L'esercito di Baghdad si riprende Kirkuk, l'Iraq rischia una nuova guerra civile

    La nuova crisi si chiama Kurdistan iracheno, ed il suo epicentro è Kirkuk, la città petrolifera contesa da anni tra Baghdad ed Erbil ma in mano ai peshmerga curdi dal 2014 fino a ieri. E da ieri ripresa dall'esercito iracheno. E' qui che si sta consumando un drammatico capitolo del futuro di questa

    – di Roberto Bongiorni

    Catalogna, 200mila manifestanti a Barcellona per i due leader arrestati

    Duecentomila persone manifestano nel centro di Barcellona per chiedere la liberazione dei due dirigenti indipendentisti, Jordi Sanchez e Jordi Cuixart, accusati di "sedizione" e arrestati lunedì sera per ordine di un giudice spagnolo. Le stime sono della polizia urbana della capitale catalana.

    In Francia e Germania la «manovra» punta sugli investimenti

    Infrastrutture digitali, trasporti, ambiente e innovazione. In attesa della legge di Bilancio italiana nelle manovre per il 2018 Francia e Germania giocano la carta degli investimenti per dare manforte alla ripresa dell'economia.

    – di Chiara Bussi

    I big Ue giocano la carta degli investimenti

    Infrastrutture digitali, trasporti, ambiente e innovazione. In attesa della legge di Bilancio italiana nelle manovre per il 2018 Francia e Germania giocano la carta degli investimenti per dare manforte alla ripresa dell'economia.

    – Chiara Bussi

    Bassa Sassonia: socialdemocratici in testa, enigma coalizione

    Mentre gli occhi dell'Europa sono puntati sul risultato delle elezioni politiche in Austria, in Germania si votava oggi nel Land della Bassa Sassonia. Stando ai primi exit poll della rete televisiva Zdf, risultano in vantaggio i socialdemocratici con il 37% per cento dei consensi. Segue la Cdu di

    Tillerson: restare nell'accordo con l'Iran è nell'interesse degli Usa

    Sembrano sempre più distanti Rex Tillerson, segretario di Stato Usa, e il presidente Donald Trump. Tillerson, intervistato dalla Cnn, si schiera in difesa dell'accordo con l'Iran sul nucleare, sostenendo che è «nell'interesse degli Stati Uniti», una posizione alquanto differente rispetto a quella

    Uragano Ophelia, tre morti in Irlanda, 32 in Portogallo

    Continua la corsa dell'uragano Ophelia verso l'Europa, dopo aver sfiorato ieri le isole Azzorre. In Irlanda del Nord l'allarme arancione è stata alzato oggi a rosso, oltre 360mila case sono senza luce mentre si contano tre morti. Ne dà notizia l'emittente pubblica Rte, secondo cui fra il 5 il 10%

    In Svizzera trovati 43 chili d'oro nelle fognature

    "Dai diamanti non nasce niente dal letame nascono i fior", cantava Fabrizio De André. In Svizzera gli scienziati dell'Istituto delle Tecnologie e delle Scienze Acquatiche (Eawag) hanno scoperto che ogni anno circa 43 chilogrammi di oro - corrispondenti a un valore di mercato di circa 1,8 milioni di

    – di Riccardo Barlaam

    Il «rifugio» super-Bund batte Spagna e Qe

    La Bce si avvia ad archiviare l'era del denaro facile, cioè a diminuire fino a concludere le iniezioni di liquidità. La Fed Usa si prepara a ridurre il proprio bilancio, oltre che ad alzare i tassi di nuovo. Il mondo che abbiamo conosciuto negli ...

    – Maximilian Cellino

    Nella strage in Somalia le vittime sono almeno 237, 300 i feriti

    E' salito a oltre 200 morti e almeno 300 feriti il bilancio dell'attentato di ieri a Mogadiscio, in Somalia, quando due camion-bomba sono esplosi davanti a unhotel, vicino al ministero degli Esteri. «Le vittime confermate sono 237: ci sono altre persone decedute in altri ospedali in seguito alle

    Assalto finale per Raqqa: evacuati jihadisti e le loro famiglie

    Le forze a maggioranza curda alleate degli Usa hanno detto di avere lanciato oggi «l'assalto finale» agli ultimi quartieri di Raqqa, in Siria, ancora nelle mani dell'Isis, dopo che 275 jihadisti e le loro famiglie hanno accettato di essere evacuati in base ad un accordo raggiunto a livello locale.

    Bce: nessun obbligo extra per le banche

    La vigilanza della Banca centrale europea respinge le accuse di aver oltrepassato i limiti del proprio mandato nel proporre nei giorni scorsi, in un'aggiunta alle linee guida sul trattamento dei nuovi crediti deteriorati (Npl), regole più stringenti sugli accantonamenti.

    – di Alessandro Merli

    L'Europa cambia passo

    Una riforma che guarda lontano, che mette la Politica agricola comune (Pac) al passo con la globalizzazione e con quanto accade e accadrà ai mercati. Che stende una rete forte di sicurezza attorno alle aziende e agli agricoltori europei, per contrastare la volatilità dei prezzi. Che aggiusta e

    Iran, Trump ripudia l'accordo sul nucleare. Ue: per noi è valido

    WASHINGTON - Donald Trump assale senza strappare del tutto e subito l'accordo nucleare con l'Iran. Ma tiene la sua spada di Damocle sollevata, minacciando di calarla se l'intesa non verrà rafforzata con nuovi giri di vite contro Teheran.

    – di Marco Valsania

    Trump, Iran e nucleare: ora guai per tutti

    Il presidente Donald Trump cambia la strategia americana sull'Iran. Come ha già detto altre volte, pensa che l'accordo sul nucleare raggiunto dal 5+1 nel luglio 2015 è «una delle peggiori e più sbilanciate transazioni che gli Stati Uniti abbiano mai intrapreso». Annuncia che se l'amministrazione

    – di Alberto Negri

I più letti di Mondo