Acquisto partecipazioni, per la Pa è obbligatoria la motivazione analitica

    Le procedure da svolgere nel caso in cui un ente della Pa intenda acquisire o alienare partecipazioni al capitale di una società sono analizzate e commentate, al cospetto del Dlgs 175/2016(testo unico delle società a partecipazione pubblica) in uno studio del Consiglio nazionale del notariato

    – di Angelo Busani

    Bancarotta, pene accessorie alla Consulta

    Non convincono la Cassazione le sanzioni per la bancarotta. Tanto da rinviare la questione alla Corte costituzionale. Il dubbio sollevato ieri con la sentenza n. 52613 della Quinta sezione riguarda la durata delle misure accessorie, i 10 anni cioè previsti di inabilitazione all'esercizio di una

    – di Giovanni Negri

    Procuratore responsabile dei reati da perseguire

    Monarca illuminato o despota assoluto? Di certo la circolare del Csm approvata ieri dal plenum all'unanimità ridisegna l'ufficio di procura, per la prima volta in maniera compiuta a 10 anni dalla riforma dell'ordinamento giudiziario, e disegna la centralità del capo procuratore. Un intervento

    – di Giovanni Negri

    Berlusconi-Lario, ecco perché Veronica dovrà pagare 45 milioni di arretrati.

    Sono 45 i milioni che Veronica Bartolini dovrà restituire a Silvio Berlusconi. E questo per il passato. Per il presente e il futuro la Corte d'appello di Milano ha ritenuto che nulla le debba più essere versato. I giudici milanesi infatti ritengono che «l'attuale condizione non solo di

    – di Giovanni Negri

    La nuova disciplina mette al centro il giudice

    Le conseguenze della disciplina dell'equo compenso, approvata durante l'iter di conversione del decreto fiscale, dovranno essere valutate sul campo. Basti pensare che la maggior parte delle clausole vessatorie definite in primis per l'avvocatura e poi estese a tutti i liberi professionisti - sia

    – di Maria Carla De Cesari

    Numeri in crescita: professioni più forti della crisi

    Nonostante la crisi, in Italia il numero dei liberi professionisti, iscritti o meno in Albi, è continuato a crescere, tanto che nel nostro Paese la densità è tra le più alte d'Europa, oltre 17 professionisti ogni mille abitanti. Nel complesso, i lavoratori della conoscenza hanno superato 1,4

    – di Maria Carla De Cesari

    Whistleblowers senza ritorsioni

    Alla fine è legge il pacchetto di misure a tutela dei dipendenti che segnalano illeciti. Sia nel pubblico sia nel privato. Tutele inedite per le imprese private e un passo in più rispetto a quanto già previsto dalla legge Severino per i pubblici dipendenti. La Camera ha approvato ieri

    – di Giovanni Negri

    Professionisti, reddito in crescita. E le donne sono un terzo

    Sono quasi 1,4 milioni (solo un terzo donne) i liberi professionisti a fine 2016, cioè «oltre il 5% delle forze lavoro in Italia e il 25% del complesso del lavoro indipendente». E il loro reddito, contrariamente alle sensazioni diffuse «risulta in tendenziale crescita negli ultimi anni»: circa

    – di Saverio Fossati

    Nei modelli 231 canali riservati per le denunce

    Con l'approvazione definitiva della legge sul whistleblowing - la segnalazione da parte di un dipendente di un reato o di una condotta illecita commessa presso l'organizzazione in cui lavora - sbarca nei luoghi di lavoro uno strumento che dovrà essere maneggiato con cura.

    – di Giampiero Falasca

    Protezione umanitaria all'immigrato che fugge per motivi sessuali

    Non può essere negata la protezione internazionale e umanitaria all'immigrato omosessuale che fugga dal Paese in cui l'omosessualità è perseguita come un reato. Nessun dubbio da parte della Cassazione: il mancato riconoscimento dello status di rifugiato a un soggetto penalizzato nell'esercizio

    – di Silvia Marzialetti

    Epic fail in "Rosy Abate": i produttori rischiano da 6 a 24 mesi

    Succede, anche gli sceneggiatori sbagliano e nel farlo possono commettere dei reati. E' capitato a quelli della fiction "Rosy Abate". Durante una scena televisiva, un mafioso lascia un bigliettino alla protagonista con un messaggio minatorio: "Non avrai un'altra occasione". In calce al biglietto un

    – di Marisa Marraffino

    Sopraelevazione da contestare subito

    Gli abusi edilizi commessi da un condòmino, come per esempio l'ampliamento in sopraelevazione della propria unità immobiliare, devono essere contestati immediatamente da parte dell'amministratore del condominio, pena la decadenza dal diritto di chiedere l'annullamento delle autorizzazioni

    – di Rosario Dolce

    Primo ok alla nuova protezione civile

    Rafforzamento dell'intero sistema e della catena di comando in caso di calamità, rifinanziamento del fondo regionale di protezione civile bloccato dal 2009, introduzione della «mobilitazione generale» per intervenire prima dell'emergenza, misure urgenti per ristorare i cittadini che hanno perso

    – di Andrea Marini

    Alcol-test con avviso anche in ospedale

    Quando un guidatore coinvolto in un incidente viene portato in ospedale, non è vero che non ci sia mai l'obbligo di avvisarlo che può farsi assistere da un avvocato, prima di sottoporlo a un prelievo del sangue dal quale verrà accertato se è in stato di ebbrezza o no. La Quarta sezione penale della

    – di Maurizio Caprino

    Equo compenso solo per i legali

    Ritorna in primo piano l'equo compenso per gli avvocati. Il relatore al decreto fiscale, tra gli emendamenti presentati, ha di fatto riproposto il testo della misura stralciata dalla legge di bilancio. Nel testo si conferma il perimetro di applicazione della disposizione che è concentrato sulle

    – di Giovanni Negri

    Nuova grana per gli autovelox a noleggio: la taratura

    Spunta un nuovo parametro nella "telenovela" delle tarature obbligatorie di autovelox e simili: il fatto che il misuratore di velocità sia noleggiato oppure acquistato dal corpo di polizia. Solo nel primo caso il test annuale va eseguito fino alla velocità di 230 km/h, che tanti problemi sta

    – di Maurizio Caprino

    Incidenti sul lavoro, committente rsponsabile

    Il committente non è esente da responsabilità in caso di incidenti sul lavoro quando la mancanza del rispetto delle regole anti infortunistica è evidente e non servono particolari competenze tecniche per accorgersi della situazione di pericolo. Il principio, che mette in allarme i molti che

    – di Saverio Fossati

I più letti di Diritto

Ultime novità

Dal catalogo del Sole 24 Ore

Scopri altri prodotti