ILSOLE24ORE.COM > Notizie Italia ARCHIVIO

Maltempo, caos e tensioni tra i viaggiatori alla Centrale di Milano

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
23 dicembre 2009

Dopo due giorni molto critici, il gelo attenua la morsa, almeno nel centrosud, dove in molte regioni splende addirittura il sole. Le temperature sono comunque tutte in salita, anche se restano basse nel nord-ovest. Ancora disagi per chi si muove in treno. A Milano il ghiaccio ha bloccato molti treni in partenza nelle prime ore della mattina, un migliaio di passeggeri sono rimasti bloccati e assistiti dalla Protezione civile. Nel capoluogo lombardo la situazione è migliorata dopo una notte di pioggia e negli aeroporti sta lentamente tornando alla normalità. I disagi però sono stati davvero tanti, soprattutto alla stazione Centrale di Milano, dove da questa mattina migliaia di persone sono assiepate vicino ai binari in attesa di treni che o sono stati cancellati o portano ritardi molto elevati.
Alcune tensioni sono scoppiate fra i viaggiatori, con un inizio di zuffa. Fra i treni in partenza ce ne sono alcuni che portano ritardi di 120 minuti, anche se la maggior parte dei convogli ha ritardi tra i 40 e i 70 minuti. Fortissimi ritardi anche per i treni in arrivo. La calca di persone in attesa di partire è tale che risulta difficile fisicamente muoversi, nell'area antistante l'inizio dei binari. Il disagio dei passeggeri è acuito dal fatto che, dopo la recente ristrutturazione della stazione centrale, non esiste una sala di attesa per i passeggeri. La saletta di attesa riservato ai possessori della carta Freccia Club Eurostar è stata comunque aperta a tutti i passeggeri per limitare i disagi.

Rischio ghiaccio su molte strade. Una certa apprensione proviene dal pericoloso fenomeno della pioggia-ghiacciata: l'acqua piovana appena cade al suolo si solidifica, creando scivolosissime lastre. Il rialzo delle temperature sembrerebbe aver favorito anche l'acqua alta a Venezia, ch fa registrare 143 centimentri. Una marea che gli esperti considerano eccezionale.

Al sud della penisola, invece piogge, a tratti abbondanti e forte vento. In particolare il forte vento di scirocco che ha soffiato la notte scorsa in provincia di Palermo ha causato danni e impegnato i vigili del fuoco in cinquanta interventi per rimuovere pali e alberi divelti e trascinati sulle strade o per mettere in sicurezza cane fumarie e cornicioni pericolanti.

Strade e autostrade
Le autostrade italiane sono invece percorribili, tranne un breve tratto, nonostante la neve e la pioggia gelata che interessano da oltre 30 ore vaste aree del nord Italia, in particolare in Liguria, Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna. Numerosi gli incidenti avvenuti ieri a causa dell'asfalto scivoloso. E tra Piemonte e Liguria si sta ultimando la rimozione dei veicoli coinvolti nell`incidente avvenuto ieri pomeriggio sulla A6 Torino-Savona tra Ceva e Millesimo: ferite 29 persone, morto l'autista di un tir caduto da un viadotto.

Forte scirocco al sud, soprattutto in Sicilia, nel versante tirrenico e in provincia di Palermo.
Centinaia gli interventi dei vigili del fuoco per rimuovere dalle strada alberi divelti e cartelloni pubblicitari e mettere in sicurezza cornicioni pericolanti. Le raffiche di vento hanno provocato anche disagi alla circolazione stradale, soprattutto sulla autostrada Palermo-Mazara del Vallo.

Funziona regolarmente la rete stradale milanese (autostrade e tangenziali), ma permangono disagi per la pioggia ghiacciata, che rende scivolose le strade. La Polstrada raccomanda la massima attenzione nella guida, anche se al momento non si segnalano particolari turbative. Sulle tangenziali la circolazione risulta un po' rallentata sempre a causa del ghiaccio. Sono al lavoro i mezzi spargi sale.

Aeroporti.
Sono operativi gli aeroporti milanesi di Linate e Malpensa. Lo ha reso noto la Sea.
All'aeroporto di Linate il traffico aereo è in rapido miglioramento da mezzogiorno, anche se nella mattinata sono stati cancellati 32 voli. A Malpensa, dove ha nevicato tutta la notte, il traffico aereo registra ritardi per le necessarie operazioni di de-icing.
Regolari, anche se con ritardi, tutti i voli intercontinentali previsti per la giornata in partenza dall' aeroporto di Roma Fiumicino. Alitalia conferma che i passeggeri inpossesso di prenotazione confermata e di biglietto emesso per la date di ieri e di oggi, da e per gli scali di Linate, Malpensa, Torino, Bologna, Genova e Verona, potranno beneficiare del diritto di riprenotazione per voli successivi, modifica di itinerario o rimborso del biglietto senza spese aggiuntive. L'agevolazione è stata estesa fino alla giornata del 26 dicembre. Per fornire informazioni ai passeggeri Alitalia ha attivato un numero verde - 800.650055 - dal quale è possibile avere in tempo reale informazioni sull'operatività dei voli.

All'estero
In Inghilterra, per le strade ghiacciate, un uomo e una donna sono morti e altri 47 passeggeri sono rimasti feriti nei pressi di Godolphin Bridge in Cornovaglia per il ribaltamento di un pullman di ritorno da una gita per vedere le decorazioni natalizie del villaggio di Mousehole. Il ghiaccio ha anche fatto slittare un aereo della Ryanair all'atterraggio a Glasgow. Il velivolo, partito da Dublino, è finito fuori pista. Illesi i 123 passeggeri e i sei membri dell'equipaggio.
Ripresi infine i collegamenti ferroviari sotto la Manica con lunghissime attese nella stazione londinese di St. Pancras.

Da sabato miglioramenti
La Protezione civile prevede ancora piogge consistenti tra domani e dopodomani soprattutto al nord Italia e sul settore tirrenico centrale. Venti forti. Un generale miglioramento meteo si avrà da sabato, 26 dicembre, a parte una moderata instabilità sulle estreme regioni meridionali e un abbassamento delle temperature a iniziare dalle regioni settentrionali.

Si consiglia alle persone in viaggio di tenersi costantemente informati sulla evoluzione della situazione e di verificare le condizioni del veicolo prima di mettersi in viaggio, assicurandosi di essere equipaggiati con pneumatici invernali ovvero di avere a bordo catene da neve se diretti nelle regioni interessate dai fenomeni. Notizie aggiornate sulla percorribilità di autostrade e viabilità ordinaria sono disponibili tramite il CCISS (numero gratuito 1518 e sito web www.cciss.it), le trasmissioni di Isoradio ed i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai.

23 dicembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio


L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER
Effettua il login o avvia la registrazione.
 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
8 maggio 2010
8 maggio 2010
08 Maggio 2010
8 maggio 2010
8 maggio 2010
 
Prendeva la pensione della madre morta. Arrestato
L'Indagine del Cnr nei mari italiani
IL PUNTO / Il dopo Scajola e gli interrogativi sul governo
Addio a Giulietta Simionato
VIDEO / Le dimissioni di Scajola (da C6.tv)
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-