Luisa Spagnoli cresce come fabbrica di arte

    Nel 1924 fu il primo futurista a esporre a una Biennale di Venezia. Detiene un record di partecipazioni (dieci) all'evento lagunare dedicato all'arte e fu anche il primo futurista a impegnarsi in soggetti sacri. Eppure il perugino Gerardo Dottori (1884-1977) non è certo conosciuto quanto gli altri

    – di Giulia Crivelli

    I consumi degli hipster entrano nel paniere per il calcolo dell'inflazione a Londra

    Gli hipster, per chi non se ne fosse accorto, sono tra di noi: nella moda, nella pubblicità, nella musica. Lo stile hipster sta diventando sempre più contagioso, per non di dire assolutamente di moda. Questo genere di sub-cultura che abbraccia stili di vita anticonformisti, ma meno radicale degli

    – di Mara Monti - Londra

    Angelina Jolie sale in cattedra alla London School of Economics

    Quando presentò l'iniziativa nel febbraio 2015 si faceva ancora chiamare Angelina Jolie Pitt. Oggi dopo il divorzio dal famoso marito, un po' dimagrita, affatto frustrata, tra un negozio e l'altro di giocattoli in Regent Street a Londra con i sei figli, trova il tempo di arrivare di prima mattina

    – di Mara Monti - Londra

    Miu Miu e Moncler nel vortice glamour

    Non tutto, ma di tutto: la settimana della moda che si è chiusa a Parigi martedì si è svolta all'insegna delle contraddizioni, non solo per le differenze sovente abissali tra una collezione e l'altra, ma anche per la diversità di proposte all'interno di ogni singola prova. Il caos e la distrazione

    – di Angelo Flaccavento

    Apre Casa Flora, residenza di design nel cuore di Venezia

    Dopo il boutique hotel Flora in stile veneziano e il Novecento di gusto etno chic, Gioele Romanelli ha voluto completare la sua ospitalità a Venezia con una residenza di design con 3 camere da affittare. Così il prossimo 23 marzo inaugurare Casa ...

    Valentino fa dialogare le rouche vittoriane con i colori e il pop di Memphis

    La moda è affamata di novità, ma è ancora possibile inventar qualcosa di mai visto? In tempi di creatività come montaggio, citazione, postproduzione, il problema va forse affrontato da un diverso angolo. Il nuovo, oggi, scaturisce non tanto dalla costruzione per intero ex novo, ma dagli

    – di Angelo Flaccavento

    Il blu di Dior e i collage di Loewe in passerella a Parigi

    Buio pesto: la quarta giornata di sfilate parigine inizia in artistico blackout, per gentile concessione del sempre contorto - accezione positiva dell'aggettivo - Jonathan Anderson, chez Loewe. L'oscurità densa della stanza è perforata da fasci di luce che illuminano piante esotiche esposte su

    – di Angelo Flaccavento

    In passerella a Parigi show rassicuranti (e concreti)

    La moda può ancora emozionare, in quest'epoca sconfortante di marketing supremo e affarismo spietato? Certamente. Avviene di rado, ma ancora: quando emergono onestà e visione. La carovana della moda si è spostata a Parigi per l'ultimo spezzone del logorante fashion month, ma è solo adesso che

    – di Angelo Flaccavento

    Dsquared2 veste il Manchester City

    Dopo aver disegnato le uniformi del Canada alle ultime olimpiadi di Rio de Janeiro, Dean e Dan Caten, fondatori e direttori creativi di Dsquared2, vestono il Manchester City, terza squadra in classifica nella Premier League, il campionato di calcio inglese.

    Milano fashion week: per Ferragamo linee scattanti - Da Marni prova psichedelica

    In conclusione della fashion week milanese, il messaggio, nella varietà frammentata delle proposte, è chiaro: al caos che imperversa nel mondo la moda risponde con altrettanto caos. Contrasti, frizioni, clash, personalità multiple: sono queste le parole chiave di una stagione di diffusa incertezza,

    – di Angelo Flaccavento

    Milano moda donna: da Armani l'imprevisto del colore

    Titanico nella scelta incrollabile di chiudere la kermesse milanese nonostante le probabili e inspiegabili defezioni della stampa straniera, Giorgio Armani si conferma acuto osservatore del presente, che reinterpreta a proprio modo. Il risultato, a volte, si pone esteticamente al di fuori e al di

    – di Angelo Flaccavento

I più letti di Stili + Tendenze