La crisi catalana spaventa le scuole di business di Barcellona

    Fino al mese scorso, quando si è trasferito a Barcellona per iniziare a frequentare il corso MBA alla Iese Business School, Michael Wurth si era recato in Spagna soltanto come turista. Il ventottenne americano non si è lasciato dissuadere né dall'attentato di agosto che ha provocato la morte di 13

    – di Jonathan Moules

    Perché le strategie non hanno successo? Colpa dell'execution

    Quasi il 90% di un campione di 500 senior executive di altrettante grandi aziende attive su scala globale ammette di non riuscire a raggiungere tutti gli obiettivi prefissati; oltre la metà concorda sul fatto che una non adeguata capacità di implementazione dei piani strategici pone la propria

    – di Gianni Rusconi

    Over 50: e se per una volta li vedessimo come un valore aggiunto?

    Mai come in questo periodo mi trovo a valutare profili di persone molto vicine ai 50 anni. E mai come in questo periodo mi sto soffermando su una domanda molto specifica: se dobbiamo lavorare fino ai 70 anni, se quindi queste persone hanno ancora 20 di lavoro davanti a loro e se, però, le aziende

    – di Francesca Contardi *

    Imparare e aggiornarsi, per il nostro cervello non è la stessa cosa

    Nel mio ultimo articolo ho evidenziato quanto sia importante decidere di cambiare lavoro solo dopo una disamina asettica della propria situazione professionale. Troppo spesso infatti, sopraffatti dalla tensione, dall'emotività, dalla stanchezza, non riusciamo ad essere lucidi nel mettere sul piatto

    – di Lorenzo Cavalieri *

    Innovare significa anche saper accettare il fallimento

    Quasi ogni imprenditore e ogni manager sogna di essere il nuovo Steve Jobs, di essere riconosciuto come un esempio di innovazione di successo. Avete mai sentito in azienda frasi del tipo «l'innovazione non ci interessa», oppure «innovare è inutile»? Non credo, o quantomeno lo ritengo altamente

    – di Marco Maglione *

    Gli studenti Mba? Devono restare calmi e saper gestire il proprio ego

    Gli studenti che frequentano i corsi di MBA stanno iniziando le loro lezioni, e quindi questo è un periodo quanto mai opportuno per chiedere ad alcuni professori di spicco consigli su come ottenere il massimo dalla scuola di business.

    – di Janina Conboye

    Emanuele Saffirio alla presidenza di Publicis Groupe in Italia

    Publicis Groupe annuncia la nomina di Emanuele Saffirio a Presidente di Publicis Groupe in Italia, nel contesto della trasformazione di Publicis Groupe avviata due anni fa e che ha portato all'adozione del modello «The Power of One», abbattendo le barriere tra le diverse aree di competenza del

    Attrarre capitale umano in Italia: la scommessa di Talents in Motion

    Un progetto di corporate social responsability dedicato ai talenti, il primo nel suo genere in Italia, che punta sulle doti attrattive del Belpaese per invogliare le professionalità (nostrane e non) residenti all'estero a varcare i confini nazionali. Si può sintetizzare in questo modo l'idea alla

    – di Gianni Rusconi

    I robot aiuteranno l'uomo a diventare un lavoratore digitale

    Nei prossimi anni l'ondata di innovazione tecnologica che oggi interessa molte abitudini dei consumatori e un ampio spettro di processi aziendali si abbatterà in modo esteso sulle professioni, richiedendo nuove abilità. Il connubio tra uomo e macchina diverrà più profondo, immersivo e ogni

    – di Gianni Rusconi

    Giappone, così si prepara la nascita di una nuova Silicon Valley

    Ogni economia moderna vuole avere una propria versione della Silicon Valley e in Giappone la spinta a trovarne o crearne una è forte come altrove. Anche se la reputazione di paese innovatore non è assolutamente da mettere in dubbio nel caso del Giappone, adattarsi all'era digitale si è rivelato

    – di Peter Wells

I più letti di Management