Oggi la mozione del M5S anti-Bankitalia, governo verso la conferma di Visco

    Ieri il Consiglio dei ministri non ha affrontato il tema del rinnovo della carica di Governatore della Banca d'Italia ma il conto alla rovescia è ormai partito. E corre verso la conferma, per un secondo mandato di sei anni, di Ignazio Visco. L'ultimo "scoglio" sulla strada del Governo si dovrebbe

    – di Davide Colombo

    Da Moody's una doccia fredda sulle banche italiane, pesano Npl e crescita modesta

    E' proprio una doccia fredda quella di Moody's sulle banche italiane: l'outlook, che è la prospettiva su un arco temporale di 12-18 mesi, resta negativo nonostante lo stock delle sofferenze abbia avviato un trend positivo di riduzione, come ricorda il ministro Padoan citando un -25% da inizio anno,

    – di Isabella Bufacchi

    Sotto la lente di Bruxelles una tantum e tagli di spesa

    La Commissione europea dirà la sua in novembre sulla manovra appena approvata dal Governo. E tutto lascia supporre che non vi saranno obiezioni alla richiesta, peraltro già tradotta nei saldi del disegno di legge di Bilancio, di limitare allo 0,3% del Pil il taglio del deficit strutturale per il

    – di Dino Pesole

    Sud, Neet, apprendistato: bonus giovani 100%

    Da gennaio 2018 scatterà una nuova forma di decontribuzione per spingere l'occupazione stabile giovanile, accorciando la transizione scuola-lavoro: per i datori privati viene introdotto uno sgravio del 50% per i primi tre anni di contratto a tutele crescenti, con un tetto annuo di 3mila euro. Il

    – di Claudio Tucci

    Industria 4.0, Iva, cuneo, «e-fattura»: ecco la manovra da 20,4 miliardi

    Obbligo di fatturazione elettronica tra privati in due tempi: dal 1° luglio 2018 la e-fattura sarà vincolante per le cessioni di benzina o gasolio e per le prestazioni di subappaltatori sul versante degli appalti pubblici; dal 1° gennaio 2019 il meccanismo sarà generalizzato a tutte le operazioni

    – di Marco Mobili e Marco Rogari

    Povertà e famiglia / Nuove risorse per il Fondo contro la povertà

    Con l'ultima manovra della legislatura arriveranno 300 milioni in più nel 2018, 900 milioni nel 2019 e 1,2 miliardi nel 2020. Con queste risorse dal 1° gennaio del prossimo anno decollerà il Rei, il Reddito di inclusione: oscillerà dai 190 euro mensili per una persona sola fino a 485-490 euro per

    Investimenti pubblici / Per gli enti locali in arrivo più spazi di spesa

    Per sostenere gli investimenti degli enti locali la manovra apre spazi finanziari nel periodo 2018-2023, che consentono l'utilizzo dell'avanzo di amministrazione. Per i comuni che hanno realizzato risparmi sui propri bilanci è previsto infatti un finanziamento aggiuntivo da 200 milioni che

    Pensioni / Nessuno stop sull'età. Alle donne Ape con bonus

    Partiamo da ciò che non c'è: l'intervento sull'età di pensionamento. Il premier Gentiloni ha annunciato ieri che il Governo «rispetterà» la legge in materia di adeguamento automatico dei requisiti di pensionamento all'aspettativa di vita. Quindi nessuno stop per il momento all'elevamento dell'età a

    Crisi aziendali / Ricollocazione incentivata durante la Cigs

    Le politiche attive entrano nella gestione delle ristrutturazioni aziendali: con accordo sindacale si potrà attivare un percorso di ricollocazione "anticipato" già durante il periodo di collocamento in Cigs. In caso di ricollocazione il lavoratore risolverà il precedente rapporto. Sul piatto potrà

    Spending review / Tagli ai ministeri, si parte dal 2017 con oltre 1 miliardo

    La "fase tre" della spending review poggia prevalentemente su una nuova stretta selettiva alle dotazioni dei ministeri. Che per effetto del decreto fiscale varato venerdì scorso scatta già nel 2017 garantendo alle coperture una dote quasi 1,1 miliardi con un contributo di 594 milioni del ministero

    Industria 4.0 / Restano gli incentivi sugli acquisti, ma con qualche ritocco

    L'impianto di industria 4.0 viene sostanzialmente riconfermato con qualche ritocco. Il superammortamento - che agevola l'acquisto di macchine utensili tradizionali - resta, ma in versione più soft (l'aliquota scende dal 140 al 130%). In particolare sarà esteso anche ad investimenti effettuati nel

    Fisco / Carburanti e subappalti, obbligo dell'e-fattura dal 1 ° luglio 2018

    La fatturazione e registrazione delle operazioni Iva per cessioni di beni e prestazioni di servizi dovranno essere «emesse esclusivamente» in formato elettronico utilizzando il «il sistema di interscambio» a partire dal 1° gennaio 2019. Mentre per cessioni di benzina o gasolio per motori e le per

    Lavoro 4.0 / Credito d'imposta al 50% sulle spese di formazione

    Per le imprese che effettuano spese in attività di formazione a decorrere dal periodo d'imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2017 e fino a quello in corso al 31 dicembre 2020 è attribuito un credito d'imposta nella misura del 50 per cento delle spese relative al solo costo aziendale

    Ecobonus / Scende al 50% la detrazione per le caldaie

    Arriva il bonus verde, un credito d'imposta del 36% delle spese fino a 5mila euro per gli interventi di ristrutturazione e irrigazione delle aree verdi di unità immobiliari e dei condomini, così come per la copertura a verde e di giardini pensili.Proroga con alcune novità di rilievo per la

    Contratti PA / In arrivo altri 2 miliardi per gli statali

    Ieri il governo non ha voluto dare cifre ufficiali, ma la legge di bilancio dovrebbe dedicare al rinnovo dei contratti degli statali una cifra vicina ai due miliardi, che si aggiungono agli 1,2 miliardi già accantonati negli ultimi due anni. Questi soldi serviranno a riconoscere 85 euro di aumento

    Università / 1500 ricercatori e scatti biennali per i docenti

    Due i segnali principali per l'università e la ricerca. Innanzitutto l'assunzione di oltre 1.500 ricercatori tra atenei ed enti di ricerca (per quest'ultimi si potrebbe trattare anche di stabilizzazioni). Il meccanismo replica quello utilizzato già nella legge di bilancio del 2016. In particolare i

    Cuneo / Assunti under35, sgravi con tetto a 3mila euro

    Per i datori di lavoro privati viene introdotto uno sgravio del 50% per i primi tre anni di contratto a tutele crescenti, con un tetto annuo di 3mila euro, per le assunzioni di giovani. Il primo anno (il 2018) l'incentivo riguarderà l'assunzione stabile di ragazzi under35. Da gennaio 2019 lo

    Per i giovani risorse limitate (da difendere)

    La legge di bilancio «snella» varata ieri, 20,4 miliardi lordi per il 2018 di cui 15,7 se ne vanno per evitare gli aumenti dell'Iva e altri due per il rinnovo del contratto degli statali, evita «lacrime e sangue» e continua il «sentiero stretto» degli ultimi anni, con alcune novità importanti ma

    – di Giorgio Santilli

    Bonus cultura per i diciottenni

    Viene confermata la misura introdotta nel 2016. I giovani che compiono 18 anni nel 2018, attraverso apposita piattaforma online, hanno a disposizione 500 euro spendibili per l'acquisto di biglietti del teatro o del cinema, l'acquisto di libri e musica registrata, per l'ingresso ai musei.

I più letti di Politica economica