Il Gruppo Mastrotto punta sull'internazionalizzazione, partendo dagli Stati Uniti

    Internazionalizzazione. Sembra essere questa la parola chiave nella strategia di sviluppo del Gruppo Mastrotto, primo gruppo conciario in Europa. «Abbiamo da sempre un bacino internazionale di clienti - spiega Chiara Mastrotto, presidente - concentrato sull'Europa. Ora, dopo aver diversificato il

    – di Marta Casadei

    Conceria Montebello punta sulla sostenibilità

    Fra passato e futuro, da tre stagioni la Conceria Montebello di Montebello Vicentino ha declinato la sua storia, iniziata nel 1967, nelle sue collezioni: quella per l'AI 2017-18 era stata battezzata "1867" ed era ispirata alle tendenze della conceria di un secolo prima; quella per la PE 2018 è

    – di Chiara Beghelli

    Fashion Graduate Italia, a Milano tre giorni dedicati alla formazione

    Una tre giorni per presentare le scuole della Piattaforma Sistema Formativo Moda al grande pubblico e agli addetti ai lavori. Un mix tra sfilate, talk e workshop per fare da ponte tra le giovani generazioni di studenti - delle scuole professionali, ma anche delle accademie e delle università - e il

    – di Marta Casadei

    Partnership tra moda e sport sempre più strategiche

    La capsule collection che celebra il rinnovo del contratto di licenza tra la Nba, la lega di basket americano, e Nike, colosso dello sportswear da 34,4 miliardi di dollari di ricavi, ha un logo particolare: il "baffo" del brand statunitense, su sfondo rosso e blu, è affiancato a una stella e alla

    – di Marta Casadei

    Charta Smeralda, nasce a Milano il patto per tutelare gli oceani

    Non capita spesso che l'Unesco "benedica" un evento di soli due giorni in una location tutto sommato piccola, come il Teatro Franco Parenti di Milano, dove il 4 e 5 ottobre si è tenuto l'One Ocean Forum, dedicato alle iniziative di salvaguardia dell'ambiente marino, promosso dallo Yacht Club Costa

    – di Giulia Crivelli

    Le 400 best practice «verdi» dal tessuto alla vendita

    Utilizzare materiali riciclati è un passo avanti, ma non può essere la soluzione definitiva quando si parla di un approccio sostenibile alla moda. Le aziende devono creare prodotti più durevoli, che abbiano l'impatto più ridotto possibile sull'ambiente. E i consumatori devono acquistare i capi e

    – di Marta Casadei

    Pressing eco da Gucci: «Stop alle pellicce»

    Si dice da secoli che la competizione sia l'anima del commercio. Però forse dipende da cosa si intende per competizione, che può essere sana o sleale. La corsa delle imprese ad aumentare la propria responsabilità sociale è sicuramente un esempio di competizione non soltanto sana, ma che produce

    – di Giulia Crivelli

    Gucci dice addio alle pellicce animali

    Chi passasse in questi giorni dalla vetrina di Gucci di via Monte Napoleone, a Milano, la strada dello shopping di lusso con gli affitti più cari d'Italia, non potrebbe non notare una lunga pelliccia bianca con intarsi colorati sulla schiena. Capolavoro di artigianato e di creatività, costa, lo

    – di Giulia Crivelli

    A Milano le griffe aprono al pubblico le porte degli atelier

    Con la fashion week alle spalle, Milano non sposta la propria attenzione dal sistema moda. Anzi. Rafforza il legame tra i cittadini e le maison che per la prima volta aprono al pubblico le porte dei propri atelier.

    – di Marta Casadei

    Max Mara annuncia le finaliste dell'Art Prize for Women

    Sarà inaugurata sabato presso la Collezione Maramotti di Reggio Emilia l'installazione "Mamma Mia!" dell'artista Emma Hart, vincitrice della sesta edizione del Max Mara Art Prize for Women in collaborazione con Whitechapel Gallery. L'installazione sarà aperta al pubblico dal 15 ottobre fino al 18

    Brevetti, da Santori arriva la pelle 100% biodegradabile

    Ecologica, metal free e soprattutto biodegradabile: si chiama Naturella ed è una pelle innovativa creata da Santori, azienda marchigiana specializzata nella produzione e commercializzazione di pellami con una forte vocazione all'export e un fatturato che nel 2016 ha superato i 20 milioni. Sette

    – di Michele Romano

    Accordo fra Hsbc e British Fashion Council per sostenere i nuovi talenti britannici

    LONDRA - Hsbc dimostra di essere una banca alla moda: il primo gruppo europeo ha annunciato oggi una partnership con il British Fashion Council (Bfc) per sostenere i giovani stilisti emergenti. Bfc individuerà i designer più promettenti, mentre Hsbc offrirà loro non solo supporto finanziario ma

    – di Nicol Degli Innocenti

    L'Asia spinge la ripresa degli orologi

    Anche per l'industria degli orologi l'alba arriva da est: è grazie all'Asia, infatti, che la sessantina di executive dell'orologeria svizzera intervistati da Deloitte per il suo sesto "Swiss Watch Industry Study" sono tornati a essere ottimisti per il futuro dopo almeno tre anni di visioni prudenti

    – di Chiara Beghelli

    Renzo Rosso cerca su Facebook il Ceo (temporaneo) di Diesel

    Renzo Rosso, fondatore di Diesel e presidente di Otb, è da sempre un grande sostenitore delle nuove forme di comunicazione. Lo dimostra la sua presenza sui social: oltre 82.500 fan su Facebook, dove pubblica foto, video e molto altro, e 121 mila follower su Instagram, dove si definisce, oltre che

    – di Marta Casadei

    Malo, il rilancio arriva da una cordata americana

    Luciano Donatelli ha lavorato a molte operazioni di rilancio di marchi italiani e l'elenco delle sue esperienze come manager e consulente di aziende del tessile-moda è lunghissimo. Lo muove la passione, più di ogni altra cosa, ed è ottimista ed entusiasta di natura. Ma il piano di rilancio del

    – di Giulia Crivelli

    L'export traina la ripresa dei distretti conciari. Al via Lineapelle

    «Mai come questa volta Lineapelle sarà un banco di prova per capire se la ripresa che si è manifestata nel primo semestre dell'anno sarà confermata e se l'andamento positivo delle fiere delle calzature e della pelletteria avrà un impatto effettivo sugli ordini di pellami». E' ottimista, ma sempre

    – di Marta Casadei

    Basicnet punta sulle collaborazioni con i marchi della moda

    In quanti, specie al di fuori del mondo della moda, sanno che dietro a Gucci c'è un gruppo che si chiama Kering? Pochi, quasi certamente. Qualcuno in più forse collega Louis Vuitton a Lvmh, ma solo grazie alle iniziali e magari ignora che oltre alla storica maison di pelletteria il gruppo ha

    – di Giulia Crivelli

I più letti di Industria + Finanza