Visita di controllo all'ospedale San Raffaele di Milano questa mattina per il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Il premier era stato ricoverato in ospedale dal 13 al 17 dicembre dopo l'aggressione subita a piazza Duomo al termine di una manifestazione. Le condizioni di Berlusconi sono state definite soddisfacenti dal suo medico di fiducia, Alberto Zangrillo. «È venuto a fare un controllo della frattura all'osso nasale», ha detto Zangrillo il quale ha spiegato che l'incontro è durato all'incirca due ore. Quanto al periodo di riposo consigliatogli al termine del ricovero, il medico ha sottolineato che il premier «lo ha rispettato al secondo». Dopo la visita, il presidente del Consiglio ha voluto salutare don Verzè, suo amico da tempo.

Ma la prima uscita in pubblico del presidente del Consiglio dopo l'aggressione del 13 dicembre risale a giovedì scorso. L'occasione è documentata da una foto pubblicata in rete «in esclusiva» sul blog di San Precario. Il presidente del consiglio il 31 dicembre verso le 16 si è recato al centro commerciale di Villasanta, nei pressi di Arcore, per un lungo giro tra i negozi.

Secondo il suo portavoce Paolo Bonaiuti per il ritorno del presidente del Consiglio è questione di giorni: «Credo - ha detto Bonaiuti - che già dalla fine della prossima settimana, quella dell'Epifania, il presidente riapparirà». Nessuno, al momento, è in grado di confermare l'agenda del premier, ma di certo la partecipazione del presidente del Consiglio è prevista a una serie di appuntamenti.

 

Shopping24