Cinque esperti di benessere all'Aman Venice

    Un osteopata craniale, un maestro di reiki e di meditazione, un'esperta di "counseling", un terapeuta del dolore e una visagista: sono gli ospiti che animeranno la spa dell'Aman Venice da aprile a ottobre per arricchire l'offerta beauty della struttura.

    – di Marika Gervasio

    Dalle start-up la spinta alla bellezza made in Italy

    La cosmetica italiana si conferma altamente competitiva e dinamica. Accresce la sua specializzazione nel comparto e rafforza la sua quota di mercato mondiale (5,3% nel 2016, al quarto posto dopo big come Francia, Stati Uniti e Germania) con un tessuto di aziende in buona salute e start-up

    – di Marika Gervasio

    Vanno in scena l'after dark fluo di Prada e le divise deluxe di Fendi

    Giunti al terzo giorno di sfilate, si può dire con certezza che la politica è protagonista indiscussa della stagione. Autodeterminazione, avventura, libertà sono preoccupazioni condivise. Bastiancontraria e beffarda, Miuccia Prada condensa tutte queste urgenze in una idea di moda notturna. After

    – di Angelo Flaccavento

    Al Mido va in scena l'eccellenza italiana dell'occhialeria

    E' una felice concomitanza quella tra le sfilate e presentazioni in corso a Milano fino a lunedì e Mido, la grande vetrina dell'occhialeria che si apre domani a Rho. Un evento annuale, a differenza delle manifestazioni dedicate a pelletteria e calzature, tra i più importanti d'Europa e non solo.

    – di Giulia Crivelli

    Sfilano le stampe psichedeliche di Pucci e le rivisitazioni di Les Copains

    Uno dei luoghi comuni più diffusi nel sistema internazionale della moda è la prevedibilità delle sfilate milanesi, in termini di offerta ma soprattutto di spettacolo. Ovvietà dimenticabili. Milano è una città che nasconde bene i propri tesori, proteggendoli da sguardi indiscreti. Ogni tanto la moda

    – di Angelo Flaccavento

    I nuovi mascara "bold": il test di Moda24

    Cosa sono. Si tratta di mascara ad alto impatto, con una performance evidente e immediata; "bold" significa sfacciato, perciò questi mascara sono dichiaratamente creati per un trucco che si vede (eccome) e per avere uno sguardo non proprio timido e innocente. In effetti, indipendentemente dalle

    – di Annalisa Betti

    In passerella l'allegoria cyborg di Gucci e i nostalgici anni 80 di Alberta Ferretti

    Il mondo che va a rotoli, le libertà che si negano, i nazionalismi ciechi che avanzano e il diffuso senso di regresso impongono una presa di posizione da parte di tutti, perchè i poteri forti continuano a mettere in discussione diritti fondamentali. Come abitanti di questo mondo e membri delle

    – di Angelo Flaccavento

    Per Brunello Cucinelli 2018 in crescita tra sostenibilità e ricerca

    Preferirebbe non parlare di numeri, per una volta, Brunello Cucinelli. O almeno, non di quelli di bilancio. Nel giorno della presentazione della collezione donna per l'autunno-inverno 2018-19, il fondatore dell'azienda nata in Umbria 40 anni fa e quotata a Milano da quasi sei, cita altre cifre.

    – di Giulia Crivelli

    L'Italia come un unico resort: nasce la "Borsa" per specialisti nei viaggio di lusso

    Prima "Borsa" dedicata agli agenti dei viaggi di lusso a Firenze dove, dal 12 al 16 marzo, debutterà Duco Travel Summit (http://www.ducotravelsummit.com/), appuntamento per fare incontrare il meglio dell'offerta italiana con agenti e consulenti di viaggio provenienti da Stati Uniti, Canada, Regno

    – di Sara Magro

    Fashion week, Milano in fermento tra sfilate, mostre ed eventi

    La vitalità che c'è nell'aria; il via vai di allestitori e addetti al catering, le modelle e modelli che, come i molti turisti che affollano Milano, girano fissando gli smartphone in cerca di indicazioni stradali; i taxi che non si trovano. Sembra la vigilia della settimana del design di aprile,

    – di Giulia Crivelli e Angelo Flaccavento

    La Regina Elisabetta (a sorpresa) alle sfilate supporta i giovani talenti

    Viene spesso definita un'icona fashion - ovviamente a modo tutto suo - per le sue mise inconfondibili: tailleur monocolore in tonalità che spaziano dal verde brillante all'azzurro fino al più tradizionale crema , cappellini corredati, borsa a mano, guanti e scarpe con tacco medio. La Regina

    Orologi svizzeri, per l'export il 2018 si apre con il segno positivo

    Il 2018 è iniziato bene per l'export di orologi svizzeri. Le esportazioni rossocrociate nel settore sono infatti nettamente aumentate in gennaio, del 12,6% rispetto a un anno prima per l'esattezza, toccando così gli 1,62 miliardi di franchi (1,40 miliardi di euro). Prosegue dunque il miglioramento,

    – di Lino Terlizzi

I più letti di Moda24