Export e sostenibilità fanno crescere ottod'Ame

    Una produzione al 95% italiana, quella del brand di abbigliamento da donna ottod'Ame. O meglio: al 95% toscana. Un ufficio stile coordinato da Silvia Mazzoli, che al crescere dell'azienda di cui è co-fondatrice ha deciso di dedicarsi quasi completamente alla parte creativa, continuando però un

    – di Giulia Crivelli

    Uno Maglia, primo polo b2b dei terzisti del lusso

    Da una parte ci sono le aziende del fashion che puntano su marchio, distribuzione, comunicazione. Dall'altra ci sono quelle specializzate nella produzione, solitamente meno conosciute e meno raccontate, eppure strategiche per un settore che si fonda su una catena di fornitura lunga e complessa,

    – di Silvia Pieraccini

    In calo profitti e vendite di H&M: fast fashion in crisi?

    Non accadeva da 44 anni: nel 2018 i profitti di H&M potrebbero calare di una percentuale "high single digit". Le stime sono degli analisti, il profit warning, espressione americana che traduciamo, con una sfumatura di imprecisione, allarme utili, non è stato lanciato dai vertici aziendali, che

    – di Giulia Crivelli

    Tensioni geopolitiche e rischio dazi spaventano il tessile-moda

    Il 2018 è partito col segno positivo per l'industria italiana del tessile-moda, che nel primo trimestre ha messo a segno una crescita del fatturato dell'1,5% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, trainata dall'export, anche se le dinamiche sono state assai diverse non solo tra un

    – di Silvia Pieraccini

    Pitti Bimbo scalda i motori a Firenze e apre al lifestyle

    L'industria italiana della moda junior è ancora in mezzo al guado, tra riorganizzazione dei canali distributivi, ristrutturazioni aziendali e reshoring, ma la fiera più importante del settore, Pitti Bimbo di Firenze, veleggia in buona salute grazie alla trasformazione attuata in questi anni. Le

    – di Silvia Pieraccini

    Export strategico per Santoni che guarda ad Asia e Africa

    «Le ipotesi di nuovi dazi o altre barriere commerciali di cui tanto si sente parlare in queste settimane non mi spaventano. Per due ragioni: la prima è che come imprenditore devo considerare ogni problema una sfida da affrontare e da vincere. La seconda è che mai come in questo periodo ci sono

    – di Giulia Crivelli

    Il brand Peserico cresce con le eccellenze dei distretti

    Da laboratorio di pantaloni da donna a Pmi di abbigliamento con centinaia di dipendenti.Da façonista (terzista) di alta gamma a marchio in grado di vestire da capo a piedi un pubblico femminile attento alla qualità, oltre che allo stile. Da azienda manifatturiera a retailer con ambizioni

    – di Giulia Crivelli

    Philosophy by Lorenzo Serafini debutta nel kidswear

    Lorenzo Serafini lancerà per Philosophy la sua linea di abbigliamento per bambini, prodotta e distribuita in licenza da Gimel. La prima collezione PE 2019 debutterà il prossimo giugno in occasione di Pitti Bimbo. Lorenzo Serafini ha dichiarato: ...

    La creatività italiana di Nyky alla conquista del mondo

    Il mercato è saturo di brand. Nonpossono nascerne di nuovi: il consumatore non ha più spazio negli armadi e forse neanche nella mente per farsi conquistare o almeno incuriosire. Ecco due ragionamenti che abbiamo sentito fare spesso negli ultimi anni. C'è una parte di verità: di marchi e aziende di

    – di Giulia Crivelli

    Speciale Il Sole 24 Ore: oggi in edicola il Rapporto Orologi

    Domani in edicola in allegato con Il Sole 24 Ore torna l'inserto speciale dedicato agli orologi: 18 pagine di approfondimenti dedicati a un settore che si conferma finalmente in ripresa dopo anni di crisi, sempre più trainato dall'alto di gamma e dai consumi nei mercati asiatici.

    Esportazioni di gioielli, Francia al primo posto

    Il 2017 è stato uno di quegli anni che l'oreficeria italiana archivierà fra i positivi: secondo l'Istat, infatti, la produzione è salita del 15,6%, il fatturato dell'8,9%, le esportazioni del 12% dopo il calo del 4,2% nel 2016. A far da traino è stato anche l'aumento della domanda globale di

    – di Chiara Beghelli

I più letti di Industria + Finanza