Merkel, l'ordine mondiale post-bellico e un boccale di birra

    Le parole di Angela Merkel sono importanti, segnano un punto di svolta - ma non di rottura - nelle relazioni transatlantiche. Certo non la fine dell'ordine mondiale post-bellico. Certo non davanti a un boccale di birra con i suoi amici bavaresi della Csu e non sullo sfondo della campagna elettorale

    – di Attilio Geroni

    A Versailles Putin e Macron cercano un'intesa

    "La Russia si è sempre sentita, ancora si sente parte organica dell'Europa", disse Vladimir Putin a Parigi, nell'ottobre 2000. Emmanuel Macron vorrebbe ripartire da qui, anzi da più indietro ancora. Dai giorni in cui Pietro il Grande si fermò all'hotel Lesdiguières in rue de la Cerisaie, e quando

    – di Antonella Scott

    Da Seul la app per sorvegliare le «vite degli altri»

    Ha 36 anni, ma ha ancora l'aria di uno studente universitario un po' nerd, come c'è da aspettarsi da un genio del software. La start up da lui fondata due anni fa con la moglie, iSharingSoft, ha in effetti sede dentro il Palazzo dell'Innovazione dell'Università Konkuk di Seul, che gli concede uno

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    Dal 1° agosto la caccia al «non pentito»

    Per la seconda e definitiva chiamata all'emersione volontaria del nero estero restano ancora due mesi e due giorni. Poi, chiusa definitivamente la finestra delle voluntary disclosure, dal 1° agosto l'Agenzia passerà alla fase della caccia ...

    – Alessandro Galimberti

    Pyongyang sfida il G7, lanciato un nuovo missile nel Mar del Giappone

    Appena tornato (via Malta) da un vertice G7 in cui ha ottenuto parole collettive più forti contro i programmi militari e missilistici della Corea del Nord, il premier giapponese Shinzo Abe è stato accolto da un nuovo missile di Pyongyang caduto nella zona economica esclusiva marittima giapponese.

    – di Stefano Carrer

    «Non fu complotto». Assolto l'ex numero uno dell'Istat greco che innescò la crisi

    Un tribunale greco di appelllo ha assolto l'ex capo dell'agenzia di statistica del paese mediterraneo accusato di aver gonfiato artificialmente la dimensione del disavanzo di bilancio greco nel 2009, una decisione che potrebbe finalmente mettere a tacere per sempre una lunga teoria cospirativa

    – di Vittorio Da Rold

    «Legge di bilancio coraggiosa, taglio al cuneo per i giovani»

    «Il taglio del cuneo fiscale per l'assunzione dei giovani lo stiamo già mettendo a punto e deve entrare nella prossima legge di bilancio: un'alleanza fra imprenditori, lavoratori e governo oggi è più che mai fondamentale per ridare forza al ...

    – Giorgio Santilli

    «Kushner chiese un canale segreto con Mosca»

    La richiesta era insolita, anche per un veterano del Cremlino quale Sergey Kislyak. Dare vita a un "canale segreto" e protetto tra Mosca e la squadra di transizione alla Casa Bianca di Donald Trump. Ma veniva da una fonte insospettabile e ...

    – Marco Valsania

    Vertice e dopo-vertice, i due volti di Trump

    Solo a vertice finito è esploso sul G7 il fenomeno Trump. Il presidente degli Stati Uniti, che il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni aveva definito «molto dialogante» e il premier canadese Justin Trudeau «in atteggiamento d'ascolto», ha tenuto per tutto il summit di Taormina, all'esordio, un

    – Alessandro Merli

    G7, fallimento sul clima. Trump: «Decido la settimana prossima»

    TAORMINA. Fallimento sul clima, confronto duro sul commercio. Non è andata leggera Angela Merkel alla fine del G7 in Sicilia. sul cambiamento climatico «l'intera discussione è stata difficile, o piuttosto molto insoddisfacente». A fronte dei sei Paesi che sottoscrivono l'accordo di Parigi «non ci

    – di Redazione online

    «Kushner chiese un canale segreto con Mosca»

    La richiesta era insolita, anche per un veterano del Cremlino quale Sergey Kislyak. Dare vita a un "canale segreto" e protetto tra Mosca e la squadra di transizione alla Casa Bianca di Donald Trump. Ma veniva da una fonte insospettabile e attendibile: il genero e confidente del Presidente eletto,

    – di Marco Valsania

    Olanda, viaggio nella Food Valley hi-tech del futuro

    L'AJA- Nelle serre di Demokwekerij-Westland, Olanda meridionale - gli operatori seguono dai primi passi la crescita delle piante, come in un'incubatrice: dosaggio e monitoraggio dell'acqua, controllo di luce, temperatura e anidride carbonica, soffitti di altezza variabile per accompagnare i diversi

    – dall'inviato Michele Pignatelli

    Lanificio Zegna festeggia i 50 anni in Giappone

    TOKYO - Il Lanificio Ermenegildo Zegna ha celebrato mezzo secolo di presenza sul mercato giapponese. L'amministratore delegato Franco Ferraris ha festeggiato l'anniversario all'ambasciata italiana di Tokyo - con i partner giapponesi - sottolineando che il mercato del Sol Levate ha dato tante

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    Perché gli Stati Uniti preferiscono la pratica ai princìpi

    Salvate l'Accordo di Parigi. E' questo, declinato nelle lingue diverse dei Paesi, l'appello che esprimono gli ecologisti in occasione del G7 di Taormina. Per esempio una delle organizzazioni ambientaliste più vivaci, Greenpeace, ha allestito sulla spiaggia di Giardini Naxos la riproduzione di una

    – di Jacopo Giliberto

    Uccisi in Egitto 28 cristiani copti

    Vestiti con le divise militari, i 10 terroristi hanno fermato l'autobus diretto al monastero di Anba Samuel. Una volta saliti a bordo hanno aperto il fuoco contro i passeggeri. Inclusi bambini, donne e anziani. La furia omicida non ha risparmiato ...

    – Roberto Bongiorni

I più letti di Mondo