Per gli steward negli stadi niente tetto ai committenti

    A pochi giorni dall'inizio del campionato di calcio l'Inps sblocca finalmente il Libretto di famiglia, consentendone l'utilizzo per gli steward che collaborano all'organizzazione degli eventi sportivi. Lo fa la circolare n. 95/18 pubblicata ieri, con cui l'Inps ha compiuto due passaggi

    – di Giampiero Falasca

    Torna la Cigs per cessazione ma resta il nodo coperture

    Ritorna la cassa integrazione straordinaria per cessazione di attività. Almeno stando agli annunci del ministro del Lavoro Luigi Di Maio, che in autunno intende reintrodurre per decreto legge lo strumento cancellato dal governo Renzi dal 1°gennaio 2016.

    – di Manuela Perrone e Giorgio Pogliotti

    Lo sfogo su Whatsapp può far perdere il posto

    Sfogarsi su Whatsapp può far bene al cuore ma rischia di essere anche estremamente pericoloso, soprattutto quando le confidenze riguardano questioni lavorative o si svolgono durante l'orario di lavoro. I giudici stanno infatti allargando le maglie dell'utilizzo in giudizio delle conversazioni fra

    – di Marisa Marraffino

    Durata e proroghe, come cambiano i contratti a termine con il Dl «Dignità»

    Il decreto «Dignità» è uscito dal passaggio parlamentare di conversione con poche modifiche per quanto riguarda la disciplina "a regime" del contratto a termine. Restano la riduzione della durata massima da 36 a 24 mesi (riferita sia al singolo contratto, sia alla sommatoria di più contratti) e del

    – di Aldo Bottini

    Contratti di lavoro a termine: nel periodo transitorio possibili 4 regimi

    La modifica più significativa apportata al decreto dalla legge di conversione riguarda il regime transitorio, ed è stata concepita per dare più tempo alle aziende di adeguarsi alle nuove regole. In realtà la situazione risulta ora ulteriormente complicata. Il decreto, nel testo originario,

    – di Aldo Bottini

    Nella scuola contratti a termine senza limiti di tempo

    L'articolo 4-bis della legge di conversione del Decreto lavoro rimuove il limite massimo di durata dei contratti a termine nella scuola, introdotto nella precedente legislatura dal comma 131 dell'articolo 1 della legge 13 luglio 2015, n. 107 (la cosiddetta Buona Scuola). Questa norma stabiliva, dal

    – di Giampiero Falasca

    La pensione posticipata non deve ridurre l'assegno

    Con la sentenza 173/2018 depositata ieri, la Corte costituzionale ha dichiarato l'illegittimità dell'articolo 5, comma 1, della legge 233/1990 e dell'articolo 1, comma 18, della legge 335/1995.

    – di Matteo Prioschi e Fabio Venanzi

    Stop alle ferie del portiere in agosto se lo decide il condominio

    Il nostro portiere non si aspetterebbe mai che l'amministratore del condominio gli neghi la possibilità di fruire del periodo di ferie dal 13 al 25 agosto di quell'anno. Il diritto alle ferie annuali è sancito dall'articolo 36 della Costituzione italiana e il lavoratore non può rinunziarvi. Ma la

    – di Vincenzo di Domenico

    Lavoro a tempo determinato: sulla durata «vincono» i contratti collettivi

    Durate, causali, proroghe. Sui contratti a tempo determinato le novità previste dal decreto estivo - alla Camera per l'esame del disegno di legge di conversione e emendato fino a venerdì sera in commissione - andranno a impattare su un ampio reticolato di contratti collettivi che ne potrebbe

    – di Francesca Barbieri e Giampiero Falasca

    Professionisti, contributi un po' più cari

    Continuano ad aumentare i contributi previdenziali soggettivi sui redditi professionali degli avvocati, dei ragionieri, dei periti industriali, dei biologi, dei veterinari, degli infermieri, dei medici e degli odontoiatri. Il dato emerge dall'analisi delle dichiarazioni previdenziali che devono

    – di Luca De Stefani e Elisa Olivi

    Decreto dignità: lotta alla precarietà o aumento del contenzioso?

    Il decreto legge "dignità" ridurrà la precarietà nel mondo del lavoro o aumenterà il contenzioso tra imprese e dipendenti? Il provvedimento del governo sulla normativa dei contratti a tempo determinato, in vigore dal 14 luglio, ha suscitato critiche sull'effettiva capacità di raggiungere

    – di N.T.

    Assenze per malattia: la ricetta per dipendenti e datori di lavoro

    Diritti e doveri del dipendente, pubblico o privato, assente dal lavoro per malattia. "La guida rapida" in edicola lunedì con Il Sole 24 Ore all'interno de "l'esperto risponde", affronta il tema delle assenze dal lavoro per motivi di salute, analizzando i casi in cui il lavoratore, per mantenere

I più letti di Lavoro e Previdenza

Ultime novità

Dal catalogo del Sole 24 Ore

Scopri altri prodotti