Guida allo shutdown

    La Finanziaria mancataLa posta verrà consegnata, alle torri di controllo degli aeroporti non mancherà il personale, i militari resteranno al proprio posto, in Afghanistan e altrove. Le autorità contano anche di riuscire a tenere aperti i parchi nazionali: il governo americano, costretto a "chiudere

    – di Scott Antonella

    Chi era Paul Bocuse, il padre della gastronomia francese

    Anno horribilis per la gastronomia mondiale. Dopo Gualtiero Marchesi ci ha lasciato Paul Bocuse, il padre della gastronomia francese, ritenuto da molti critici come il più grande chef del secolo scorso. Per oltre 50 anni ha mantenuto le 3 stelle della guida Michelin, un record che difficilmente

    – di Davide Paolini

    Cento supermanager alla corte di Macron per investire in Francia

    «Scegliete la Francia». O meglio, con una scelta linguistica inconsueta a Parigi, «Choose France!». Domani, nella reggia di Versailles, il governo francese prima, e poi il presidente Emmanuel Macron incontreranno più di cento manager delle grandi multinazionali globali. Un incontro organizzato

    – di Riccardo Sorrentino

    Usa, lo shutdown costa caro alla Trumpeconomics

    Lo shutdown, la parziale paralisi del governo americano, è diventata ieri una realtà davanti all'irrisolto scontro tra repubblicani e democratici sull'immigrazione che ha impedito un rinnovo dei fondi per il budget federale in scadenza. La crisi politica nell'era di Donald Trump ha raggiunto un

    – di Marco Valsania

    Sotto attacco l'Hotel Intercontinental di Kabul. Vittime

    Un gruppo di tre o quattro uomini armati ha attaccato sabato sera l'Hotel Intercontinental a Kabul, la capitale afghana. Secondo un portavoce del ministero dell'Interno, Najib Danish, è in corso uno scambio a fuoco con le forze di sicurezza, mentre residenti e personale cercano di fuggire. Il

    Morto Paul Bocuse, il più grande chef francese

    E' morto a 91 anni il più grande chef francese, Paul Bocuse. La voce, circolata su alcuni media, è stata confermata su Twitter dal ministro dell'Interno, Gerard Collomb: «Monsieur Paul era la Francia - ha scritto Collomb - il papa della gastronomia ci lascia».

    Omicidio in Kosovo, una minaccia all'avvicinamento dei Balcani alla Ue

    In Kosovo, dopo l'assassinio del leader serbo Oliver Ivanovic il 16 gennaio scorso, anche la battaglia della Piana dei Merli del 1389, combattuta tra Serbi e Ottomani, torna dalla nebbie del passato per rinnovare antichi odii. Nella memoria collettiva del popolo serbo, la battaglia della Piana dei

    – di Vittorio Da Rold

    Medio Oriente, i rischi dell'agenda di Trump

    Il Medio Oriente secondo Trump somiglia a una vasta regione suddivisa in amici e nemici degli Stati Uniti. In questa semplicistica mappa, dove il manicheismo è eletto a regola di classificazione, i Paesi sponsor del terrorismo convivono accanto a virtuose monarchie animate da buone intenzioni.

    – di Roberto Bongiorni

    Merkel: io e Macron vogliamo un grande progetto per l'Europa

    «Non c'è alcuna differenza» tra Francia e Germania: la visione che i due paesi hanno sul futuro dell'Europa è la stessa, «un grande progetto per l'Europa, che riguarda ciò che è necessario perché l'Europa abbia più fiducia in se stessa e porti fiducia e soddisfazione ai suoi cittadini». E' il

    – di Riccardo Sorrentino

    Bloccato il governo Usa. Le trattative sul budget continuano tra le accuse

    NEW YORK - Bloccato il governo americano: Casa Bianca, repubblicani e democratici non sono riusciti a trovare un nuovo accordo, anche solo temporaneo, sul budget. E i fondi sono cosi' scaduti dalla mezzanotte statunitense di venerdi'. Una paralisi comincera' ad affliggere le attività non essenziali

    – di Marco Valsania

    Passo franco-tedesco per la Ue

    L'Europa riprende a muoversi. Lo stallo dei mesi scorsi, la fascinazione di molti politici per il consenso guadagnato da movimenti e temi populisti, gli strappi di Brexit da una parte e delle riforme autoritarie di Polonia e Ungheria dall'altra ...

    – Riccardo Sorrentino

    Il mercato ha «fame» di infrastrutture

    La crescita del Pil in tutte le principali aree geografiche del mondo come non accadeva da oltre un decennio, la ripresa degli investimenti in molti Paesi come la Cina, in cui la spesa pubblica per infrastrutture è cresciuta del 20%, la scommessa ...

    – Andrea Franceschi

    Zimbabwe: leader dell'opposizione muore in elicottero negli Stati Uniti

    Roy Bennett, leader dell'opposizione dello Zimbabwe, è morto in un incidente dielicottero negli Stati Uniti. Lo comunica la polizia del New Mexico. Sempre le forze dell'ordine locali, a quanto riportato dai media africani, aggiungono che l'incidente è avvenuto ieri, nel nord montagnoso dello stato

    Lo shock fiscale di Trump dà una scossa alla Corporate America

    NEW YORK - Da sole le grandi banche americane hanno riportato oneri per oltre 30 miliardi di dollari nei bilanci del quarto trimestre dell'anno scorso. Apple ha anticipato che verserà all'erario federale americano una cifra da record, 38 miliardi, per fare i conti con il suo tesoro altrettanto

    – di Marco Valsania

    Amazon, le 20 città finaliste per il secondo quartier generale

    Amazon, il gigante americano dell'e-commerce, ha ristretto a 20 la lista di città candidate a ospitare il suo secondo quartier generale. Tra le finaliste ci sono New York, Boston, Chicago e Washington DC. Lo scrive l'agenzia americana Bloomberg. La compagnia fondata da Jeff Bezos, l'imprenditore

    Immigrazione, May promette 45 milioni di sterline a Macron

    LONDRA - Tappeto rosso per Emmanuel Macron: la premier britannica Theresa May si prepara oggi a ricevere il presidente francese con tutti gli onori per un summit definito cruciale per stabilire i nuovi rapporti tra i due Paesi in vista di Brexit.

    – di Nicol Degli Innocenti

    Casa Bianca: il muro con il Messico non si farà. Ma Trump smentisce

    A un anno dall'insediamento alla Casa Bianca, per un giorno almeno, è crollato il simbolo più potente, la promessa più contestata della campagna elettorale 2016 del candidato Trump. Il capo dello staff della Casa Bianca, l'ex generale dei marine John Kelly, l'uomo che ha di fatto cacciato

    Il Venezuela a rischio default «spera» nelle elezioni del prossimo autunno

    Quello appena concluso, il 2017, è stato un annus horribilis per il Venezuela. Una crisi esplosa in varie declinazioni: politica, istituzionale, economica e finanziaria. Tuttavia il default è stato scongiurato e il presidente Nicolas Maduro è riuscito a onorare i pagamenti, poi bloccati dalle

    – di Roberto Da Rin

I più letti di Mondo