Non solo Brennero: braccio di ferro Italia-Austria sul passaporto degli altoatesini

    Non c'è solo lo spettro del ripristino dei controlli al Brennero che incombe sui rapporti tra Italia e Austria. C'è anche un'altra questione: il braccio di ferro tra Roma e Vienna sugli altoatesini. Con Vienna che ha proposto di concedere loro il passaporto austriaco, e l'Italia che sotto i governi

    – di Andrea Carli

    I Cinque Stelle lanciano la battaglia per abolire i vitalizi anche in Sicilia

    «Il vitalizio è come il maiale non si butta via nulla. E' praticamente eterno». La frase, pronunciata da Giancarlo Cancelleri, leader siciliano delM5S, deputato dell'Assemblea regionale siciliana di cui è vicepresidente, dà l'idea di un approccio alla questione. La metafora, se così si può chiamare,

    – di Nino Amadore

    Fondi Lega, Salvini: parlerò con Mattarella. Il Colle: all'oscuro di ogni contatto

    Matteo Salvini annuncia che chiederà un colloquio con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per discutere con il capo dello Stato dei fondi sequestrati alla Lega. «Che io non possa andare a parlare con il presidente della Repubblica mi sembra una cosa bizzarra - ha detto il vicepremier e

    – di Redazione Roma

    Conti della Lega, ecco la storia dei 49 milioni ricercati dai pm

    I vertici dell'allora Lega Nord, Umberto Bossi e Francesco Belsito, erano «consapevoli delle irregolarità dei rendiconti da loro sottoscritti e che dissimulavano la irregolarità di gestione». Nasce così la maxi inchiesta della Procura di Genova, che ha svelato la frode da 49 milioni di euro che ora

    – di Ivan Cimmarusti

    Lega sul sequestro dei conti: «Contro di noi processo politico»

    «Abbiamo questa sensazione che si tratti di un processo politico, credo che di fronte a un'avanzata della Lega così importante e imponente, la si voglia contrastare non sul piano politico ma sul piano giudiziario». Nicola Molteni, sottosegretario all'Interno della Lega, questa mattina ad Agorà, la

    Spending review al Mef, sconti fiscali sotto tiro

    Con la rincorsa alle coperture del decreto dignità è ufficialmente partita la caccia del governo Conte alle risorse da trovare ex novo o da scovare tra le pieghe del bilancio.

    – di Marco Rogari

    La diversità degli elettori di Lega e M5S

    La politica non può vivere di sola immagine, per non dire di propaganda. E' quanto emerge una volta di più dagli ultimi avvenimenti legati al varo del primo decreto del governo Conte. Detto subito che a dispetto di tutte le novità ci si muove nell'ottica consueta dei decreti in cui si affastellano

    – di Paolo Pombeni

    Tria, i conti del governo non tornano: obiettivo 10 miliardi di spesa in meno nel 2019

    L'obiettivo è «ambizioso», e lo ha riconosciuto lo stesso ministro dell'Economia Giovanni Tria illustrando il programma di politica economica alle commissioni riunite Bilancio di Camera e Senato. Ma è il cuore della strategia per ridisegnare il bilancio pubblico, e segnare una «discontinuità» con

    – di Gianni Trovati

    Sulla "dignità" Salvini non ci mette la faccia

    Era a Siena Matteo Salvini ieri sera. Il vicepresidente e ministro dell'Interno festeggiava la partecipazione al suo primo Palio mentre a Roma il suo governo si riuniva per l'approvazione del cosiddetto "decreto dignitá".

    – di Barbara Fiammeri

    Migranti, Mattarella: nessun Paese può affrontare il fenomeno da solo

    «Abbiamo parlato anche della comune appartenenza all'Ue e all'Alleanza atlantica. A partire dai risultati dell'ultimo Consiglio europeo, abbiamo affrontato il tema delle migrazioni, concordando il fatto che si tratta di un fenomeno di così grande portata che nessun singolo paese può da solo

    – di Nicola Barone

    Redditometro, sospesi i controlli in attesa della revisione dei parametri

    La revisione del redditometro porta a una sospensione immediata dei controlli sugli anni d'imposta 2016 e seguenti. Mentre sull'esclusione dei professionisti dallo split payment i tecnici del Mef e di Palazzo Chigi hanno chiesto un supplemento di indagine per definire l'impatto della misura sui

    – di Marco Mobili

    Di Maio: dl dignità stasera in Cdm, cominciamo a smantellare Jobs Act

    «Il preconsiglio dei ministri è oggi. Ma anche il consiglio dei ministri è stasera perché non c'è solo il decreto dignità da discutere, ma anche altri temi». Lo ha detto in una conferenza stampa il vicepremier, Luigi Di Maio, che il decreto conterrà «interventi sul contratto a tempo determinato e a

    La campagna elettorale permanente di Salvini

    Matteo Salvini resta in campagna elettorale. Il raduno di Pontida altro non è stato che l'occasione per indicare il nuovo obiettivo: la vittoria dei populisti e quindi anche e soprattutto della lega, alle prossime europee del 2019.

    – di Barbara Fiammeri

I più letti di Politica