Tra Vaticano e Cina "ultimo miglio" per un accordo storico

    L'accordo è considerato ormai alle porte. Tra Santa Sede e Cina si stanno stingendo i contatti per arrivare ad una intesa sulla nomina "condivisa" dei vescovi, tema centrale che ha segnato profondamente le relazioni (non ufficiali) tra i due stati e reso difficile la vita dei 12 milioni di

    – di Carlo Marroni

    Merkel indebolita e Spd-Csu a brandelli. Ma l'Europa chiama GroKo

    La terza Grande Coalizione tra Cdu-Csu e Spd sta diventando sempre più l'ancora di salvezza per l'attuale classe politica dirigente in Germania e per il processo di integrazione dell'Europa. La GroKo, se si farà, servirà - almeno per i prossimi due anni - soprattutto a nascondere una situazione

    – di Isabella Bufacchi

    In Albania le imprese puntano su agricoltura e infrastrutture

    Agricoltura, energia e infrastrutture: sono i tre settori su cui si concentrerà la prima missione imprenditoriale in Albania. Un interesse forte come dimostrano le 178 aziende che da questa sera saranno a Tirana, cui si aggiungono 14 tra ...

    Ema, il trasferimento ad Amsterdam costa già il 34% in più

    Non se ne salva una: né l'adeguatezza della sede provvisoria, né l'agenda dei costi e neppure la scaletta della tempistica per la costruzione della sede definitiva ad Amsterdam dell'Agenzia europea del farmaco (Ema).

    – di Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

    Kosovo, i dieci anni di un Paese ancora diviso

    La Corea del Sud è uno dei 115 Paesi che riconoscono l'indipendenza del Kosovo e l'ingresso nello stadio di PyeongChang di quella bandiera blu, con al centro la sagoma del Paese più giovane d'Europa, è stato uno dei regali più belli di questo decimo compleanno: le sue prime Olimpiadi invernali.

    – di Antonella Scott

    Perché nell'era dei mini-tassi i tedeschi preferiscono le banconote

    Non può davvero essere una sorpresa, con tassi così bassi. Però leggere in uno studio della Bundesbank che nove banconote su dieci, tra quelle circolanti in Germania vengono tenute in casa o inviate all'estero e non vengono né spese né investite fa un certo effetto. Sicuramente fa capire perché uno

    – di Riccardo Sorrentino

    Usa e Turchia, da alleati a potenziali nemici in Siria

    Che succede in Turchia dove Washington e Ankara si trovano ai ferri corti nonostante le visite di esponenti di alto profilo dell'amministrazione Trump, ultima dei quali quella del segretario di Stato Rex Tillerson al suo omologo Mevlut Cavusoglu? La Turchia ora si trova in un campo opposto a quello

    – di Vittorio Da Rold

    Prove di disgelo tra Usa e Turchia con Tillerson ad Ankara

    Dopo il lungo faccia a faccia di ieri sera con il presidente turco Erdogan e l'incontro di oggi con il ministro degli esteri Mevlut Cavusoglu, il segretario di Stato americano Rex Tillerson ha dichiarato che le due parti concordano sull'esigenza di ripristinare la loro relazione strategica che di

    Leadership di Merkel in declino, il suo destino appeso all'Spd

    Il destino e la sopravvivenza politica di Angela Merkel nell'immediato dipendono, per quanto paradossale possa sembrare, dal futuro del partito socialdemocratico. Se i tesserati dell'Spd voteranno contro la Grande Coalizione - si saprà il 4 marzo - smentendo i pronostici prevalenti, la leadership

    – di Isabella Bufacchi

    Francia, 300 miliardi per la difesa

    Una nuova portaerei. Un maggior potere di dissuasione nucleare, per garantire l'«autonomia strategica» della Francia, senza dimenticare però la volontà di collaborare più strettamente con alcuni partner europei, tra i quali anche l'Italia. Seimila soldati in più, dei quali 1.500 destinati alla

