Sfilate, da Valentino a Louis Vuitton a Parigi dilaga il giovanilismo stravagante

    Moda e giovinezza sono compagne di lunga data, ma la relazione ha ultimamente raggiunto un equilibrio parodistico. Colpa della "mentalità millennial", ultima ossessione di un tempo che annulla il tempo nell'eterno presente. Ventenni e quaranteni, teenager e adulti ormai uguali sono: pensano con lo

    – di Angelo Flaccavento

    Armani si ribella allo sportswear, Prada e Fendi guardano ai giovani

    La modernità? Tornare alle origini, che nella moda è nulla di più che la nudità del corpo rivelato - tonico e giovane, perché le idealizzazioni in passerella resistono, anche in tempi di allargamento dei canoni. A Milano di corpo esposto se ne è visto parecchio nei giorni della moda maschile.

    – di Angelo Flaccavento

    Zegna, l'arte sartoriale di Alessandro Sartori sfida la gravità

    La presenza della moda maschile a Milano continua a contrarsi. La fashion week ormai è ridotta ad un lungo weekend. Se la situazione generale, con le numerose migrazioni sul calandario della donna per gli show "co-ed" e alcune defezioni, appare preoccupante, non c'è da disperare del tutto. Gli

    – di Angelo Flaccavento

    I volumi senza peso di Zegna aprono le sfilate

    La presenza della moda maschile a Milano continua a contrarsi. La fashion week ormai è ridotta ad un lungo weekend. Se la situazione generale, con le numerose migrazioni sul calandario della donna per gli show "co-ed" e alcune defezioni, appare preoccupante, non c'è da disperare del tutto. Gli

    – di Angelo Flaccavento

    Bottega Veneta sceglie il Millennial Daniel Lee

    Si chiama Daniel Lee, ha 32 anni di cui sei passati in forza a Céline, dove è arrivato a ricoprire la carica di design director per il ready-to-wear. Prima ancora era stato da Maison Martin Margiela, Balenciaga e Donna Karan. E' lui il nuovo direttore creativo di Bottega Veneta, colui che è chiamato

    Max Mara e Women in Film premiano Alexandra Shipp come "Face of the future 2018"

    L'ultimo anno è stato "storico" per le donne nel cinema, a Hollywood e non solo. Il ciclone partito dallo scandalo Weinstein, che muovendo dalla West Coast americana è arrivato fino in Italia, ha scoperchiato con forza il vaso di Pandora nel quale il mondo del cinema ha nascosto per anni ricatti e

    – di Marta Casadei

    Asta record per la Birkin «Himalaya»: venduta a 182mila euro

    Nome: Birkin bag «Himalaya». Età: 10 anni. Segni particolari: una chiusura in oro e diamanti. Ecco la carta di identità della borsa che ieri è stata battuta all'asta a Londra per 162.500 sterline, circa 182mila euro al cambio attuale. Stabilendo un nuovo record: è la cifra più alta mai pagata in

    – di Marta Casadei

    Convivio 2018 raccoglie oltre due milioni di euro

    Oltre due milioni di euro: è questa la cifra raccolta dall'edizione 2018 di Convivio, la più importante mostra mercato di beneficenza organizzata in Italia a favore di Anlaids Lombardia (Associazione Nazionale per la Lotta contro l'AIDS), che ha ...

    Fendi riporta "Revenge" di Nico Vascellari al Maxxi di Roma

    Si chiama "Revenge" l'installazione di Nico Vascellari che domani sera sarà allestita al museo Maxxi di Roma a distanza di undici anni dalla sua prima presentazione alla Biennale di Venezia, opera con cui Vascellari vinse l'edizione 2006-2007 del Premio per la Giovane Arte Italiana, e che oggi è

    Lunga vita alla sfilata cruise, sfida dei big agli show digitali

    Ecco l'ennesimo (apparente) paradosso del sistema moda globale: da una parte ci si interroga un giorno sì e l'altro pure sull'utilità delle sfilate e si fanno analisi tra costi e benefici. I grandi marchi arrivano a spendere milioni di euro per i rispettivi show e nell'epoca di internet c'è chi

    – di Giulia Crivelli

    Amazzoni nel rodeo femminista

    Un tempo si chiamavano collezioni crociera ed erano pensate per il piccolo pubblico delle spendaccione che a Natale, per le vacanze al caldo, esigevano un guardaroba nuovo (si veda anche l'articolo a fianco). Oggi la vita delle "cruise" in boutique va da novembre fino quasi a marzo, i pesi degli

    – di - A.Fl.

    Promenade teatrale tra sarcofagi

    La moda? Un inferno di fogge e voghe condannate alla dannazione dell'eterno ritorno. Trasformare una simile metafora in uno show tra le fiamme ambientato in una necropoli romana - che ispirò a Dante Alighieri i versi della Commedia dedicati agli eretici - divenuta nel Settecento pubblica

    – di Angelo Flaccavento

    Gimcana tra le sculture di Mirò

    Lo hanno scritto in molti, a partire da Wwd, il quotidiano della moda più letto al mondo. La cruise che ha sfilato lunedì a Saint-Paul de Vence - tra i più affascinanti borghi della Provenza e dell'intera Europa - è stata la più bella collezione di Nicolas Ghesquière da quando, nel 2013, fu

    – di - G.Cr.

    Bonotto, in fabbrica la collezione di 17mila opere d'arte

    Incidente generazionale: Giovanni Bonotto usa queste due parole, apparentemente criptiche, per spiegare come sia nato l'avvicinamento all'arte dell'azienda fondata dal nonno nel 1912, diventata negli anni un modello di business forse unico al mondo.

    – di Giulia Crivelli

    E' fatta dai ragazzi di San Patrignano una nuova collezione di borse firmata Tod's

    Il know how artigianale è custodito e tramandato nelle Pmi dei nostri distretti, ma anche nelle grandi aziende che hanno successo nel mondo, con i rispettivi marchi, proprio grazie al valore aggiunto del made in Italy, del "fatto a mano" in Italia. Quello stesso know how si trova pure in altri

    – di Giulia Crivelli

    Gucci, addio temporaneo a Milano per sfilare a Parigi

    L'ultimo show aveva impressionato - positivamente o negativamente - il pubblico di tutto il mondo, con (finte) teste mozzate portate a mano, come fossero borse, da modelli e modelle. Il tutto nel nuovo Gucci Hub di via Mecenate, a Milano, allestito a mo' di sala operatoria. Il prossimo defilé,

    – di Marta Casadei

I più letti di Stili + Tendenze