Arriva il bonus asilo nido per il 2018: come fare domanda

    E' possibile presentare le domande per ottenere il bonus asilo nido o per forme di supporto presso l'abitazione riferite al 2018. Con la pubblicazione della circolare 14/2018 avvenuta ieri, l'Inps ha comunicato infatti l'apertura della procedura a partire da ieri e fino alla fine dell'anno. Il bonus

    – di Matteo Prioschi

    10. Scuola e fisco / School bonus ed erogazioni liberali

    Le erogazioni liberali in denaro a favore degli istituti del sistema nazionale di istruzione, per la realizzazione di nuove strutture scolastiche, la manutenzione di quelle esistenti, e il sostengo a interventi che migliorino l'occupabilità degli studenti, fruiscono di un credito d'imposta,

    9. Scuola e fisco / Master, dottorati e specializzazione

    La detrazione del 19% è prevista anche sulle spese sostenute per frequentare corsi post universitari di specializzazione e di perfezionamento tenuti in università pubbliche e private italiane o straniere, master gestiti da istituti universitari che per durata e struttura dell'insegnamento sono

    8. Scuola e fisco / Canoni di affitto per «fuori sede»

    La detrazione sui canoni di affitto, per contratti di ospitalità e per atti di assegnazione o locazione stipulati con enti per il diritto allo studio, università e collegi universitari riconosciuti, è prevista in misura del 19% su un importo massimo di 2.633 euro. Si applica gli studenti fuori sede

    7. Scuola e fisco / Conservatori e istituti tecnici

    Ai fini della detrazione del 19% sono equiparate alle spese universitarie quelle relative alla frequenza dei nuovi corsi presso i conservatori di musica e gli istituti musicali pareggiati, istituiti in base al Dpr 212/2015, nonché presso gli istituti tecnici superiori (Its). Mentre i corsi di

    6. Scuola e fisco / Università statali e private (e telematiche)

    La detrazione per le spese di istruzione universitaria (19%) - che spetta anche se si studia all'estero - è calcolato sulle tasse di immatricolazione e di iscrizione, nonché su quelle per gli esami di profitto e di laurea. Vale anche per le somme versate per partecipare ai test preliminari. Se

    5. Scuola e fisco / Gli strumenti musicali

    E' stato confermato anche per il 2018 il contributo una tantum pari al 65% del prezzo finale (fino a un massimo di 2.500 euro) per l'acquisto di uno strumento musicale nuovo, coerente con il corso di studi, a favore degli studenti iscritti ai licei musicali e ai corsi preaccademici, ai corsi del

    4. Scuola e fisco / Limiti e ripartizioni del bonus

    Il limite di spesa agevolata - riferito sempre a ciascun alunno o studente - dev'essere suddiviso tra i beneficiari (ad esempio, i genitori), ripartendo la spesa in base all'onere effettivamente sostenuto e annotando sul documento la quota di ripartizione, se diversa dal 50 per cento. In caso di

    3. Scuola e fisco / I documenti necessari

    La documentazione da presentare al Caf o da conservare è composta dalle ricevute o dalle quietanze di pagamento con gli importi e il titolo della spesa. Se il pagamento è effettuato a soggetti terzi (e non alla scuola), serve l'attestazione dell'istituto da cui si rilevi la delibera di approvazione

    2. Scuola e fisco / Materna, primaria e secondaria

    Sono detraibili al 19% anche le spese d'istruzione per le scuole materne, elementari, medie e superiori, sia statali sia paritarie private e degli enti locali. Inclusi i costi per la mensa e per i servizi scolastici integrativi, come l'assistenza al pasto e il pre e post scuola. E le somme pagate

    1. Scuola e fisco / Asili nido e «sezioni primavera»

    Per i figli più piccoli la detrazione del 19% si calcola sulle rette pagate agli asili nido pubblici e privati. Vi rientrano anche le spese pagate ai soggetti che assolvono la stessa funzione, come le "sezioni primavera". L'importo della spesa agevolata non può comunque superare i 632 euro per

I più letti di Scuola & Università

Ultime novità

Dal catalogo del Sole 24 Ore

Scopri altri prodotti