Vespa Elettrica / Versione X da 200 km

    Vespa Elettrica sarà disponibile anche nella versione X (con bordini arancioni), in grado di garantire fino a 200 km di autonomia grazie a un generatore di corrente alimentato a benzina, che in dipendenza dello stile di guida preserva la carica della batteria. Per fare spazio al generatore e al

    Vespa Elettrica / Sempre connessi

    Le funzionalità della nuova versione del Vespa Multimedia Platform, il sistema multimediale che consente di collegare lo smartphone alla Vespa, possono essere gestite attraverso la strumentazione digitale che sfrutta un display Tft a colori di 4,3 pollici, sempre ben leggibile grazie al sensore

    Vespa Elettrica / Zero manutenzione

    Altra nota positiva di Vespa Elettrica è che motore e pacco batterie non necessitano di alcun tipo di manutenzione. La batteria garantisce efficienza fino a 1000 cicli di ricarica completi che si traducono in una percorrenza variabile tra i 50mila e i 70mila km, equivalenti a circa 10 anni di

    Vespa Elettrica / Ricarica in quattro ore

    L'autonomia massima di Vespa Elettrica è di 100 km, e non subisce grosse variazioni nella guida urbana, caratterizzata da fermate e partenze frequenti: ciò è possibile grazie a una moderna batteria agli ioni di litio e a un efficiente sistema di recupero dell'energia cinetica (Kers, Kinetic energy

    Vespa Elettrica / Cuore elettrico

    Il cuore di Vespa Elettrica è una Power Unit in grado di erogare una potenza continua di 2 kW e una potenza di picco di 4 kW: questi valori, uniti a una coppia motrice superiore ai 200 Nm, consentono di ottenere prestazioni superiori a quelle di un "cinquantino", soprattutto in termini di

    Ducati Panigale V4/Quanto costa

    Sono tre le versioni in arrivo della Panigale V4: "base", S, e Speciale (in edizione limitata e numerata). Il listino parte dai 22.590 euro della V4, che si serie ha Ducati Power Launch (DPL), Ducati Quick Shift (DQS) up/down EVO, proiettore full led con Daytime Running Light (DRL), ammortizzatore

    Ducati Panigale V4/Strumentazione "dual mode"

    Nasce per districarsi tra tutti i dispositivi elettronici, la strumentazione della Panigale V4 si basa su un display Tft a colori da 5 pollici a elevata risoluzione. E' possibile scegliere tra due visualizzazioni, una ("Track") per la pista (che mette al centro il tempo sul giro), l'altra ("Road")

    Ducati Panigale V4/Ciclistica da MotoGp

    Anche la ciclistica è in linea con la MotoGp: per contenere l'inevitabile aumento di peso dovuto al maggior frazionamento del motore (che però pesa solo 2,2 kg in più del bicilindrico Superquadro da 1.285 cc), è stato sviluppato un nuovo telaio "Front Frame", più compatto e leggero di un telaio

    Ducati Panigale V4/Elettronica al top

    Con 214 cv sprigionati dal V4 è indispensabile disporre di un'elettronica al top per controllare tanta potenza. Sulla Panigale V4 Ducati ha messo tutti i dispositivi di cui dispone, adattati per la nuova nata grazie alle indicazioni di piloti e tester che l'hanno portata in pista. L'elenco dei

    Ducati Panigale V4/Motore da MotoGp

    Il quattro cilindri della Panigale V4 è strettamente derivato dal Desmosedici della MotoGP di Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo (nella foto). Il motore Desmosedici Stradale - quattro cilindri a V di 90° (quindi più compatto di un 4 cilindri in linea) - ha una cilindrata di 1.103 cc ed eroga 214 cv

    La corsa alla moto elettrica? Sorpresa: parla italiano

    Eppur si muove, in silenzio ma alla svelta. La corsa alla mobilità elettrica ci riserva una doppia sorpresa. La prima: il ruolo di apripista per la motorizzazione pulita di massa potrebbe andare non all'automobile ma alla motocicletta. Seconda sorpresa: l'Italia, una volta tanto, non è messa male.

