Prelievo erariale unico apparecchi da intrattenimento

    Adempimento: Termine ultimo per il versamento del prelievo erariale unico (PREU) sugli apparecchi da intrattenimento. Il versamento riguarda la terza rata del III periodo contabile (maggio-giugno), pari al 25% del PREU dovuto per il I periodo ...

    – Scadenziario

    Ingegneri alla prova del jobs act

    Il Jobs act degli autonomi non resti solo sulla carta. Soprattutto sul fronte della sussidiarietà, la delega ai professionisti di nuove competenze in materia di atti della pubblica amministrazione. Armando Zambrano, presidente del Consiglio ...

    – di Giuseppe Latour

    Contabilizzatori, in Piemonte c'è già una «mezza» proroga

    A due giorni dalla scadenza prevista dal Dlgs 102/2014, si scopre che la Regione Piemonte ha già prorogato, non de iure ma de facto, l'installazione di sistemi di contabilizzazione sanciti dall'art. 9 comma 5 del medesimo decreto.Ad essere precisi, il documento non è una novità (è stato votato

    – di Luca Rollino

    Lavoratori domestici e artigiani in calo

    Quarto calo annuale consecutivo dei lavoratori domestici. In base ai dati dell'osservatorio Inps pubblicati ieri, nel 2016 si sono contate 866.747 colf e badanti che hanno avuto almeno un versamento contributivo. Si tratta di 27.366 persone in meno rispetto al 2015, ma è dal 2012 che il trend è in

    – di N.T.

    Lavoro da rifare se il difetto è grave

    Questa volta l'impresa rifà tutto il lavoro: contrariamente al solito, quando il risarcimento per un lavoro malfatto, tuttavia, consiste abitualmente nel ripristino della sola parte danneggiata o nel rimborso del corrispettivo del danno, la Cassazione, con ordinanza numero 15846 del 22 giugno 2017

    – di Edoardo Valentino

    Agenzia entrate-Riscossione, primi passi verso la governance

    Primi passi verso la governance di Agenzia delle Entrate-Riscossione, il nuovo ente pubblico economico che prenderà il posto di Equitalia dal 1° luglio. In attesa che si sblocchi definitivamente l'affaire della nomina di Ernesto Maria Ruffini a direttore delle Entrate (il decreto è stato firmato

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    Non condannabile il detenuto che lascia i domiciliari per andare al pronto soccorso

    Il detenuto ai domiciliari non può essere condannato quando - dopo aver avvertito i Carabinieri - abbandoni l'abitazione per recarsi al pronto soccorso. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, con la sentenza 31592 depositata il 27 giugno.In virtù di questo principio i giudici della Suprema Corte

    – di Silvia Marzialetti

    Contribuenti in ostaggio del «vecchio» abuso

    Si è sempre sostenuto su queste pagine che l'abuso del diritto è un concetto indeterminato per definizione - ma non per questo non individuabile - e che lo stesso abuso risulta una sorta di ossimoro, se posto in relazione con la (presunta) certezza del diritto.In pratica, l'abuso del diritto non

    – di Dario Deotto

    Anche gli studi professionali nel mirino degli hacker

    Il nuovo attacco hacker che ha colpito aziende e istituzioni ha tra le sue vittime anche lo studio legale internazionale Dla Piper. A riportare la notizia è stata la Bbc. Ufficialmente lo studio professionale ha spiegato che «l'azienda, come molte altre aziende, ha riscontrato problemi con alcuni

    – di Francesca Milano

    Le esenzioni alla Chiesa cattolica possono configurare «aiuti di Stato»

    Per la Corte europea, le esenzioni fiscali di cui gode la Chiesa cattolica in Spagna possono costituire aiuti di Stato vietati se e nella misura in cui siano concesse per attività economiche. E' quanto si legge nella sentenza relativa alla causa C-74/16.Sul tavolo dei giudici europei è finito

    – di Federica Micardi

    Partecipate, da oggi si cambia. E' uscito in Gazzetta Ufficiale il decreto

    Da oggi parte ufficialmente il piano di riorganizzazione delle società partecipate il cui decreto corretto - il Dlgs 100/2017 che corregge il Testo unico sulle partecipate, decreto 165/2016 - è stato pubblicato ieri sulla Gazzetta Ufficiale. Da oggi quindi le amministrazioni pubbliche possono

    – di Federica Micardi

    Molestia della persona solo se c'è la consapevolezza dell'imputato

    L'ipocondriaco che si presenta più volte in ospedale chiedendo insistentemente di essere visitato è punibile soltanto se si dimostra che egli è consapevole della sua condotta e della connotazione molesta del suo comportamento ai danni di medici e pazienti. Lo ha stabilito la Cassazione, con la

    – di Silvia Marzialetti

    L'aerazione rumorosa può essere un reato

    I ristoranti sono, da sempre, una delle croci più pesanti nei condomìni: quando si tratta delle immissioni di fumi e odori, e quando invece di rumori causati dall'0attività stessa o dai clienti che vociferano fuori dal locale. Ma sulle canne di aerazione dei ristoranti, dice la Corte di cassazione,

    – di Valeria Sibilio

    Contabilizzatori, obbligo di installazione entro 30 giugno (salvo proroga)

    Il momento è (quasi) giunto. Il 30 giugno 2017 scade il termine per adeguarsi all'obbligo di contabilizzazione dei consumi di riscaldamento, acqua calda sanitaria e raffrescamento, imposto dal Dlgs 102/2014 a condomini ed edifici polifunzionali. A partire dal 1° luglio, salvo proroghe, diverranno

    – di Luca Rollino

    Per il 730 senza sostituto si paga entro il 30 giugno

    Il 30 giugno scade il versamento delle imposte sui redditi e contributi a saldo del 2016 e in acconto per il 2017, per privati e imprese. Una scadenza non tassativa, ma che può essere fatta slittare al 30 luglio (in quanto domenica prorogato al 31) con la necessità di corrispondere la maggiorazione

    – di Mario Cerofolini

    Rischio paralisi estiva per le Entrate: i quattro fronti aperti

    Nuovo direttore ancora senza poteri dopo che la Corte dei conti non ha registrato la nomina e ha chiesto maggiori chiarimenti. Reggenza senza regole chiare. Fusione con Equitalia su cui incombe la decisione del Consiglio di Stato entro fine luglio sulla legittimità dell'inserimento nell'agenzia

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    Giochi, l'allarme dei gestori: «40mila posti a rischio»

    La "manovrina" appena pubblicata in Gazzetta ufficiale metterà a rischio mille imprese e 40mila posti di lavoro. Con questo annuncio i gestori e i costruttori di slot machine chiedono un tavolo di crisi al ministero dello Sviluppo economico «per gestire decine di migliaia di lavoratori a rischio

    – di Francesca Milano

    Conto alla rovescia per il documento unico: tutte le tappe per arrivarci

    Dopo quasi un mese dalla sua approvazione definitiva da parte del Consiglio dei ministri, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto legislativo sul documento unico dei veicoli (il n. 98/2017), che attua la riforma Madia della pubblica amministrazione per la parte relativa a

    – di Maurizio Caprino

I più letti di Norme & Tributi

Ultime novità

Dal catalogo del Sole 24 Ore

Scopri altri prodotti