    – di Riccardo Sorrentino

    Brexit, la grande fuga dal Regno Unito dei medici europei

    Brexit, ovvero la grande fuga dei medici europei. L'avvicinarsi della data in cui la Gran Bretagna lascerà l'Unione europea, e la totale incertezza su quali saranno le regole post uscita stanno portando a un vero e proprio esodo di personale qualificato dal Servizio sanitario nazionale

    – di Nicol Degli Innocenti

    Borse, caduta e rimbalzo in 5 minuti

    Joachim Fels, consulente economico di Pimco, non poteva descrivere meglio il timore che si respira sui mercati finanziari oggi: che sia finito il «Nirvana». Che sia cioè arrivato al termine quello stato di beatitudine, per Borse e mercati ...

    – Morya Longo

    Pil: ecco i Paesi Ue tornati sopra ai livelli pre-crisi (non l'Italia)

    La ripresa riprende quota, ma non è sufficiente: l'Italia resta lontana dai livelli precrisi, unica tra le grandi economie di Eurolandia. Nel 2017 il nostro Paese è cresciuto dell'1,5%, in decisa accelerazione dal +0,9% del 2016, ma il suo pil reale annuale resta al di sotto di 5,4 punti rispetto

    – di Riccardo Sorrentino

    Tagli ad agricoltura e coesione, effetto Brexit sul bilancio Ue

    BRUXELLES - La Commissione europea ha illustrato oggi a Bruxelles senza pietà le difficilissime scelte che i Ventisette dovranno compiere nei prossimi mesi quando metteranno a punto il bilancio comunitario per il 2021-2027. Non solo dovranno essere decise nuove priorità, ma secondo l'esecutivo

    – dal corrispondente Beda Romano

    Così Theresa May si ispira ad Amazon e Alibaba per gestire Brexit

    Cosa c'entrano Amazon e soprattutto Alibaba con Brexit? In teoria non molto, ma ai media non è sfuggita l'attrazione fatale tra il primo ministro britannico Theresa May e il carismatico miliardario cinese Jack Ma. La prima è alle prese con l'impresa disperata di gestire l'uscita della Gran Bretagna

    – di Enrico Marro

    Dilaga lo scandalo Oxfam

    LONDRA - Oxfam si trova sempre più nell'occhio del ciclone. Lo scandalo che coinvolge l'ente di beneficenza britannico si è allargato da episodi di sfruttamento della prostituzione e abuso di persone vulnerabili dopo il terremoto a Haiti nel 2011 a tutto il modus operandi dell'organizzazione. Le

    – di Nicol Degli Innocenti

    Bce, calcoli e strategie dietro la sfida a due per diventare vice di Draghi

    DAL NOSTRO CORRISPONDENTEBRUXELLES - I due candidati alla vice presidenza della Banca centrale europea verranno ascoltati mercoledì dinanzi al Parlamento europeo a Bruxelles, prima di una scelta che spetta a dire il vero non ai parlamentari, bensì ai governi nazionali. I ministri delle Finanze ne

    – di Beda Romano

    Rivera con Ciudadanos vuole diventare il Macron di Spagna

    L'ambizione non gli manca. E nemmeno l'opportunismo politico. Albert Rivera vuole diventare il Macron di Spagna e i sondaggi sembrano sostenere il suo progetto. Ciudadanos, il movimento da lui fondato dieci anni fa, è salito rapidamente dalla dimensione locale a quella nazionale. Togliendo voti

    – di Luca Veronese

    Oxfam, la regina delle Ong nella bufera per gli scandali

    LONDRA - «Il potere della gente contro la povertà»: questo lo slogan di Oxfam, l'ente di beneficenza che si trova ora al centro della tempesta. Lo scandalo sullo sfruttamento della prostituzione e abuso di persone vulnerabili dopo il terremoto a Haiti nel 2011 si è allargato a tutto il modus

    – di Nicol Degli Innocenti

I più letti di Europa