ILSOLE24ORE.COM > Notizie Economia e Lavoro ARCHIVIO

Nielsen, da gennaio a ottobre investimenti pubblicitari in calo del 16%

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
10 novembre 2009


Da gennaio a settembre 2009 gli investimenti pubblicitari ammontano a 5.990 milioni di euro con una flessione del -16% rispetto al corrispondente periodo del 2008. Nel confronto tra settembre 2009 e settembre 2008 la variazione è del -12,8%. Lo rende noto Nielsen in un comunicato. A livello di settori merceologici, considerando il periodo cumulato, si registrano un -11,6% per gli alimentari, -21,3% per le auto e -5,7% per le telecomunicazioni. Wind, Unilever, Vodafone, Telecom Italia Mobile, Ferrero, Barilla, Procter&Gamble, L'Oreal, Volkswagen e Fiat Divisione Fiat Auto guidano la classifica dei Top Spender nei primi nove mesi del 2009 con investimenti pari 829 milioni di euro, in calo dell'11,9% sul corrispondente periodo dell'anno scorso.

La televisione, considerando i canali generalisti e quelli satellitari (marchi Sky e Fox), mostra una flessione del 13,2% sul periodo cumulato e del 7,1% sul singolo mese. La stampa, nel suo complesso, da gennaio ha un calo del 23,6%. I periodici diminuiscono del 28,8% con l'abbigliamento a -29%, la cura persona a -24,3% e l'abitazione a -31,7%. I quotidiani a pagamento mostrano una flessione del -19,5% con l'automobile, l'abbigliamento e la distribuzione, i tre settori più importanti, che riducono la spesa rispettivamente del 34,5%, del 24,1% e del 25,7%.
Sono in controtendenza l'abitazione che aumenta dell'8,8% sul cumulato (e del 15,6% settembre 2009 su settembre 2008) e il turismo/viaggi con +7,5%. A livello di tipologie la commerciale segna -22,9%, la locale -15,1% e la rubricata/di servizio -17,1%. In contrazione anche la raccolta dei quotidiani free/pay press (-28,7%). La radio diminuisce da gennaio del 14% ed é in leggera crescita nel confronto mensile settembre 2009 su settembre 2008 (+0,6%). Fanno registrare variazioni negative anche: affissioni (-26%), cinema (-12,4%), out of home tv (-1,1%) e direct mail (-17,9%).
Performance positiva invece per Internet che cresce del +5,2% raggiungendo i 421,4 milioni di euro e per le cards (+1,0%). Si aggiungono al mercato fin qui analizzato gli investimenti pubblicitari sul Transit, la pubblicità dinamica gestita da IGPDecaux su metropolitane, aeroporti, autobus e tram. Da gennaio a settembre 2009 l'advertising è di circa 71 milioni di euro.

10 novembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio


L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.
 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
6 maggio 2010
6 maggio 2010
6 maggio 2010
6 aprile 2010
6 maggio 2010
 
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-