ILSOLE24ORE.COM > Notizie Tecnologia e Business ARCHIVIO

Quel che resta oltre YouTube

di Luca Tremolada

Pagina: 1 2 di 2
commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
5 giugno 2008
Nòva100

«... PAGINA PRECEDENTE
Per differenziarsi da YouTube, in molti l'hanno buttata sulla sfida muscolare, in termini tecnologici. Togliendo, per esempio, restrizioni alla dimensione dei file video da uplodare (su YouTube non si possono caricare video superiori ai 100 mega) e ai formati. Veoh ma anche Blip permettono di caricare video di qualunque dimensione e durata. E a velocità superiore rispetto a YouTube. Nel caso di Veoh per vedere il video integrale occorre un client e sopra i 30 minuti di girato si può attivare un servizio di preview.

Sempre sotto il profilo tecnologico, qualcuno ha scelto di fornire servizi di video editing di carattere semiprofesssionale. Mixare i video, aggiungere scritte e audio, insomma rendere disponibile via web un servizio per il trattamento delle immagini in movimento. Su questo solco si muove, oltre alla stessa YouTube, anche Jumpcut (recentemente acquisita da Yahoo!) o Viddler. Si tratta di servizi web di editing che hanno l'ambizione di introdurre l'utente amatoriale al trattamento delle immagini (alcune di queste applicazioni sono basate su Ajax, altre in Flash). E poi c'è la community a fare la differenza. Libero video, per esempio, è la sua community, se non altro perché il servizio di video sharing del portale non brilla per innovazione. Stesso discorso per la nuova nata, Yalp di Telecom Italia, che ha l'"intuizione" di mettere a fattor comune video, audio e programmi tv allargando così la definzione di servizio di condivsione dei video. Diverso è invece il progetto di Qoox che si rivolge a un pubblico di creativi per stimolarli a produrre contenuti innovativi, sfruttando il richiamo del marchio Mtv. Obiettivo? Accreditarsi come il luogo di condivisione di un pubblico di nicchia. In altre parole, distinguersi dal servizio polare e di massa alla YouTube. Insomma, provare a mettere ordine al caos.

Pagina: 1 2 di 2
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.


 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
7 MAGGIO 2010
7 MAGGIO 2010
7 MAGGIO 2010
7 maggio 2010
 
L'Italia vista dal satellite
La domenica di sport
Sony Ericsson Xperia X10
Nokia N8
Si chiude l'era del floppy disk
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-