ILSOLE24ORE.COM > Notizie Norme e Tributi ARCHIVIO

Ritenuta d'acconto del 4% su appalti e contratti d'opera

di Silvio Rezzonico

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
8 febbraio 2007

La nuova ritenuta d'acconto del 4% sugli appalti condominiali, entrata in vigore dallo scorso 1° gennaio, trova i chiarimenti applicativi con la circolare 7 febbraio 2007 n.
7 dall'agenzia delle Entrate
.

Le inclusioni
Le Entrate hanno chiarito, a scanso di equivoci,che la ritenuta va applicata non solo ai contratti di appalto, effettuati nell'esercizio d'impresa (articolo 1655, Codice civile), ma anche ai contratti d'opera (articolo 2222, Codice civile) in cui una persona si obbliga a compiere verso un corrispettivo un'opera o un servizio con lavoro prevalentemente proprio e senza vincolo di subordinazione, ivi comprese le prestazioni occasionali. L'ambiguità era creata dal testo dell'articolo 1, comma 43 della legge 296/2006 (Finanziaria 2007), che ha introdotto la ritenuta: il primo periodo, infatti, faceva riferimento solo ai contratti di appalto.

Le esclusioni
Interessante è esplorare quali sono le esclusioni indicate dalla circolare.Innanzitutto i contratti diversi da quelli di opera, quali, per esempio, i contratti di somministrazione di energia elettrica, acqua, gas e simili, di assicurazione,di trasporto e deposito. Unica eccezione i contratti di servizio energia, su cui il 4% si applica perché ne sono componenti essenziali le prestazioni di servizi, quali la manutenzione e l'esercizio dell'impianto termico.
In secondo luogo sono esentati i contratti di fornitura di beni, qualora la posa in opera sia una funzione secondaria rispetto alla vendita del bene. Varrà probabilmente la prevalenza del costo del bene rispetto a quella della prestazione. Per esempio, se il negozio di serrature dellastrada accanto monta sul portone una costosa serratura, l'esclusione dovrebbe essere assicurata.
Una terza esclusione riguarda le prestazioni professionali (rese da ingegneri, architetti e geometri), già assoggettate alla ritenuta del 20%sui redditi di lavoro autonomo anche occasionali, così come quelle dell'amministratore condominiale (non citato in circolare), che opera comunque mediante contratto di mandato e non con contratto di appalto o opera.
Una quarta esclusione, molto particolare, riguarda le nuove iniziative imprenditoriali o le attività marginali, che godono di un regime fiscale agevolato, disciplinate, rispettivamente, dagli articoli 13 e 14 della legge 388/ 2000. Esse sono escluse dalla ritenuta sui compensi di per sé. L'articolo 13 riguarda le persone fisiche che lanciano un'impresa nuova e possono perciò avvalersi, per il periodo d'imposta in cui l'attività è iniziata e per i due successivi, di un'imposta sostitutiva sul reddito. L'articolo 14 definisce, invece, le attività di scarso peso economico (ricavi e compensi minori di 25.800 euro annui), soggette a imposta sostitutiva. La mancata ritenuta deve essere comunque giustificata da una dichiarazione all'amministratore condominiale.

I soggetti obbligati
Obbligato è il condominio in quanto tale. Normalmente se ne occuperà l'amministratore, ma niente vieta che lo faccia uno studio esterno. Se l'amministratore non c'è (palazzi fino a quattro proprietari), ciascun condomino potrà prendersene carico. Stesso discorso vale per il supercondominio o il condominio parziale (per esempio i condomini di una sola scala che fanno installare un ascensore). Conseguenza: come afferma la circolare, in questo caso il condominio parziale dovrebbe ottenere un codice fiscale autonomo (una brutta complicazione).

La decorrenza
La ritenuta si applica dal 1° gennaio 2007, all'atto del pagamento ( non conta la data della fattura e neanche la mancata necessità di emetterla). Si applica anche su acconti e saldi. Quindi in caso di saldo di opere o servizi parzialmente pagati nel 2006, è solo la cifra del saldo che conta.

RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER
Effettua il login o avvia la registrazione.


 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
22 maggio 2010
21 maggio 2010
21 maggio 2010
20 maggio 2010
20 aprile 2010
 
Gli esperti del ministero rispondono a tutti i dubbi sugli incentivi
La liquidazione: rimborsi e debiti
I redditi da dichiarare
La salute e gli altri sconti
La famiglia e la casa
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-