ILSOLE24ORE.COM > Notizie Italia ARCHIVIO

Veltroni: il governo aiuti l'auto.
Pronti al dialogo sulla giustizia

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
14 dicembre 2008

Il segretario del Pd Walter Veltroni, a Milano per la formalizzazione della candidatura di Filippo Penati alla presidenza della Provincia, ha invitato il Governo a mettere in campo incentivi per il settore auto, se questo provvedimento verrà adottato anche dagli altri Paesi. «Il settore - ha detto Veltroni - è in calo negli altri paesi del 40% mentre in Italia del 20-30%. Negli Stati Uniti si stanno prendendo provvedimenti per incentivi a sostegno del settore. In Italia, invece, si ragiona, si chiacchiera, si discute a vuoto senza trovare alcuna soluzione. Segnalo che se negli altri Paesi verranno presi questi provvedimenti ci sarà un'alterazione della concorrenza e noi pagheremo di più».

Giustizia: «Dialoghiamo sulla riforma»
Il segretario del Pd Walter Veltroni conferma poi la disponibilitá del suo partito a discutere con la maggioranza sulla riforma della giustizia, dopo la chiusura dei giorni scorsi di Berlusconi. «Siamo disponibili a creare un tavolo che discutere della riforma della giustizia a favore dei cittadini e delle imprese. Un tavolo che non deve durare sei mesi ma 60 giorni con la partecipazione di magistrati e avvocati. Siamo invece assolutamente contrario, e lo saremo in futuro, ad un controllo del governo sulla magistratura».

Crisi: «Governo inadatto ad affrontarla»
Nel suo intervento, Veltroni ha toccato il problema della crisi economica sostenendo che «c'è stata una gigantesca sottovalutazione da parte del governo. Il presidente del Consiglio riceve le gemelle dell'Isola dei Famosi a palazzo Grazioli, considerata come incombenza inderogabile, per migliaia di italiani è iniziato un lungo inverno fatto di cassa integrazione. Il presidente del Consiglio e il governo sono assolutamente inadeguati a fronteggiare la crisi: già da giugno il governo ha sbagliato tutte le previsioni, parlando di Pil in crescita». Veltroni continua analizzando le classi sociali che saranno più colpite dalla crisi, «soprattutto gli operai del settore auto, per cui sono previste tre settimane di cassa integrazione e una di lavoro al mese; i precari che sono i primi che le grandi aziende taglieranno anche se si tratta per la maggior parte di laureati che lavorano nei call center e che pensavano che la precarietà fosse un ponte per la sicurezza, mentre si è rivelata il ponte per la disoccupazione». Veltroni sostiene che il governo non è sensibile a questo problema «anche se in questo momento il bene del Paese dovrebbe essere un'ossessione, non bisognerebbe occuparsi d'altro».

«Maggioranza in calo nei sondaggi»
«Ci sono segnali che l'impero di Berlusconi si sta sgretolando perchè la gente ha capito di essere stata presa in giro dagli annunci. Ci sono sondaggi per noi positivi che ci inducono ad andare avanti ma ad una condizione: smettiamola di farci del male da soli». È stato l'appello del segretario del Pd, Walter Veltroni, a conclusione del suo intervento a Milano per l'apertura della campagna elettorale per le elezioni provinciali del prossimo anno.

«Abbiamo costruito il più grande partito riformista di massa - ha detto Veltroni - Dopo il voto abbiamo avuto mesi difficili fino alla manifestazione del Circo Massimo. Superati i momenti difficili adesso ricominciano ad arrivare segnali positivi per noi».

Veltroni ha quindi ricordato il difficile cammino del Pd che, appena nato, ha dovuto affrontare la campagna elettorale: «Abbiamo bisogno di tempo per creare l'alternativa a Berlusconi. In questo tempo però non dobbiamo solo occuparci della vita interna al partito ma della vita dei cittadini. Smettiamola di occuparci di noi stessi e andiamo davanti alle fabbriche, nelle scuole e in tutti i luoghi dove la gente sta soffrendo questa crisi».

RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER
Effettua il login o avvia la registrazione.


 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
8 maggio 2010
8 maggio 2010
08 Maggio 2010
8 maggio 2010
8 maggio 2010
 
Prendeva la pensione della madre morta. Arrestato
L'Indagine del Cnr nei mari italiani
IL PUNTO / Il dopo Scajola e gli interrogativi sul governo
Addio a Giulietta Simionato
VIDEO / Le dimissioni di Scajola (da C6.tv)
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-