Il bitcoin finisce nella dichiarazione dei redditi

    I bitcoin, e in generale le criptovalute, vanno monitorati nel quadro RW del modello Redditi PF 2018 se detenute al di fuori del circuito degli intermediari residenti. Questa l'importante indicazione contenuta in una risposta (non pubblica) rilasciata dall'agenzia delle Entrate a un interpello.

    – di Fabrizio Cancelliere e Armando Tardini

    Odcec Milano e Cbe, agevolato l'accesso ai bandi europei

    L'Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Milano ha stipulato una Convenzione con coopération bancaire pour l'Europe - Geie, società con sede a Bruxelles che dal 1992 opera con l'obiettivo di sviluppare servizi di informazione e consulenza sui temi e i programmi di

    Prima casa, parte dal rogito il calcolo del cambio residenza

    Chi compra la prima casa e non risiede nel Comune ove l'abitazione è ubicata, ha tempo 18 mesi per trasferirvi la residenza; il termine decorre dalla data del rogito d'acquisto e non dal giorno di fine lavori, qualora oggetto dell'acquisto sia una casa in corso di costruzione. Così decide la

    – di Angelo Busani

    730 Facile - 2018

    Anche quest'anno non mancano novità nella compilazione e nelle procedure del modello 730/2018, che le pagine successive di questa guida approfondiranno. Novità che riguardano sia i contribuenti sia gli intermediari abilitati e i Caf, nel caso in cui si rivolgessero a questi ultimi per la presentazione della dichiarazione.

    Precompilata, come correggere gli errori entro il 20 giugno

    La precompilata concede una seconda chance per chi sceglie il «fai-da-te» e vuole autocorreggersi. Per ora i contribuenti possono solo visualizzare accedendo con le credenziali a disposizione alla dichiarazione predisposta dalle Entrate. Una fase in cui possono rendersi conto delle voci presenti e

    – di Giovanni Parente

    Il contenzioso fiscale davanti alla commissione tributaria? Una lotteria

    Una contestazione sui redditi dichiarati, una richiesta di rimborso o di compensazione negata, la notifica di un accertamento o di una cartella di pagamento. E' da situazioni come queste che si innesca il contenzioso tra contribuenti e Fisco di fronte alle commissioni tributarie. Si tratta di liti

    – di Valentina Maglione

    Partenza sprint per la precompilata

    La dichiarazione dei redditi precompilata ha spento ieri la sua quarta candelina con un buon risultato di accessi nelle prime ore di apertura del canale online: 218mila, con un aumento del 45% rispetto all'edizione 2017. E con un obiettivo dichiarato: far crescere ancora il numero dei modelli 730

    – di Cristiano Dell'Oste e Marco Mobili

    Professionisti e Caf alla sfida dell'assistenza fiscale «4.0»

    La prospettiva fa la differenza. La precompilata è un punto di arrivo o di partenza per Fisco, contribuenti e addetti ai lavori? Se si pensa al carattere sperimentale che ha caratterizzato per espressa scelta legislativa il debutto dell'operazione, non si può che propendere per l'idea che si tratti

    – di Giovanni Parente

    L'Esperto risponde: fatture dimenticate, ultima chance per la detrazione Iva

    Alla luce delle nuove regole per la detrazione e la registrazione delle fatture di acquisto, ho implementato un protocollo per tracciare la data di ricezione dei documenti stessi. Nel farlo, mi sono reso conto che alcune fatture del 2017 erano effettivamente arrivate in azienda nel corso dell'anno,

    – di Giuseppe Carucci e Barbara Zanardi

    Boom di accessi al 730 precompilato. Ecco quando e a chi conviene il fai da te

    La dichiarazione dei redditi precompilata 2018 è pronta. Si può accedere dal sito delle Entrate utilizzando quattro diverse chiavi di accesso: le credenziali di Fisconline, il Sistema pubblico di identità digitale (Spid), il Pin dispositivo Inps e, per i pubblici dipendenti, la password Noipa. Il

    – di C. Dell'Oste e G. Parente

    L'Abc del modello precaricato

    A Accesso al modelloCi sono diverse strade per accedere alla dichiarazione precompilata. Lo si può fare con le credenziali di Fisconline rilasciate dall'agenzia delle Entrate (Pin e password), con la Carta nazionale dei servizi (Cns) o tramite il Sistema pubblico di identità digitale (Spid). Chi ha

    Cinque per mille a 49mila enti e 8mila Comuni, Airc ed Emergency in testa

    Sono online gli elenchi per la destinazione del 5 per mille con i numeri relativi alle preferenze espresse dai contribuenti nella propria dichiarazione dei redditi. Lo annuncia l'agenzia delle Entrate precisando che ad accedere al 5 per mille 2016 sono stati quasi 49mila enti, tra volontariato,

    FISCO, ravvedimento operoso: regole e casi frequenti

    "Il meglio dei quesiti dell'Esperto Risponde" è la collana degli e-book che i lettori trovano ogni lunedì in abbinamento con Il Sole 24 Ore. Nell'ebook in regalo questa settimana, a cura di Federico Gavioli, un'analisi delle regole e dei casi frequenti in materia di ravvedimento operoso.

    Professioni, si dimezzano gli alert antiriciclaggio

    Con la voluntary disclosure giunta a fine corsa nella sua seconda edizione, negli studi professionali si è spenta in automatico la "spia rossa" delle segnalazioni sospette antiriciclaggio. Questo anche se negli ultimi mesi sia in Europa che in Italia al professionista o, meglio, all'intermediario

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    Iva, import auto tracciato anche per i privati

    Dal 5 aprile anche i privati consumatori (non soggetti passivi Iva) che acquistano autoveicoli, motoveicoli e rimorchi, nuovi o usati, in altri Paesi Ue devono comunicare alla Motorizzazione i dati riepilogativi di questi acquisti. Come fanno dal 3 dicembre 2007 solo imprese e professionisti. In

    – di Luca De Stefani

    La dichiarazione dei redditi senza problemi con «730 facile 2018»

    Le nuove spese indicate nella precompilata, come quelle per le rette di iscrizione agli asili nido e le donazioni alle Onlus. I controlli preventivi sui rimborsi. Le lettere del Fisco in caso di anomalie nella compilazione del modello. Sono gli aspetti affrontati in «730 facile 2018»: la guida in

    L'Avvocato Ue chiede di recuperare l'Ici 2006-2011 «abbuonata» alla Chiesa

    Contrordine. L'Ici non pagata a suo tempo dagli enti ecclesiastici per la deroga bocciata dalla commissione Ue come aiuto di Stato va recuperata. Lo chiede, nelle sue conclusioni diffuse ieri, l'avvocato generale della Corte Ue, che propone di scrivere un nuovo capitolo nella saga infinita degli

    – di Gianni Trovati

    Nuovo welfare e premi di risultato

    Tra gli addetti ai lavori il tema della parte di retribuzione legata al raggiungimento di obiettivi è molto caldo, al pari dell'erogazione di beni e servizi da parte dell'azienda in favore dei dipendenti. I numeri, però, dicono che nonostante una forte diffusione negli ultimi due anni grazie all'impulso favorevole generato dalla normativa, su circa trentamila accordi di secondo livello, quelli che prevedono il welfare sono circa cinquemila, concentrati per lo più nel Nord Italia e pressoché sconosciuti al Sud.

I più letti di Fisco & Contabilità

Ultime novità

Dal catalogo del Sole 24 Ore

Scopri altri prodotti