Aids come Hitler in uno spot, polemiche in Germania

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
6 settembre 2009
Il video che fa discutere
Pubblicità


Polemiche in Germania per uno spot sulla lotta all'Aids con Adolf Hitler come protagonista. «L'Aids è un omicidio di massa, proteggetevi» è la frase che appare alla fine del filmato in cui Hitler ha un esplicito rapporto sessuale.

La campagna pubblicitaria ha l'obiettivo di «scuotere le persone» in vista della giornata mondiale contro l'Aids il primo dicembre. Nel videoclip, che dura in tutto 30 secondi, si vede una coppia che ha un rapporto sessuale prima in piedi e poi su un letto. Ma il volto dell'uomo si rivela solo negli ultimi secondi: Hitler fissa la camera e subito dopo appare la scritta «L'Aids è un omicidio di massa, proteggetevi».

«Ci siamo chiesti quale faccia avrebbe potuto al meglio rappresentare il virus e non poteva esserci volto più carino», ha spiegato Dirk Silz, direttore creativo della Das Commitee, l'agenzia pubblicitaria che ha creato lo spot. La campagna «è disegnata per scuotere le persone, per mettere la questione dell'Aids al centro della scena e per rovesciare la tendenza dei rapporti sessuali non protetti», ha spiegato l'agenzia. Lo spot, già visibile su Internet sul sito www.aids-is-a-mass-murderer.com e su Youtube, dovrebbe essere trasmesso dalle tv tedesche.

6 settembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio


L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER
Effettua il login o avvia la registrazione.
 
   
 
 
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-