Equo compenso: deve seguire revisione parametri ministeriali

    All'introduzione della norma sull'equo compenso deve seguire una revisione dei parametri ministeriali previsti dal D.M. 140/2012 secondo criteri maggiormente idonei a remunerare adeguatamente le prestazioni professionali, anche in relazione alle funzioni svolte a tutela della fede e dell'interesse

    Istituzione di un'Autorità indipendente di Garanzia del Contribuente

    Istituzione di un'Autorità indipendente di Garanzia del Contribuente, posta a tutela del rispetto dei principi dello Statuto dei diritti del Contribuente, dotata di poteri sanzionatori e coercitivi, a cui affidare la competenza su gestione di interpelli, adesione e mediazione, in modo da assicurare

    Fatturazione elettronica come opportunità e non come obbligo

    Trasformazione dell'obbligo di fatturazione elettronica in facoltà o per lo meno suo accompagnamento con regime premiale per chi se ne avvale e al contempo traccia tutte le movimentazioni finanziarie di importo superiore a 500 euro e si dota di visto di conformità su tutte le dichiarazioni annuali

    Pensioni, Ape volontario al via. Boeri: nel 2018 platea di 300mila persone

    Le persone che potranno chiedere l'ape volontario nel 2018 sono 300.000. Lo ha detto, presentando il simulatore per la richiesta del prestito pensionistico, il presidente dell'Inps, Tito Boeri, aggiungendo che l'anno prossimo le persone che potranno accedere al prestito saranno altre 115.000. Da

    – di Redazione Roma

    Corte conti: «Crescita del debito pubblico è una strada preclusa»

    «Il miglioramento dei risultati economici e dei conti pubblici conseguito dall'Italia negli ultimi anni non consente di abbassare la guardia. L'uscita dalla recessione e la ripresa non pongono infatti ancora termine alle difficoltà quotidiane di tante famiglie». Lo ha sottolineato il presidente

    – di Nicoletta Cottone

    Caso rimborsi, per M5S buco da oltre un milione. Altri nomi nel mirino

    Un milione di euro di "buco" sul quale i Cinque Stelle hanno chiesto aiuto al Mef per fare chiarezza. Il senatore pugliese Maurizio Buccarella, ricandidato, che si autosospende dal M5S ammettendo la «leggerezza» di aver revocato i bonifici di novembre e dicembre. Altri nomi di peso, a partire dalla

    – di Manuela Perrone

    Quelle clausole Iva spazza-promesse

    Meno tasse, promettono un po' tutti i partiti, se pur con sfumature e articolazioni diverse. Dalla flat tax all'estensione degli 80 euro, dall'abolizione delle tasse universitarie, del canone Rai e dell'Irap al reddito di cittadinanza e alla riduzione dell'Ires, tanto per citare alcune delle

    – di Dino Pesole

    Arriva il "mercato della capacità". Ma è una soluzione a metà

    Un fantasma si aggira, di nuovo, per l'Europa. Si chiama sicurezza elettrica. Trema l'Italia, ma non solo. E' un paradosso, ma è così. La generazione è squilibrata, le reti sono in affanno. Si rischiano i black out. Tant'è che si brinda, anche qui in Italia, a un passo "indispensabile" per

    – di Federico Rendina

    Statali, a fine febbraio busta paga ad hoc con gli arretrati

    C'è la firma, definitiva, sul nuovo contratto degli statali. La sottoscrizione che riguarda una platea di circa 240mila dipendenti della Pa centrale arriva dopo l'accordo del 23 dicembre, il passaggio in Consiglio dei ministri e Corte dei conti. Hanno siglato Cgil, Cisl, Uil, Confsal e Cisal (è

    – di Nicola Barone

    Confcommercio ai partiti: Iva bloccata e riduzione aliquote Irpef

    Sop agli aumenti dell'Iva previsti per il 2019, riforma del fisco con poche aliquote, conferma del Jobs Act individuando però anche uno strumento per il lavoro occasionale in grado di colmare il vuoto lasciato dall'abolizione dei voucher. Sono alcune delle proposte che il Consiglio Generale di

    – di Marzio Bartoloni

    Accordo Abi-Confindustria per promuovere misure garanzia credito

    Spingere, fra i rispettivi associati le «nuove figure di garanzia» sul credito introdotte negli anni scorsi dal governo, e finora non o poco utilizzate. Questo l'obiettivo del protocollo fra Abi e Confindustria firmato oggi a Palazzo Chigi, presenti anche il presidente del Consiglio Paolo

    – di Redazione Roma

    Eccedenze di personale

    Nella PaI licenziamenti "economici" continuano a trovare nel pubblico impiego una specifica regolamentazione negli istitituti della mobilità e della gestione delle eccedenze. La logica di fondo, diversa dal privato, è quella di ottimizzare le risorse

    Collaborazioni

    Nella PaNon è possibile servirsi delle collaborazioni etero-organizzate del Jobs act. Inoltre, i contratti di lavoro autonomo soggiacciono a precise condizioni ostative

    Produttività

    Nella PaLa riforma Madia ha superato le griglie del decreto Brunetta (mai applicate), e affida ai contratti nazionali le nuove regole per distribuire i premi, con l'obbligo di differenziare le valutazioni. Al momento, però, è tutto fermo

I più letti di Politica economica