    – di Federico Rendina

    Le 10 novità di Eicma 2017 / Energica EsseEsse9

    E' una naked dalle linee retrò la novità dell'italiana Energica: la EsseEsse9 prende ispirazione per il nome da quello della Via Emilia, la Strada Statale 9. Monta un motore elettrico sincrono a magneti permanenti raffreddato a olio, da 109 cv e 180 Nm di coppia, che le consentono di raggiungere i

    Le 10 novità di Eicma 2017 / Vespa Elettrica

    Tra le novità del Gruppo Piaggio la più ammirata è certamente la Vespa Elettrica, esposta lo scorso anno, ma ora in veste definitiva: prodotta interamente nello stabilimento di Pontedera, sarà acquistabile con un canone mensile che include un esclusivo pacchetto di servizi e prenotabile online a

    Le 10 novità di Eicma 2017 / Ktm 790 Duke

    Esposta come prototipo allo scorso Eicma, ora è realtà: la 790 Duke monta il nuovo bicilindrico frontemarcia da ben 105 cv a 9mila giri e 86 Nm a 8mila giri, e dotato di ride by wire con una mappatura specifica per la pista, personalizzabile dal pilota. Il telaio è un traliccio di tubi di acciaio

    Le 10 novità di Eicma 2017 / Bmw C 400 X

    Con il C 400 X la Casa tedesca amplia la propria offerta di scooter che ora conta tre modelli (l'ultimo arrivato affianca il C650 Sport e il C 650 GT). Il C 400 X monta un motore monocilindrico, raffreddato ad acqua, con un potenza massima di 34 CV, raggiunta a 7500 giri, un telaio tubolare

    Le 10 novità di Eicma 2017 / Royal Enfield Interceptor

    Insieme con Continental GT 650, la Interceptor 650 è la prima moto a montare il nuovo motore bicilindrico dello storico marchio indiano di origine britannica, e riprende il nome di una Royal Enfield prodotta negli anni Sessanta. Il bicilindrico di 648 cc, con raffreddamento ad aria-olio, ha una

    Le 10 novità di Eicma 2017 / Honda Africa Twins Adventure Sports

    In occasione dei 30 anni dalla nascita dell'Africa Twin arriva una nuova versione, l'Adventure Sports, ancor più votata al fuoristrada vero; si distingue per molti particolari: livrea tricolore, serbatoio maggiorato di 5,4 litri rispetto al modello standard, sospensioni ad escursione maggiorata,

    Le 10 novità di Eicma 2017 / Kawasaki Z900RS

    Allo stand Kawasaki si fa dunque un salto nel passato con la Z 900 Rs, che ripropone il fascino della Z1 Super Four 900 del 1972, un modello iconico per la casa giapponese. La Z 900 Rs monta il motore della Z900, con 14 CV in meno e con un'erogazione più rotonda (da 125 a 111); la coppia massima di

    Le 10 novità di Eicma 2017 / Honda CB1000R

    Completamente diversa dalla versione uscente (12 kg in meno e 20 cv in più), la CB1000R unisce sportività allo spirito café racer, con un'attenzione maniacale ai dettagli. Tanta l'elettronica: acceleratore Throttle by Wire e Riding Mode multipli, oltre a controllo di trazione e ABS consentono a

    Le 10 novità di Eicma 2017 / Yamaha Niken

    La Niken è la prima moto a tre ruote al mondo, una rivoluzione nel mondo delle moto. E' stata sviluppata sulla base del Concept MWT-9 visto a Eicma 2015; l'anteriore sfrutta la tecnologia Leaning multi-wheeler (Lmw) che consiste in una nuova forcella rovesciata a doppio stelo esterna per le due

I più letti di Moto