Frattura confermata, Nibali costretto al ritiro dal Tour de France

    Vincenzo Nibali è costretto al ritiro: la frattura di una vertebra costa la rinuncia al Tour de France dopo la dodicesima tappa. Gli esami all'ospedale di Grenoble confermano la prima diagnosi dopo la caduta provocata da una moto a 4 km dall'arrivo all'Alpe d'Huez. Dalle Olimpiadi di Rio al Tour de

    Tre mesi di Fico alla Camera: il «presidente dei distinguo»

    Assurto il 24 marzo allo scranno più alto di Montecitorio, Roberto Fico in quasi tre mesi si è guadagnato sul campo la fama di «presidente dei distinguo». Distinguo dal vicepremier leghista Matteo Salvini, innanzitutto, sul fronte dell'immigrazione e dei diritti umani. Ma distinguo anche dall'altro

    – di Manuela Perrone

    Fedez investe in Zerogrado, startup di Treviso per Youtuber

    Una startup made in Treviso, innovativa e con un accento pop. Un progetto nato da un team di sviluppatori con base a Treviso, che ha già raccolto 1,3 milioni di finanziamenti coinvolgendo imprenditori digitali e artisti come Fedez, Mauro Del Rio (Capital B!), Fabio Cannavale (attraverso Boost

    – di Barbara Ganz

    Ance: in Italia 270 opere bloccate, valgono 21 miliardi

    Da grandi ponti e strade, fino alle scuole dei piccoli Comuni. Su tutto il territorio nazionale ci sono 270 opere pubbliche bloccate, cantieri fermi a vario titoloma dal valore complessivo di 21 miliardi di euro. Questi i dati dell'Ance - raccolti da aprile grazie alle segnalazioni al sito

    – di An.Ga.

    Sud, Confindustria: lenta risalita, Pil 2018 frena a +1,1%

    L'economia del Mezzogiorno continua una «lenta ma costante risalita» da due anni. I segnali positivi restano prevalenti, ma il ritmo è «ancora contenuto, anzi si registra qualche rischio di rallentamento». E' la fotografia del Check-up Mezzogiorno di luglio 2018, realizzato da Confindustria e

    – di Andrea Gagliardi

    Ristrutturazione automatica del debito? No, grazie

    La riforma della governance economica sarà il tema dominante del prossimo Consiglio europeo. E tra le questioni più spinose, come lasciava intendere la recente dichiarazione franco-tedesca di Mesemberg, c'è ne è una assai delicata per un paese ad alto debito come l'Italia. Si tratta dell'ipotesi di

    – di Rossella Bocciarelli

    Metro C, chiusa inchiesta: in 25 rischiano processo, anche Alemanno

    Chiusa l'inchiesta sulla Metro C della Procura di Roma: i pm contestano una truffa da 320 milioni di euro. Tra i 25 indagati anche ex sindaco di Roma Gianni Alemanno, l'ex assessore alla mobilità Guido Improta (giunta Marino), l'ex assessore alla Mobilità Antonello Aurigemma (giunta Alemanno), e

    – di Ivan Cimmarusti

    Borsellino, Mattarella: non smettere ricerca verità

    «Onorare la memoria del giudice Borsellino e delle persone che lo scortavano significa anche non smettere di cercare la verità su quella strage». Lo afferma ilpresidente Sergio Mattarella in una dichiarazione nel ventiseiesimo anniversario della strage di via D'Amelio (il 19 luglio 1992) in cui

    – di Andrea Gagliardi

    Conti pubblici, migranti, Trattati: tutti i fronti aperti tra il governo e l'Europa

    L'immigrazione è soltanto una, sicuramente la più vistosa, delle tante linee del fuoco aperte dal governo gialloverde con l'Europa. A elencarle ci ha pensato tre giorni fa Matteo Salvini, poco prima di volare a Mosca: «L'Europa che poteva essere un'opportunità in questo momento su tanti fronti è un

    – di Manuela Perrone

    Edilizia, Ance e sindacati firmano il rinnovo del contratto nazionale

    Ance, assieme alle organizzazioni cooperative di settore, e i rappresentanti di Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil hanno firmato il rinnovo del contratto collettivo nazionale dei lavoratori (Ccnl) dell'edilizia che interessa più di un milione di addetti. Per Ance si tratta di «una firma che è

    – di An.Ga.

    Ferrero, ai dipendenti integrativo dorato: oltre 9mila euro in quattro anni

    Relazioni industriali robuste e grande attenzione alla conciliazione e al welfare aziendale. Nuovo integrativo per la Ferrero di Alba: la firma con le organizzazioni sindacali è arrivata nel pomeriggio di ieri, seguiranno le assemblee nei diversi stabilimenti del Gruppo.

    – di Filomena Greco

    Legittima difesa, ecco tutte le proposte dei partiti

    Sulla legittima difesa, il cui iter è in discussione al Senato, il centrodestra potrebbe ritrovare su alcuni punti l'unità. Le proposte di Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia puntano a limitare la discrezionalità del giudice nella definizione di legittima difesa. Più prudenti i 5 stelle, che pur

    – di Andrea Marini

    Dia: la mafia di Roma simile a Cosa nostra e 'ndrangheta

    Il «modello organizzativo e operativo» della criminalità romana acquisito da cosa nostra, 'ndrangheta e camorra. La relazione semestrale della Direzione investigativa antimafia rappresenta la mappatura delle associazioni criminali capitoline, legate alle storiche organizzazioni mafiose da alleanza

    – di Ivan Cimmarusti

    Il Tour affronta il mito dell'Alpe d'Huez, un test per il dominio Sky

    Questa volta, lungo i suoi famosi tornanti, si capirà qualcosa di più preciso. Non ci si potrà nascondere e neppure far pretattiche. Con l'arrivo sull'Alpe d'Huez, cima leggendaria del Tour de France, molte domande che galleggiano nell'aria dovrebbero finalmente trovare una risposta. La prima

    – di Dario Ceccarelli

    Cdp, Tria prova a resistere all'assalto di Lega eM5S. Slittano ancora le nomine

    Ancora un rinvio su Cassa depositi e prestiti. Il quinto dalla originaria assemblea convocata a maggio. Il governo prende un'altra settimana di tempo e sposta al 24 luglio l'asticella per trovare la quadra su un disegno i cui contorni sono ormai tracciati. Individuare un punto di equilibrio dei

    – di Emilia Patta e Laura Serafini

    Omicidio Borsellino, Cafiero de Raho: presto scoperchieremo il calderone di sporcizia

    «Sono convinto che non occorrerà tantissimo tempo, per rimettere a posto tutti i punti fermi sulla strage di via D'Amelio e scoperchiare questo calderone di sporcizia, che ha infangato anche le parti migliori del nostro Stato».Nonostante tutto, il Procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero de

    – di Raffaella Calandra

I più letti di Italia