Niente tassa per la reclame sui carrelli della spesa

    I carrelli della spesa allestiti con piccoli cartelli che pubblicizzano prodotti in vendita nei supermercati sono esenti dall'imposta sulla pubblicità. Il parcheggio del supermercato, benché fuori dall'area destinata alla vendita, è infatti da considerarsi area pertinenziale e rientrante nel

    – di Massimo Romeo

    FISCO, la mediazione tributaria

    "Il meglio dei quesiti dell'Esperto Risponde" è la collana degli e-book che i lettori trovano ogni lunedì in abbinamento con Il Sole 24 Ore. Nell'ebook in regalo questa settimana, a cura di Federico Gavioli, la normativa sulle procedure di mediazione nel processo tributario.

    Imu e Tasi, saldo il 18 dicembre

    Scade il prossimo 18 dicembre il termine per effettuare il versamento del saldo Imu e Tasi 2017. Lo ricorda il Dipartimento delle Finanze con un comunicato pubblicato ieri sul proprio sito internet. Quest'anno il termine previsto per legge, cioè il 16 dicembre, scade di sabato e quindi il

    – di Giuseppe Debenedetto

    Rottamazione per tutte le multe

    Il decreto fiscale riapre la rottamazione di multe e tributi locali ad ampio raggio, e permette di aderire anche agli enti locali che non avevano permesso la prima "definizione agevolata". L'equo compenso si allarga a tutti i professionisti. Stop alle bollette a 28 giorni di cellulari e pay tv.

    – di Marco Mobili e Marco Rogari

    Professionisti, nei contratti arriva l'equo compenso

    Tutti i professionisti hanno diritto a un equo compenso. La Commissione Bilancio del Senato ha approvato l'emendamento alla legge di conversione del decreto fiscale che stabilisce il diritto a un compenso minimo al di sotto del quale non si potrà scendere che deve essere «proporzionato alla qualità

    – di Giuseppe Latour e Federica Micardi

    Fisco, «scudo» per chi ha lavorato all'estero

    Un mini-scudo fiscale del 3% per frontalieri ed ex residenti all'estero. Stop alle bollette telefoniche e pay tv a 28 giorni. Bonus fiscali sugli investimenti in campagne pubblicitarie anche per le testate online. Detrazioni più facili sugli affitti per studenti universitari fuori sede e detrazione

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    Sanzionata l'autocertificazione tardiva

    A varie società, che hanno optato per l'Iva di gruppo, sono state irrogate nelle scorse settimane pesanti sanzioni per aver inviato in ritardo l'autocertificazione del possesso dei requisiti patrimoniali per l'esonero della garanzia. Secondo le Entrate, infatti, nonostante non vi sia una specifica

    – di Laura Ambrosi

    I controlli fiscali di fine anno

    Come ogni fine anno, si assiste in questo periodo a un incremento delle notifiche degli accertamenti da parte degli uffici delle Entrate. La principale causa è l'imminenza della decadenza del termine di accertamento.Talvolta la corsa sacrifica le garanzie dei contribuenti.

    Tributi locali, riforma del calendario ancora in alto mare

    Non solo l'affaire Tari. Le tante schizofrenie del sistema fiscale italiano con cui devono fare i conti cittadini, imprese e professionisti hanno un andamento circolare: norme complesse e spesso adottate solo per ragioni di (maggior) gettito, adempimenti che si stratificano e diventano

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    Tari, il rimborso si può già chiedere

    La richiesta di rimborso della doppia quota variabile di Tari sulle pertinenze non richiede l'utilizzo di alcun modulo prestabilito. E' sufficiente quindi proporre una istanza in forma libera che contenga tutti i dati necessari a far comprendere l'importo pagato e l'importo che si chiede a rimborso,

    – di Luigi Lovecchio

    Il caso Tari e le aliquote fantasma sui rifiuti di Roma

    A Roma una famiglia non può sapere se la tassa rifiuti che paga è giusta oppure no. Le delibere del Campidoglio, infatti, "dimenticano" da anni di indicare le aliquote per le case. Ed è solo uno dei tanti casi in cui il conto della Tari si presenta gonfiato o alterato; casi che stanno accendendo la

    – di Gianni Trovati

    Nell'era della grande crisi boom di tasse locali e prelievo sugli immobili

    Qualsiasi imprenditore, lavoratore e professionista italiano potrebbe dirvi che le imposte sono alte. E i dati dell'Istat e della nota di aggiornamento al Def certificano che nel 2017 la pressione fiscale sul Pil rimarrà più elevata rispetto ai livelli pre-crisi: 42,6% (al lordo del bonus 80 euro,

    – di C. Dell'Oste e G. Parente

    All'estero fatture false per 1,6 miliardi

    Non solo Paradise papers. La lotta all'evasione internazionale si concentra su un articolato piano di interventi comprese le "classiche" frodi internazionali. Da queste ultime, secondo le elaborazioni del Sole 24 Ore sulle principali operazioni effettuate dalla Guardia di Finanza nei primi 10 mesi

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    Tari, tutte le verifiche per essere sicuri di ottenere il rimborso

    Rimborsi in vista per la tassa sui rifiuti: in presenza di abitazioni con pertinenze (garage, posti auto, eccetera), la quota variabile della tariffa non può essere moltiplicata per il numero delle unità immobiliari ma deve essere calcolata solo una volta. Il chiarimento giunge dalla risposta delle

    – di Luigi Lovecchio

    Mef lancia newsletter per il cittadino

    Parte #INBREVE, la newsletter di aggiornamento sui provvedimenti e le iniziative del Ministero e dell'amministrazione economico-finanziaria, incluse le Agenzie fiscali e le società in-house.

    – di N. T.

    Le nuove partite Iva aumentano dell'1,7%. Sprint delle società di capitali

    Aumenta leggermente il numero delle nuove partite Iva, dopo i leggeri cali del periodo estivo: a settembre 2017, ne sono state aperte 40.715, l'1,7% in più rispetto al corrispondente. Di queste, il 72,5% appartiene a persone fisiche, il 22,9% a società di capitali e il 3,9% a società di persone. Il

    – di N.T.

    Il Comune gonfia la Tari? Ecco come scoprirlo e ottenere il rimborso

    Continua a tenere banco la questione della quota variabile Tari, che diversi Comuni hanno applicato illegittimamente anche alle pertinenze delle utenze domestiche, sollevata dalla risposta all'interrogazione parlamentare del 18 ottobre scorso. Il problema - segnalato più volte dal Sole 24 Ore - è

    – di Giuseppe Debenedetto

    Attenti alla trappola nella tassa rifiuti

    Una regola nazionale anfibia, applicazioni locali sbagliate e qualche volta furbe, e bollettini che arrivano gonfiati a casa dei cittadini creando i presupposti per una nuova tempesta: fatta di ondate di ricorsi e di nuovi buchi nei conti comunali.

    – di Gianni Trovati

    Rettifiche di valore con indizi extra

    La Cassazione si è adeguata, nelle sentenze più recenti, alle norme di interpretazione autentica introdotte dal decreto internazionalizzazione (Dlgs 147/2015) concernenti le modalità di rettifica dei corrispettivi di due tipologie di transazioni: • quelle riguardanti immobili e aziende;• quelle tra

    – di Gianfranco Ferranti

I più letti di Fisco & Contabilità

Ultime novità

Dal catalogo del Sole 24 Ore

Scopri altri prodotti