Viaggio nel Kurdistan che vota per l'indipendenza, tra paura e disillusione

    Dal nostro inviato - Accompagnato da un suo parente, Wali Hamad Ahmad, 76 anni, non riesce a vedere che a pochi centimetri. Nella sua vita ne ha viste tante, e ora si permette di sorridere al nulla ebbro di una felicità che pensava - sostiene - di aver perso. "I popoli hanno bisogno di

    – di Roberto Bongiorni

    Pyongyang: Trump ci ha dichiarato guerra, abbatteremo i caccia Usa

    Si intensifica il duello a parole tra Stati Uniti e Corea del Nord. Parlando da New York a margine dei lavori dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il ministro nordcoreano degli Esteri Ri Yong ho ha detto che Donald Trump ha «chiaramente» dichiarato guerra a Pyongyang. Il riferimento è al

    Lo sport americano in ginocchio contro Trump

    NEW YORK - Tre intere squadre di football americano rimaste negli spogliatoi durante l'inno nazionale. E tanti, tantissimi atleti che negli stadi si sono inginocchiati o hanno ascoltato Star-Spangled Banner a braccia legate l'un con l'altro. Spesso con l'adesione e a volte con la partecipazione non

    – di Marco Valsania

    Nel distretto dove la destra di Afd ha scavalcato la Cdu

    Bisogna allontanarsi dai simboli della storia e dalle lusinghe della modernità, per arrivare all'origine del rancore. Bisogna andare oltre l'Ikea, oltre le vecchie fabbriche e le distese di discount per arrivare nel quartiere dove esistono quasi solo gli opposti estremismi. Bisogna arrivare laddove

    – di Raffaella Calandra

    Draghi ottimista: l'inflazione tornerà ai livelli che vogliamo

    DAL NOSTRO CORRISPONDENTEBRUXELLES - La Banca centrale europea ha confermato oggi che il ritorno dell'inflazione a livelli vicini all'obiettivo dell'istituto monetario richiede «pazienza» e «costanza». Il processo sarà lungo, tanto che il presidente della Bce Mario Draghi ha approfittato di una

    – di Beda Romano

    Estremismo e vecchi partiti, la Germania somatizza i mali dell'Europa

    Nell'autunno 2014 un quarantenne che a volte si traveste da Hitler a volte si fa selfie con la maglietta «Moet & cocaine» invitava a passeggiate notturne gli abitanti di Dresda. A volte sono accorsi in cinquemila, a volte in venticinquemila. Marciavano per l'Occidente e contro l'immigrazione

    – di Angela Manganaro

    AfD «troppo estremista», la presidente Petry abbandona il gruppo parlamentare

    Era stata lei, a gennaio, a ospitare il raduno dei leader populisti di destra a Coblenza, in Germania, istantanea dei timori di un'ondata euroscettica e xenofoba che minacciava di travolgere l'Europa. Oggi, all'indomani di un'affermazione senza precedenti per Alternative für Deutschland alle

    – di Michele Pignatelli

    Francia, doccia fredda per Macron al Senato: ora ha solo 28 seggi

    Una destra più forte, un presidente più debole. In Francia e In Europa. Le "Sénatoriales" francesi, le elezioni per il rinnovo parziale della seconda camera del Parlamento di Parigi, deludono il presidente Emmanuel Macron. Il voto, che ha coinvolto 76mila sindaci e consiglieri comunali, ha

    – di Riccardo Sorrentino

    Giappone: elezione anticipate e nuovi stimoli fiscali all'economia

    TOKYO - Il primo ministro Shinzo Abe ha deciso di sciogliere la Camera Bassa per indire elezioni generali anticipate per il prossimo 22 ottobre e di promuovere una nuova manovra di stimoli fiscali da 2mila miliardi di yen (circa 15 miliardi di euro). Secondo le anticipazioni, il pacchetto di

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    Viaggio a Kirkuk, «polveriera» contesa tra geopolitica e petrolio

    Dall'alto della rocca, su cui si staglia l'antico castello abbaside, Kirkuk appare nel pomeriggio come la città di sempre: un caotico centro mediorientale adagiato su una piana desertica. Il vociare del vivace suq arriva soffuso, un brusio interrotto solo dal canto dei muezzin. Più in là, in

    – dall'inviato Roberto Bongiorni

    Ecco come Afd ha costruito la sua affermazione su Twitter

    Il 24 settembre potrebbe essere diventato non solo come il giorno in cui l'Adf ha raggiunto il traguardo dell'ingresso nel Bundestag, ma come quello in cui Alternative fuer Deutschland ha iniziato la sua riscossa per conquistare il consenso politico dei tedeschi. Una chance che trova spazio in

    – di Marco lo Conte

    Il vicepremier giapponese Aso: potremmo sparare ai rifugiati nordcoreani

    Clamorose affermazioni del vicepremier giapponese e ministro delle Finanze Taro Aso, noto per le sue periodiche intemperanze verbali: durante un discorso a Utsunomiya, ha detto che il Giappone dovrà prendere in considerazione l'idea di sparare ai futuri rifugiati nordcoreani che arrivassero in

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    Usa-Corea del Nord, nuova guerra di parole

    Continua a impazzare la guerra di parole tra Stati Uniti e Corea del Nord, con una moltiplicazione delle minacce reciproca di distruzione che allarma diplomatici e analisti politici. Donal Trump ha replicato al discorso all'Onu del ministro degli esteri nordcoreano Ri Yong Ho con un altro tweet dei

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    Kim non spaventa i turisti italiani: record in Giappone

    Gli italiani non si spaventano più di tanto per le accresciute tensioni geopolitiche in Asia orientale. Ne è un barometro il continuo record di turisti italiani in Giappone. Dopo i massimi dell'anno scorso (oltre 119mila visitatori, in incremento del 15,6%), il periodo gennaio-agosto registra un

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    Aiuti a ostacoli per i giovani

    Sei miliardi, ma "polverizzati" in 24 misure. A tanto ammonta il budget delle misure nazionali più importanti dedicate ai giovani, con incentivi che spaziano dall'autoimprenditorialità all'occupazione, dall'agricoltura al welfare. Importi spesso ...

    – Melis

    Merkel, ora formare un governo è una missione (quasi) impossibile

    BERLINO - Ci sono volute appena tre ore dalla chiusura delle urne nelle elezioni tedesche perché i due possibili alleati di Angela Merkel nel suo quarto mandato da cancelliere cominciassero a beccarsi pubblicamente in un dibattito televisivo, mettendo a nudo tutta la difficoltà di formare una

    – dal nostro inviato Alessandro Merli

    Alexanderplatz, la festa di AfD: così i populisti diventano terzo partito

    BERLINO - Drei, Zwei, Eins. Un collettivo conto alla rovescia, per l'ingresso in una nuova fase della storia politica tedesca. In Alexanderplatz, un boato- alle 18 in punto - festeggia i primi exit poll, che spalancano le porte del Bundestag all'estrema destra. Un boato, sempre più forte, quando

    – dal nostro inviato Raffaella Calandra

    Merkel più debole e il rischio di uno stallo nella riforma dell'Eurozona

    Dopo mesi di una campagna elettorale noiosa e fin troppo rassicurante, la Germania darà all'Europa parecchi brividi nelle prossime settimane e nei prossimi mesi nonostante la quarta vittoria di Angela Merkel. I primi numeri usciti dalle urne ci dicono che la formazione del governo tedesco sarà

    – di Attilio Geroni

I più letti di Mondo